Forte crescita trimestrale per NVIDIA

Forte crescita trimestrale per NVIDIA

Superata per la prima volta la soglia di 1 miliardo di dollari USA di fatturato nell'ultimo trimestre fiscale di NVIDIA

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:49 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

NVIDIA ha rilasciato i propri risultati finanziari trimestrali evidenziando una forte crescita generale: per la prima volta, infatti, il produttore americano ha superato la soglia di 1 miliardo di dollari USA di fatturato trimestrale, raggiungendo il valore record di 1,12 miliardi di dollari.

La risultante è un utile netto pari a 235,7 milioni di dollari, con un incremento del 121% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Alla base di questo risultato decisamente brillante per NVIDIA troviamo una forte crescita del mercato delle GPU, considerate da NVIDIA al centro di qualsiasi tipologia di utilizzo di sistemi destinati all'elaborazione di dati.

In forte crescita, nel complesso, il mercato delle GPU desktop, aumentato del 33%, mentre è di ben il 120% l'aumento del volume di mercato nel settore delle GPU per sistemi notebook, segmento tipicamente dominato da ATI ma che negli ultimi anni ha visto la quota di mercato di NVIDIA crescere in modo considerevole.

Osservando nel complesso i risultati raggiunti da NVIDIA nel corso dei primi 3 trimestri fiscali dell'anno, si evidenzia una forte crescita del fatturato passato dai precedenti 2,19 miliardi di dollari USA agli attuali 2,90 miliardi di dollari. Di pari passo si sono mossi gli utili netti, cresciuti dai precedenti 285,3 milioni di dollari USA agli attuali 540,7 milioni.

NVIDIA ha sottolineato, a commento dei propri risultati, anche la forte domanda di mercato delle proprie soluzioni professionali sia della famiglia Quadro, per applicazioni grafiche Open GL, che di quelle Tesla per impieghi di GPGPU. Quest'ultima divisione è operativa solo da pochi mesi con prodotti destinati alla commercializzazione, in quanto il lancio delle prime soluzioni Tesla risale al mese di Giugno 2007.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
VEKTOR09 Novembre 2007, 12:51 #1
E' chiaro, la concorrenza è stata inesistente. Comunque hanno dimostrato di saperci anche fare.
Gabro_8209 Novembre 2007, 13:01 #2
E speriamo che adesso non si affloscino dato il loro successo e la poca concorrenza.
djseta09 Novembre 2007, 13:07 #3
Penso che sia un risultato scontato dato che Ati è stata praticamente ferma negli ultimi mesi e non ha creato grossi problemi di concorrenza. Speriamo che nei prossimi mesi Ati si faccia rivedere sul mercato con soluzioni all'altezza.
Questa mancanza di concorrenza sfavorisce noi utilizzatori perchè non spinge le case ad abbassare i prezzi e a lanciare nuove tecnologie.
ministro09 Novembre 2007, 13:30 #4
Quoto.
Ci vorrebbe + concorrenza per abbassare i prezzi e per aumentare le idee...
safendi09 Novembre 2007, 13:35 #5
se ati non si da una mossa a tirar fuori una scheda video top di gamma nvidia può fare i prezzi che vuole. quest'anno Amd-ati ha deluso alla grande, speriamo nel 2008
k4rl09 Novembre 2007, 13:35 #6
sul fatto che si sono aflosciati o meglio hanno ridotto l'evoluzione è ovvio... non hanno presentato da un anno nessuna gpu di fascia alta se non la ultra che è semplicemente una versione con un po' di overclock ma sopratutto non hanno presentato versioni come la 7950x2 che a un costo ragionevole dava perfomance assurde (ricordo male o sel a giocava spesso con la 8800gtx e la batteva anche?)

Speriamo che Ati si risollevi come ha saputo spesso fare in passato perchè finora non è riuscita assolutamente a competere nell'ambito delle perfomance
Mparlav09 Novembre 2007, 13:36 #7
Ati è ferma da 1 anno e mezzo ormai.
Quello che non dicono veramente quei dati è che negli ultimi 6 mesi del 2006, Nvidia è passata dal 20 al 29% del market share, ed Ati dal 28 al 23%, queste perchè la serie x1 non è andata bene nel mercato desktop, ed ha ritardato ad uscire sia nella versione integrata che mobile.
Questo spiega tra l'altro perchè Ati sia stata ben lieta dell'offerta d'acquisto di Amd.

Nei primi 6 mesi di quest'anno, Nvidia ha guadagnato un'altro 5% del market share, ed Amd ha perso un'altro 3%.
Nell'ultimo trimestre, nonostante l'uscita della fascia media 2600/2400 e delle Mb con video integrato, Amd/Ati ha continuato a perdere market share.

Ora, se hanno perso terreno con una scheda di valore come la serie x1 vs Geforce 7, come credono di guadagnare qualcosa con l'attuale generazione, visto che la serie Geforce 8 si sta' rivelando davvero un'osso duro?
Io non lo so' :-)
ma Amd si deve inventare qualcosa per il 2008 e fino a Fusion previsto nel 2009.
Ormai quest'anno è andato così.
Grave Digger09 Novembre 2007, 13:42 #8
ottimo,anche se per me la notizia positiva sarebbe un'altra ......
DevilsAdvocate09 Novembre 2007, 13:55 #9
Ulteriore conferma che R600 è stato un grosso flop.
Speriamo nei prossimi chip ATI per avere più concorrenza
e migliori prezzi (con 8800GT siam partiti abbastanza bene,
ma vogliamo che questo trend continui, mai più schede inferiori
alle equivalenti della generazione precedente come X600!! )
maeco8409 Novembre 2007, 14:04 #10
Brava nVidia soprattutto quel che riguarda la 8800GT buone prestazioni ad una cifra ragionevole. L'importante è che ci sia concorrenza altrimenti gli unici a farne le spese saremo noi utenti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^