EVGA e NVIDIA insieme per una nuova scheda grafica

EVGA e NVIDIA insieme per una nuova scheda grafica

Emergono indiscrezioni circa una nuova soluzione grafica prossima alla commercializzazione, sviluppata congiuntamente tra NVIDIA ed EVGA

di pubblicata il , alle 11:30 nel canale Schede Video
NVIDIAEVGA
 

Una nuova scheda video, in arrivo entro la fine di ottobre, primi giorni di novembre e destinata a precedere l'architettura Fermi, con cui NVIDIA svilupperà tutte le schede video di prossima generazione. Una scheda sviluppata congiuntamente tra NVIDIA e EVGA, brand particolarmente noto e diffuso in tutto il nord america.

In corrispondenza di Halloween, il partner nord americano del noto produttore di GPU sarebbe pronta ad immettere una nuova soluzione, di cui al momento si ignora il nome, destinata alla fascia alta del mercato. Secondo le prime indiscrezioni, riportate da Bright side of news, la nuova proposta sarebbe sviluppata su un architettura dual-GPU che prevede l'accoppiamento di un chip GeForce GTS 250 con uno GeForce GTX 275: il prodotto si presenta come la soluzione ideale per la gestione, attraverso una unica scheda di PhysX e calcolo tridimensionale.

Dal punto di vista tecnico di tratta di un abbinamento poco consueto: le normali soluzioni multi-GPU che siamo stati abituati a vedere nel corso degli ultimi anni sono sempre state basate su chip identici. Per la realizzazione della scheda EVGA si è affidata al design già sviluppato per GeForce GTX 295 su singolo PCB.

pagina sul sito di EVGA

L'indiscrezione viene ulteriormente confermata da una pagina presente sul sito ufficiale del produttore, sviluppata per annunciare l'evento in occasione del giorno di Halloween. Se da un lato la scelta di progettare una scheda video destinata al solo utilizzo con giochi PhysX fa capire quanto NVIDIA stia investendo in tale tecnologia, dall'altro pensare che sia un semplice partner ad impegnarsi nello sviluppo di una scheda fuori standard rende bene l'idea di quanto sia necessaria al momento una architettura nuova che sia in grado di rispondere a Radeon HD 5000.

Mancano al momento informazioni precise circa il costo di commercializzazione, ma è lecito aspettarsi un prezzo che sia più o meno attorno alle proposte GeForce GTX 285, compreso pertanto tra i 300 e i 350 euro, posizionandosi esattamente allo stesso livello di Radeon HD 5870.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

139 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fpg_8722 Ottobre 2009, 11:40 #1
e se il gioco non supporta PhysX? Paghi un buon 40% di potenza in +, utilizzandola solo in alcuni casi...
Mah... alquanto inutile...
cd12522 Ottobre 2009, 11:42 #2
ancora ci si arrampica sugli specchi, preferiscono fare un frullato di schede video piuttosto che dire che non hanno la più pallida idea di come far funzionare gt300 in tempi umani...
Benna8022 Ottobre 2009, 11:45 #3
Boh, a me sembra tanto che questa cosa sia frutto di una frase da parte dei vertici NVIDIA che potrebbe assomigliare a qualcosa del tipo:

"O ca****o, qui ATI ha sfornato qualcosa di veramente buono e noi non abbiamo nulla che possa competere per prezzo/consumi/prestazioni. Siccome non abbiamo nulla di pronto evitiamo di fare vedere che non sappiamo da che parte guardare e facciamo uscire un prodotto che faccia parlare di se, giusto un contentino..."

Boh, io rimango della mia idea, aspetto la vapor-X con frequenze non stock e via di strisciata di carta di credito
rrtype22 Ottobre 2009, 11:46 #4
che inutilità bestiale... O_o
faber8022 Ottobre 2009, 11:51 #5
già che c'erano potevano mettergli anche una 8600gs mobile, così da avere pochi consumi nel 2d
CChe frullato, sono alla frutta, in attesa...

Cmq, date le tempistiche spero che Fermi sia qualcosa di alieno, poichè dovranno convincere mesi e mesi di vendite Ati, a partire da Novembre.....
atinvidia28422 Ottobre 2009, 11:58 #6
Nvidia continua con il mangime per polli,cerca di fare gli ultimi guadagni sfruttando physx,che si avvale della sola gpu su pochissime unità di titoli,prima della sua prematura morte.
Non oso immaginare quanto costerà questa inutility
atomo3722 Ottobre 2009, 11:58 #7
detesto il fatto che physix non sia uno standard aperto.
nicop8422 Ottobre 2009, 12:04 #8
Originariamente inviato da: faber80
già che c'erano potevano mettergli anche una 8600gs mobile, così da avere pochi consumi nel 2d
CChe frullato, sono alla frutta, in attesa...

Cmq, date le tempistiche spero che Fermi sia qualcosa di alieno, poichè dovranno convincere mesi e mesi di vendite Ati, a partire da Novembre.....


gia, quoto in pieno..dopo circa 4 mesi di vendite delle nuove 5800 nvidia deve sfornare qualcosa che sia superiore delle proposte ati con prezzi migliori di ati, altrimenti credo faccia poco..

deve essare una cosa tipo quella che accadde con le 8800gt, prestazioni abbastanza elevate (anche se si parlava di fascia media) con prezzi veramente contenuti!!
in teoria ora come ora dovrebbero fare una vga superiore alla 5870 con prezzi inferiori, il che credo che da nvidia sia parecchio difficile dato che adotta tecnologie che fanno aumetare il prezzo delle proprie gpu (vedi CUDA e phisix).
lowenz22 Ottobre 2009, 12:12 #9
PhysX gira tramite i driver CUDA e CUDA è open in quanto implementato con Open64.....è la 2000000 volta che lo dico ma a quanto pare non legge nessuno
Diobrando_2122 Ottobre 2009, 12:29 #10
Originariamente inviato da: lowenz
PhysX gira tramite i driver CUDA e CUDA è open in quanto implementato con Open64.....è la 2000000 volta che lo dico ma a quanto pare non legge nessuno


quindi fammi capire, anche physx si può considerare open?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^