GeForce 9800 GTX+: l'anti RV770 di NVIDIA

GeForce 9800 GTX+: l'anti RV770 di NVIDIA

NVIDIA presenta una nuova evoluzione della propria architettura G92, con una scheda particolarmente spinta quanto a frequenze di clock

di pubblicata il , alle 11:05 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

Nel corso della prossima settimana AMD immetterà ufficialmente in commercio le proprie nuove schede video della serie Radeon HD 4800, basate su GPU note con il nome in codice di RV770. Nel frattempo NVIDIA ha annunciato la prossima disponibilità di una nuova scheda video della famiglai GeForce 9, destinata al segmento di fascia media.

E' interessante segnalare come questo nuovo prodotto sia stato presentato da NVIDIA pochi giorni dopo il lancio delle soluzioni GeForce GTX 280 e GeForce GTX 260, nuova generazione di schede video top di gamma basate su architettura GT200.

geforce_9800gtx+.jpg (15089 bytes)

Le nuove schede sono quelle GeForce 9800 GTX+: come il nome lascia facilmente intendere ci troviamo di fronte ad una scheda video GeForce 9800 GTX, quindi basata su GPU G92 con 128 stream processors, caratterizzata da frequenze di clock superiori a quelle delle specifiche NVIDIA per questo tipo di prodotti.

La GPU è infatti passata a 738 MHz di clock, contro i 675 MHz di default per queste schede; i 128 stream processors hanno frequenza di clock di 1.836 MHz contro i 1.688 MHz delle specifiche NVIDIA per le soluzioni GeForce 9800 GTX.

Analizzando percentualmente gli incrementi percentuali, la scheda GeForce 9800 GTX+ ha clock della GPU superiore del 9,3% rispetto a quello della scheda GeForce 9800 GTX; per gli stream processors l'incremento è pari all'8,8% circa. Non abbiamo informazioni dirette da NVIDIA circa la frequenza di clock della memoria video, ma riteniamo questa sia rimasta invariata: i 512 Mbytes di memoria video pertanto continueranno ad avere frequenza di funzionamento di 2.200 MHz.

Mancano conferme dirette da parte di NVIDIA, ma è possibile che questa nuova serie di schede video sia basata sulla versione a 55 nanometri di tecnologia produttiva della GPU G92; questo avrebbe permesso di innalzare leggermente le frequenze di clock di GPU e stream processors, mantenendo i valori di consumo su livelli allineati a quelli delle soluzioni GeForce 9800 GTX.

Assieme al lancio della nuova serie di schede GeForce 9800 GTX+, NVIDIA ha attuato un riposizionamento di prezzo delle schede GeForce 9800 GTX: queste ultime verranno infatti proposte, nel mercato nord americano, ad un prezzo di 199 dollari, valore che passerà a 229 dollari per le schede GeForce 9800 GTX+.

Nel corso del mese di Luglio NVIDIA renderà ufficialmente disponibili nuovi driver Forceware che integreranno per la prima volta il supporto alle API PhysX, per la gestione delle elaborazioni legate alla fisica direttamente attraverso GPU sfruttando per questo le API CUDA. Il debutto delle prime schede video GeForce 9800 GTX+ è atteso nel corso della metà del mese di Luglio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

90 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fray19 Giugno 2008, 11:10 #1
anche questa a 65nm? non è giunta l'ora per nvidia di fare qualche piccolo passo avanti?
Lanfi19 Giugno 2008, 11:11 #2
Certo che nvidia ha sfruttato la 8800 gtx davvero fino in fondo! Una scheda che ha fatto davvero un ottima riuscita...
DarKilleR19 Giugno 2008, 11:12 #3
ma solo a me viene da ridere???

A quando la 9800 GTX! fattoriale?
X1l10on8819 Giugno 2008, 11:14 #4
che presa in giro sta scheda! Ci vorra parecchio di piu' di un overclock di fabbrica delle 9800 GTX per fermare RV770
Alucard8319 Giugno 2008, 11:17 #5
Fumo negli occhi per manifesto terrore delle radeon 48xx
lowenz19 Giugno 2008, 11:18 #6
Il problema è che chi vuole anche smanettare con CUDA o usarne i benefici (tipo il sottoscritto) non prenderà mai più in considerazione ATI, se non quando ci sarà uno standard unificato per il GPU computing

Ovviamente non si tratta di essere fan, ma di pura e semplice comodità.

Per chi invece vorrà giocare e basta RV770 potrebbe finalmente segnare il ritorno di AMD/ATI.
Helldron19 Giugno 2008, 11:21 #7
Ormai ci sono schede per tutte le fasce e i prezzi sono abbordabili..bene bene, anche se alla fine uno si prende una 260GTX al posto di questa 9800GTX+.

In ogni caso sembra che Nvidia abbia paura di ATI, e speriamo che sia davvero così : ) non vedo l'ora di scoprire cosa è in grado di fare RV770
AndreaG.19 Giugno 2008, 11:21 #8
mannaggia..... a 200 dollari me la posso permettere pure io
LZar19 Giugno 2008, 11:22 #9
Io 'ste manovre di Nvidia non le capisco: non rischiano di compromettere le vendite di GTX 260 in questo modo? Le prestazioni di questa 9800 GTX+ saranno appena appena inferiori a quelle della GTX 260 (nella migliore delle ipotesi) con una differenza di prezzo di un centinaio di dollari. Boh! Comincio veramente a sospettare che stavolta AMD - ATI abbia indovinato la nuova serie.
Jammed_Death19 Giugno 2008, 11:23 #10
mah...io ho una 8800ultra presa non so nemmeno più quanto tempo fa dall'america, pagata 400 dollari e ancora non c'è una scheda capace di sostituirla...

dite che si può migliorare qualcosa nelle temperature e\o nei sistemi di raffreddamento? quei blocchetti finiscono sempre per intasare altre porte delle mainboard...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^