Gainward vende il marchio a Palit

Gainward vende il marchio a Palit

Il produttore taiwnaese Gainward si ritira dal mercato delle schede video e vende il proprio marchio a Palit Microsystems

di pubblicata il , alle 09:49 nel canale Schede Video
GainwardPalit
 

Secondo fonti vicine a TNC, pare che la compagnia taiwanese Gainward, che attualmente produce schede video basate su GPU NVIDIA, ha deciso di ritirarsi dal mercato delle schede video e di vendere il proprio brand e la divisione Europea a Palit Microsystems per 1 milione di dollari.

TNC è tra i principali produttori taiwanesi di fibre nitrocellulose e detiene il 69% di Gainward. I continui passivi di Gainward nei due anni passati hanno spinto TNC a vendere la divisione delle schede video e concentrarsi sulle operazioni nell'ambito elettrochimico.

Tra le principali ragioni della "resa" di Gainward vi sono il costante incremento del market share dei principali produttori taiwanesi di schede madri che hanno attivato anche la commercializzazione di schede video, come ASUS, MSI e Gigabyte. Asustek ha intenzione di spingere le consegne di schede video fino a quota 10 milioni di pezzi nel 2005, risultato che rappresenterebbe una crescita del 29% rispetto allo scorso anno. Gigabyte si aspetta una crescita del 23% circa che la porterebbe a consegnare 3,5 milioni di schede, mentre MSI, con previsioni di consegne di 8,33 milioni di schede, arriverebbe ad una crescita del 5%.

L'acquisizione di Gainward da parte di Palit dovrebbe aiutare quest'ultima a farsi strada nel mercato delle schede video di fascia alta e spingere le vendite nei canali statunitense, europeo e giapponese, dove il brand Gainward è abbastanza apprezzato.

Palit, che nel 2004 ha consegnato circa 6 milioni di schede video, si sta attualmente concentrando sul settore entry-level e OEM del mercato.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Peach120003 Febbraio 2005, 10:04 #1
"...vendere il proprio brand e la divisione Europea a Palit Microsystems per 1 milione di dollari."

...penso ci sia qualcosa che non va nel prezzo... 1 milione di dollari mi sembra un po' poco!
e.cera03 Febbraio 2005, 10:17 #2
Spero che non sia la fine del supporto a chi ha già
una scheda gainward....
halduemilauno03 Febbraio 2005, 10:26 #3
Originariamente inviato da Peach1200
"...vendere il proprio brand e la divisione Europea a Palit Microsystems per 1 milione di dollari."

...penso ci sia qualcosa che non va nel prezzo... 1 milione di dollari mi sembra un po' poco!


è solo per il brand. no la fabbrica.
NoX Gloin03 Febbraio 2005, 10:44 #4
Palit, che nel 2004 ha consegnato circa 6 milioni di schede video, si sta attualmente concentrando sul settore entry-level e OEM del mercato.


spero che i prodotti Gainward dopo questa mossa non decadano, si il prezzo su alcune schede è sempre stato abbastanza altino, ma come qualità e specificità per OC facevano bene il loro lavoro....

Peach120003 Febbraio 2005, 10:53 #5
Originariamente inviato da halduemilauno
è solo per il brand. no la fabbrica.

...visto che si parlava anche di "divisione europea", pensavo anche ad un passaggio di infrastrutture, uomini, ecc...
ciop7103 Febbraio 2005, 10:53 #6
Vendono solo il marchio e si tengono la fabbrica con macchinari inclusi? E cosa se ne fanno? La TNC, secondo quanto scritto qui, non ha altri rami nell'elettronica di consumo. D'altra parte, effettivamente 1 milione di dollari è una cifra bassina per acquisire anche la parte logistica.
royal03 Febbraio 2005, 10:56 #7
c'era da aspettarselo..con i prezzi chè sparano..sono sempre state carissime queste gainward.
Io non mi ci vedo con una scheda Palit
barabba7303 Febbraio 2005, 11:50 #8
ma anche solo per il marchio 1 milione di $ sembra poco !
DioBrando03 Febbraio 2005, 11:55 #9
Originariamente inviato da NoX Gloin
spero che i prodotti Gainward dopo questa mossa non decadano, si il prezzo su alcune schede è sempre stato abbastanza altino, ma come qualità e specificità per OC facevano bene il loro lavoro....



qualità e specificità pagate care rispetto al loro valore (IMHO), un prezzo che ho sempre considerato eccessivo rispetto ad altre marche -
blasonate che magari n fornivano la stessa frequenza ( xchè commercializzate già overclockate) o lo stesso design...ma alla fine della fiera erano dei dippiù inutili tutto sommato.
JavaScript03 Febbraio 2005, 13:49 #10
Addio Gainward, sigh, sob, sniff ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^