GeForce 6800 GS: nuovi dettagli sull'anti X1600

GeForce 6800 GS: nuovi dettagli sull'anti X1600

NVIDIA prepara la controffensiva al debutto delle schede Radeon X1600 nel segmento di fascia media: il suo nome è GeForce 6800 GS

di pubblicata il , alle 15:04 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForceRadeonAMD
 

Il sito web xbitlabs ha pubblicato, a questo indirizzo, alcune interessanti informazioni sulla prossima generazione di schede video NVIDIA di fascia media, destinate a posizionarsi in diretta concorrenza con le proposte Radeon X1600 della canadese ATI.

Il nome delle nuove schede NVIDIA è quello di GeForce 6800 GS, già rivelato alcune settimane fa. Emergono ora nuovi dettagli su quelle che saranno le caratteristiche tecniche di quest'architettura, basata su progetto noto con il nome in codice di NV42.

Mancano conferme da parte di NVIDIA, quindi possiamo basarci solo su fonti non ufficiali. Il chip video dovrebbe operare a 425 MHz di clock, in abbinamento a 12 pipeline di rendering. Il numero di pipeline è lo stesso delle soluzioni GeFore 6800, che però hanno frequenza di clock di 325 MHz contro i 425 Mhz delle nuove soluzioni.
In termini di potenza di elaborazione complessiva, quindi, le schede GeForce 6800 GS non dovrebbero allontanarsi particolarmente da quelle GeForce 6800 GT, che hanno clock di 350 MHz ma 16 pipeline di rendering.

Per quanto riguarda la memoria video, questa sarà in quantitativo di 256 Mbytes di tipo GDDR3, con frequenza di clock presunta di 1 GHz e bus di connessione a 256bit di ampiezza.

Le schede Geforce 6800 GS saranno compatibili con la tecnologia SLI, integrando quindi nella parte superiore del PCB l'apposito adattatore per connettere il bridge e permettere la comunicazione tra due schede.

Le schede Geforce 6800 GS saranno basate sullo stesso PCB adottato dalle schede GeForce 7800 GT; questo permetterà ai produttori partner di ottenere economie di scala nella produzione.
Il debutto di queste schede è previsto nel corso del mese di Novembre, presumibilmente alcune settimane prima del lancio delle schede Radeon X1600 di ATI. Il prezzo nel mercato retail sarà allineato a quello delle soluzioni concorrenti di ATI.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Armageddon8427 Ottobre 2005, 15:09 #1
C'è possibilità di sbloccare le pipeline?
DjLode27 Ottobre 2005, 15:12 #2
Originariamente inviato da: Armageddon84
C'è possibilità di sbloccare le pipeline?


Quando la scheda sarà in vendita ed esisterà, probabilmente si saprà...
Edo1527 Ottobre 2005, 15:21 #3
se sarà sensata o no sta scheda dipenderà dal costo...cmq se come base hanno usato la 6800 senza farle modifiche ma semplicemente overclokkando, c'è caso che abbia ridotti margini di overclokkabilità...
leoneazzurro27 Ottobre 2005, 15:23 #4
Originariamente inviato da: Armageddon84
C'è possibilità di sbloccare le pipeline?


Probabilmente no: dovrebbe essere basata sul core NV42, a 0.11 e 12 pipelines fisiche. Ma dovrebbe essere abbastanza overcloccabile, per chi è interessato.
Edo1527 Ottobre 2005, 15:29 #5
allora come non detto..ho detto una cavolata !! cmq sia mi sa che alla fine la mia 6800liscia con tutte le pipe e i vertex sbloccati overclockata non dovrebbe andare poi molto più lenta...ha giusto la pecca di avere le ddr normali in confronto..attendo di vedere quanto saliranno queste!! c'è da dire che cmq 425mhz di clock dellla gpu sono tanti!!!
ulk27 Ottobre 2005, 15:34 #6
Le 6800 Gt sono tutte delle ultra downcloccate.

Secondo me l'ennesima scheda per riciclare le vecchie GPU E I VECCHI PCB.

Io mi preoccuperei fossi in Nvidia di dare una 7800 ultraprestante.

rastapunx27 Ottobre 2005, 15:42 #7
X1600 non avrà le prestazioni di una X1800 ma da quel che ho capito manterrà la stesa qualità dell'immagine e le stesse feature.
Quante differenze prestazionali ci saranno tra la GS e la GT?
Ma non potevano partire da un G70?
Manovra di marketing e basta?
leoneazzurro27 Ottobre 2005, 15:44 #8
Originariamente inviato da: ulk
Le 6800 Gt sono tutte delle ultra downcloccate.

Secondo me l'ennesima scheda per riciclare le vecchie GPU E I VECCHI PCB.

Io mi preoccuperei fossi in Nvidia di dare una 7800 ultraprestante.



Il PCB è della 7800 (mica tanto vecchio) e nvidia lo ha fatto per rendere più economiche anche le 7800. Senza contare che il target di questa scheda è quello della fascia di prezzo di 200$, ed avere una scheda che performa come (e forse poco più all'incirca come una 6800 GT a quel prezzo male non è.
Feanortg27 Ottobre 2005, 15:48 #9
Finchè non usciranno applicazioni o giochi che sfrutteranno le nuove schede di fascia alta, non vedo per quale motivo aver fretta di immettere nuovi prodotti. Ormai tutti i giochi superano i 30fps al massimo dettaglio. Quando uscirà l'Unreal Engine ed il nuovo Unreal allora si che si faranno i conti. Per ora chi vuole piu' della 7800 Gtx basta che ne monti un'altra in SLI. Senza contare che Nvidia è avanti sull'avversario come disponibilità dei prodotti, ed i dati finanziari erano pubblicati giorni fa.... Non mi sembra che sia Nvidia in difficoltà... ( Personalmente ho 2 Gefo e 2 Ati e sono soddisfatto di entrambe )
Lelevt27 Ottobre 2005, 15:48 #10
Ma non potevano semplicemente usare la 6800GT così com'è adesso per la fascia media, anziche fare un nuovo chip ed una nuova scheda?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^