Firestream 9170: nuova scheda GPGPU per AMD

Firestream 9170: nuova scheda GPGPU per AMD

AMD presenta ufficialmente la propria nuova soluzione per elaborazioni GPGPU, utilizzando architettura RV670 e introducendo la double precision

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:43 nel canale Schede Video
AMD
 

AMD ha ufficialmente presentato una nuova scheda video destinata specificamente all'utilizzo con applicazioni GPGPU, quindi a quegli ambiti nei quali la potenza di calcolo delle GPU viene utilizzata per elaborazioni di tipo general purpose.

Parliamo della scheda FireStream 9170, soluzione della serie FireStream introdotta per la prima volta da ATI nel corso del mese di Settembre 2006, a quei tempi con soluzioni basate sulla GPU R580 adottata per le schede Radeon X1900.

La nuova scheda video utilizza GPU costruita con tecnologia produttiva a 55 nanometri: si tratta quindi di una soluzione RV670, o di un derivato di quest'ultima, con 320 stream processors e 2 Gbytes di memoria GDDR3 integrati on board. L'interfaccia utilizzata è quella PCI Express 2.0, con un valore di TDP complessivo per la scheda pari a 150 Watt e un prezzo di 1.999 dollari USA.

La nuova scheda introdurrà per la prima volta il supporto alla double precision, caratteristica che differenzia questa nuova proposta di AMD rispetto alle precedenti schede sia di ATI che di NVIDIA destinate al calcolo parallelo con GPU. E' previsto il debutto, nelle prossime settimane, di una nuova scheda video NVIDIA della famiglia Tesla, quindi destinata alle elaborazioni GPGPU, che introduca la double precision presumibilmente utilizzando per questo l'architettura di GPU G92 quale base di partenza.

AMD continua a utilizzare la propria serie di SDK "Close to Metal" per permettere agli sviluppatori di programmare utilizzando le proprie GPU. AMD ha inoltre integrato Brook+, un set di estensioni al linguaggio C sviluppate inizialmente dall'università di Stanford all'interno del progetto Brook, grazie alle quali rendere più agevole la programmazione di elaborazioni GPGPU utilizzando per questo il linguaggio C.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
KiDdolo09 Novembre 2007, 10:52 #1
interessante, riporto anche il link dal sito AMD se la redazione volesse inserirlo nell'articolo....
Mr Resetti09 Novembre 2007, 10:53 #2

scusate...

... ma non riesco bene ad inquadrare la fascia di utilizzo di questo tipo di schede!!! Chi dovrebbe utilizzarle e in che campo??? Forse servono a scopi scientifici tipo il progetto folding@home??? Anche perchè a quel prezzo si colloca in un ambito professionale e non certo per gamer!!
MaxArt09 Novembre 2007, 10:56 #3
Ma serve anche come scheda video?
coschizza09 Novembre 2007, 11:20 #4
Originariamente inviato da: MaxArt
Ma serve anche come scheda video?


normalmente queste schede come anche quelle gia disponibili dalla NVIDIA sono semplicemente delle schede video standard senza uscite, quindi sono utilizzabili solo come GPGPU.

le uniche differenze che normalmente possono pensare di fare è di usare delle gpu con funzioni in hardware aggiuntive che nelle versioni fatte per giocare vengono tolte visto che non sarebbero utilizzate, per esempio le funzioni di calcoli in doppia precisione sono implementate solo in soluzioni che ne hanno realmente necessità.
Alexhwoc09 Novembre 2007, 11:23 #5
Ok ottimo che hanno deciso di promuovere sk video specifiche.
Ma credo che la cosa più importante sia invece lo sviluppo degli SDK per permettere la realizzazione di software in grado di supportare qualsiasi sk video ATi .
Non so se BOINC è già predisposto, ma se lo fosse sarebbe un boom prestazionale notevole dato che la potenza di calcolo della GPU è circa 10 volte maggiore di una CPU.

Quindi più che promuovere nuove sk video ad hoc a prezzi folli, sarebbe molto più utile promuovere lo sviluppo software.
Con 2000 dollari ( circa 1400 euro) compro:
Una sk madre con 790FX quad pcie ( circa 200 euro)
4 sk video ati hd2900 pro 512mb ( circa 1000 euro) da mettere in crossfire
1 athlon X2 6400+ black edition ( circa 200 euro)

Aggiungete circa 160 euro per un kit dual channel ddr2 1066MHz da 2GB

Alla fine ho un sistema che probabilmente non ha molto ( o niente) da invidiare a quella sk dedicata proposta da AMD.
Oltre al fatto che è molto più versatile e non è vincolato ad un solo ambito di utilizzo.





pingalep09 Novembre 2007, 11:37 #6
credo che nel tuo calcolo di spesa e per le finalità della macchina che teorizzi, 2 gb di ram non ECC siano veramente sotodimensioanati.

almenot 8gb ecc
coschizza09 Novembre 2007, 11:45 #7
Originariamente inviato da: Alexhwoc
Alla fine ho un sistema che probabilmente non ha molto ( o niente) da invidiare a quella sk dedicata proposta da AMD.
Oltre al fatto che è molto più versatile e non è vincolato ad un solo ambito di utilizzo.


allaciandomi al post che ho fatto prima ti faccio notare che questa scheda ati supporta la "Double-precision floating point" e nessuna altra gpu lo fa quindi la configurazione che hai pensato, di fatto non potrebbe far girare i software che utilizzano questo tipo di calcoli, che sono alla base degli utilizzi per i quali una persona sarebbe spinta a comprare una cosa simile.
pingalep09 Novembre 2007, 11:46 #8

...

+il raid uno sui dischi, + 1 o 2 macchine per il controllo di errore, perchè comunque stai parlando di componenti che non hanno subito i controlli di qualità delle macchine da supercomputer.

infatti mi sembra che nei progetti seti e foldingAThome i risultati interessanti siano ripassati nei computer centrali per sicurezza.
Alexhwoc09 Novembre 2007, 11:47 #9
è un esempio
Poi lo si può ampliare e/o fare altri esempi . Sta di fatto che con poco più della stessa cifra proposta da AMd per questa sk video dedicata ci si cotruisce un PC da poco meno di 2 TFLOPS.

coschizza09 Novembre 2007, 11:56 #10
Originariamente inviato da: Alexhwoc
è un esempio
Poi lo si può ampliare e/o fare altri esempi . Sta di fatto che con poco più della stessa cifra proposta da AMd per questa sk video dedicata ci si cotruisce un PC da poco meno di 2 TFLOPS.


è vero ma se poi i software non possono sfruttare quei 2 TFLOPS alla fine cosa servono?

comunque ho capito l'dea di base che vuoi esprimere solo che sia l'ati che la nvidia stanno apposta specializzando le schede per far in modo che le gpu "economiche" fatte per giocare poi non si possano utilizzare in maniera cosi semplice in mercati professionali, cosi si possono creare dei nuovi segmenti di mercato che per loro è un bene.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^