GeForce 7900 a prezzi molto interessanti?

GeForce 7900 a prezzi molto interessanti?

Il debutto delle nuove architetture video NVIDIA è previsto per le prossime settimane, ma emergono sin d'ora informazioni non ufficiali ma molto interessanti sui prezzi

di pubblicata il , alle 08:34 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

Nel corso del mese di Marzo, come già anticipato in precedenti notizie, NVIDIA presenterà la propria nuova serie di schede video della famiglia GeForce 7900, basate su chip G71.

Proprio l'utilizzo di questa architettura video, costruita con tecnologia produttiva a 90 nanometri, permetterebbe un sensibile contenimento dei costi di produzione delle schede video GeForce 7900, sia modello GT che GTX.

Stando alle informazioni non ufficiali pubblicate dal sito xbitlabs a questo indirizzo, le schede GeForce 7900 GT potrebbero venir commercializzate ad un prezzo indicativo, nel mercato retail nord americano, di 299 dollari. Si tratterebbe di un livello di prezzo allineato a quello delle soluzioni GeForce 7800 GT, attualmente acquistabili in nord america per circa 300 dollari.

Le caratteristiche tecniche delle schede GeForce 7900 GT prevedono chip video con frequenza di clock di 450 MHz, in abbinamento a memoria GDDR3 a 1,3 GHz di clock. A titolo di confronto le soluzioni GeForce 7800 GT hanno clock di 400 Mhz per il chip video e 1 GHz per la memoria.

Per le soluzioni GeForce 7900 GTX con 512 Mbytes di memoria video, la prossima generazione di soluzioni top di gamma, viene riportato un prezzo indicativo di 499 dollari sempre nel mercato retail nord americano. Si tratterebbe di un valore ben inferiore ai 649 dollari richiesti per l'attuale top di gamma NVIDIA, la scheda GeForce 7800 GTX 512.

Per la soluzione GeForce 7900 GTX si prevedono frequenze di clock di 650 MHz per il chip video e 1.600 MHz per la memoria.

Un riallineamento dei prezzi di questo tipo potrebbe essere spiegato da una riduzione dei costi di produzione, dati dal passaggio al processo produttivo a 90 nanometri. Questo spostamento dei prezzi interesserebbe anche la soluzione GeForce 7800 GTX 512, che viene indicata con il nuovo prezzo di 399 dollari nel mercato retail; c'è però da segnalare che questa soluzione dovrebbe uscire dal commercio nelle settimane immediatamente seguenti al lancio delle nuove schede GeForce 7900.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

86 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jp7725 Febbraio 2006, 08:41 #1
Speriamo siano vere quelle cifre....anche se in Italia come al solito ci saranno almeno 30/40 euro di differenza...cmq non sarebbe male una 7900gt a 330€ attendiamo ancora un paio di settimane e vedremo.
vincino25 Febbraio 2006, 09:03 #2
Un milione di vecchie lire per una scheda da gioco nn mi sembra affatto un "prezzo molto interessante"!
Sono ormai lontani i vecchi tempi quando con 400.000 lire ti portavi al casa il top!
ErminioF25 Febbraio 2006, 09:11 #3
Ormai il mercato è questo, vincino...cmq nessuno ci obbliga a spendere tali cifre
Una 7900GT sarebbe molto interessante a quel prezzo
halduemilauno25 Febbraio 2006, 09:19 #4
al prezzo di una 7800gt una scheda superiore alla 7800gtx. ottimo.
Apple8025 Febbraio 2006, 09:21 #5
Alla faccia. E vi lamentate pure. 500 eurozzi per una 7900gtx con 512MB. Direi che le cose si mettono bene. Oggi pare che una scheda top con 512MB la paghi 600 euri minimo.
fukka7525 Febbraio 2006, 09:51 #6
Mi pare abbastanza ovvio che se nVidia vuole competere nella fascia medio-alta con ATI, che con la X1900XTX ha tirato fuori un gran prodotto, deve necessariamente uscire con prezzi inferiori (anche se cmnq non te le regalano di certo), e chissà che questo non spinga ATI a fare altrettanto, a tutto vantaggio di noi utenti (sempre ovviamente che queste informazioni siano poi confermate dai fatti)
Eraser|8525 Febbraio 2006, 09:51 #7
forse si sono resi conto della figura a dir poco ridicola che stavano facendo.. con la scusa della versione GTX e GT, entrambe considerabili top di gamma, sparavano un prezzo sulle 400 per la GT e 600 per la GTX.. e addio la fascia da 500

mi ricordo quant'era bello all'epoca della Ti4600 e 9800pro.. schede appena uscite sul mercato (quindi con prezzi ancora alti per via della "novità" costavano sui 500-520 max.. e tutte le altre schede sotto questa soglia... chi aveva la possibilità di spendere 500 era contento e chi non se la sentiva aveva molta più scelta nella fascia media, dai 300 in sotto.. con il trend attuale invece sembra che mettere su mercato schede da 400 euro faccia la felicità di tutti
Sig. Stroboscopico25 Febbraio 2006, 10:03 #8
Infatti stanno andando a finire su prezzi veramente assurdi... tanto dopo neanche 6 mesi sono vecchie a tutti gli effetti.

E il discorso SLI ormai comincia a sgonfiare... il doppio costa doppio e rimane alla fine vecchio se uno non se ne compera 2 subito (di schede).
2 schede = doppio rumore e doppio consumo.
Nonostante tutti i bei discorsi dopo ormai un anno ancor oggi di tutta la potenza di calcolo delle nuovo gpu ci si fa solo gioco e basta. Alla faccia del'uso alternativo che se ne poteva fare senza problemi.

-__-
Eraser|8525 Febbraio 2006, 10:10 #9
Sig. Stroboscopico ma qual'è il prob scusa? uno si prende un SLI di 7900GTX? poi escono le schede DX10 o nel caso di ATI pure con le pipe unificate? Si vendono le vecchie schede e ti fai le nuove, sempre rigorosamente in SLI/CF in barba alla crisi energetica
nicola198525 Febbraio 2006, 10:17 #10
speriamo che i prezzi in italia siano simili a quelli del mercato nord-americano e non il doppio...
ottimo nvidia...la tua politica va a tutto vantaggio di noi consumatori!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^