G7x: NVIDIA si rivolge anche a UMC

G7x: NVIDIA si rivolge anche a UMC

La compagnia californiana ha deciso di rivolgersi anche ad UMC per la fornitura dei chip G7x. NVIDIA attualmente partner di TSMC

di pubblicata il , alle 17:39 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

Il quotidiano finanziario cinese Economic Daily News riporta una notizia secondo la quale NVIDIA avrebbe commissionato una partita di ordini a UMC per la produzione di GPU della serie G7x con processo produttivo a 90 nanometri.

Secondo le informazioni disponibili UMC avvierà la fase di produzione di sample a breve, in modo tale da poter consegnare i primi esemplari ai propri partner già nel corso del mese di Maggio. La produzione in volumi è invece programmata, nel migliore dei casi, per la seconda metà dell'anno.

La notizia potrebbe quasi passare inosservata, se non fosse per il fatto che UMC è la diretta concorrente di TSMC, principale fonderia taiwanese nonché attuale fornitore delle GPU G7x a 90 nanometri. Il fatto che NVIDIA si rivolga ad un altra realtà produttiva per la fornitura di GPU potrebbe suggerire che i problemi di disponibilità delle soluzioni GeForce 7900 siano dovuti a volumi di produzione non sufficienti da parte di TSMC, oppure molto più semplicemente che NVIDIA preferisce avere due fornitori per lo stesso chip di modo da assicurarsi una buona partita di GPU.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cimmo27 Aprile 2006, 18:09 #1
E' plausibile quindi che ci siano chip che scaldano di piu' o di meno, che siano +o- overcloccabili a seconda di dove sono usciti?
MiKeLezZ27 Aprile 2006, 18:20 #2
Sono mesi che ATI si rivolge sia a TSMC che UMC, non vedo la notizia incredibile
sanxius27 Aprile 2006, 18:27 #3
Originariamente inviato da: Cimmo
E' plausibile quindi che ci siano chip che scaldano di piu' o di meno, che siano +o- overcloccabili a seconda di dove sono usciti?

tutto e' plausibile.... un po' come lo erano (non so ora visto che non le prendo piu') per le intel... uscita dalla malesia o dal centroamerica (non mi ricordo) avevano prestazioni differenti :P
fede23127 Aprile 2006, 18:48 #4
Problemi di disponibilità, questa è la verità, purtroppo sia 7900gt che gtx sono davvero rare.
Immortal27 Aprile 2006, 18:56 #5
e magari qualcuno venderà la versione "meglio riuscita" a prezzi + alti della versione "normale"!
dwfgerw27 Aprile 2006, 19:01 #6
le 7900GT si trova e come
GortiZ27 Aprile 2006, 19:18 #7
non penso che ci saranno differenze di prezzo tra i chip usciti dalle due fabbriche piuttosto i partner magari testeranno i chip e quelli usciti meglio li forniranno su schede già overcloccate... come già accade in parte...
nonikname27 Aprile 2006, 19:27 #8
Problemi di disponibilità, questa è la verità, purtroppo sia 7900gt che gtx sono davvero rare.


FAQ 1 : Perchè demandare a 2 fonderie la costruzione della stessa GPU ???

--- Per far si che si facciano concorrenza a vicenda , abbassando il prezzo del prodotto , o fornendo maggiore qualità per lo stesso prezzo ....
Foglia Morta27 Aprile 2006, 19:40 #9
Originariamente inviato da: nonikname
FAQ 1 : Perchè demandare a 2 fonderie la costruzione della stessa GPU ???

--- Per far si che si facciano concorrenza a vicenda , abbassando il prezzo del prodotto , o fornendo maggiore qualità per lo stesso prezzo ....

certo però per moltissimo tempo sia le GT che le GTX non erano disponibili nei principali shop online anche in usa , theinquirer ne parla da settimane e addirittura diceva che si stava ripetendo la situazione della 7800GTX 512MB quindi direi che i problemi di nvidia e tsmc sono un fatto accertato
nudo_conlemani_inTasca27 Aprile 2006, 21:03 #10
Anche nVidia si rivolge alla concorrenza!

Questo vuol dire mettere in apprensione TSMC; è probabile che una mossa di questo tipo miri ad ottimizzare maggiormente non solo la produzione ma in una visione un po' speculativa la possibilità ad un altro chip-maker (o fonderia) di produrre le GPU nVida, magari ad un costo ancora più basso.. e si sà:
la concorrenza fa... m i r a c o l i.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^