E' di Powercolor la prima Radeon HD 7990 sul mercato

E' di Powercolor la prima Radeon HD 7990 sul mercato

Con il modello Devil13 HD 7990, mostrato in anteprima alcuni mesi fa al Computex di Taipei, Powercolor è il primo produttore a presentare una scheda video dotata di due GPU AMD della famiglia Tahiti

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Schede Video
AMDRadeon
 

Da tempo si attende il debutto delle schede video AMD della famiglia Radeon HD 7900 dotate di due GPU sullo stesso PCB. Queste schede, destinate a prendere il posto del modello Radeon HD 6990, integreranno due GPU della famiglia Tahiti operanti in parallelo grazie alla tecnologia CrossFireX, seguendo in questo un approccio applicato in precedenza da AMD per propri modelli e in modo simile da NVIDIA con la propria tecnologia SLI.

Al Computex di Taipei, lo scorso mese di Giugno, PowerColor ha mostrato in funzione la propria scheda Radeon HD 7970X2 Devil13, modello basato su due GPU Radeon HD 7970 montate sullo stesso PCB caratterizzato da un ingombro di 3 slot e da un sistema di raffreddamento particolarmente complesso. L'azienda taiwanese ha ora annunciato ufficialmente questo prodotto, cambiandone nome finale e fornendo specifiche tecniche dettagliate.

Partiamo dal nome, che diventa PowerColor Devil13 HD 7990: la sigla identificativa non è più quella 7970X2 ma diventa HD 7990, la stessa che dovrebbe accompagnare le schede reference AMD dotate di due GPU Tahiti sullo stesso PCB. Di default questo prodotto si presenta identico a quanto mostrato al Computex negli scorsi mesi: troviamo quindi due GPU Tahiti con le specifiche di default delle schede Radeon HD 7970.

powercolor_devl_13_7790.jpg (59871 bytes)

Le GPU, con 2048 stream processors ciascuna, hanno frequenze di clock di 925 MHz, abbinate ciascuna a 3 Gbytes di memoria video GDDR5 con clock effettivo di 5.500 MHz e bus da 384bit di ampiezza. La scheda è dotata di una modalità di overclock di default con la quale la frequenza delle due GPU viene spinta sino a 1 GHz, ferma restando quella della memoria video a 5.500 MHz.

La scheda è ovviamente caratterizzata da un design complesso, incentrato su un sistema di raffreddamento particolarmente voluminoso che si estende lungo 3 slot sulla scheda madre e si sviluppa in altezza più della norma. Al centro troviamo 3 ventole, 2 da 9 cm di diametro e una centrale da 8 cm, mentre l'alimentazione è assicurata da 3 connettori a 8 pin che affiancati allo slot PCI Express 16x permettono di fornire alla scheda un massimo teorico di 525 Watt. La circuiteria di alimentazione prevede una struttura a 12+2+2 VRM e PWM di tipo digitale.

Il fatto che questa scheda sia ora accompagnata dal nome HD 7990 può lasciar pensare che AMD possa basate la propria scheda reference HD 7990 su specifiche tecniche simili. Resta ora da capire se e quando AMD presenterà una proposta di questo tipo sul mercato, e se a questa scheda seguirà una versione destinata al mercato delle workstation grafiche professionali. Del resto è stata la stessa AMD, in occasione del proprio Fusion Developer Summit lo scorso mese di Giugno, a mostrare indirettamente un sample di scheda FirePro dotato di due GPU sullo stesso PCB.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del produttore a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheZeb29 Agosto 2012, 08:37 #1
Più un esercizio di stile ... o c'è gente che compra sti mosti da 1.000 euro...
roccia123429 Agosto 2012, 08:52 #2
Originariamente inviato da: TheZeb
Più un esercizio di stile ... o c'è gente che compra sti mosti da 1.000 euro...


e te lo chiedi anche? ovvio che c'è chi le compra, anche due da mettere in CF, e di esempi ce ne sono in abbondanza anche qui su hwupgrade.

Gente con mobo con doppio xeon, 4 vga top di gamma, 2/4 SSD in raid0, millemila gb di ram, ecc ecc ecc.

Cosa se ne facciano, poi, è un mistero (in b4 tutti lavoratori che hanno bisogno di potenze mostruose per rendering ).
Arma229 Agosto 2012, 09:09 #3
Solo 3 connettori da 8 pin di alimentazione, a vabbe O_O
dave4mame29 Agosto 2012, 09:16 #4
Originariamente inviato da: Arma2
Solo 3 connettori da 8 pin di alimentazione, a vabbe O_O


pezzenti.
scaffale!

frankie29 Agosto 2012, 09:18 #5
ma quel pulsante rosso sul retro?
Gremo29 Agosto 2012, 09:22 #6
Originariamente inviato da: frankie
ma quel pulsante rosso sul retro?


Quando fonde il nocciolo...
Tsaeb29 Agosto 2012, 09:31 #7
Originariamente inviato da: frankie
ma quel pulsante rosso sul retro?


l'espulsione rapida della scheda in caso di fusione....
Faster_Fox29 Agosto 2012, 09:38 #8
Originariamente inviato da: frankie
ma quel pulsante rosso sul retro?


turbo ventola a reazione
unfaced1229 Agosto 2012, 10:12 #9
Originariamente inviato da: frankie
ma quel pulsante rosso sul retro?


Ci fa girare Crysis per 10.... 9......8.....7.....6....5....4...3.....2......1 e poi

Link ad immagine (click per visualizzarla)
monster.fx29 Agosto 2012, 11:13 #10
No no ... è il POWER BOOST ... se il tuo impianto di casa non ce la fa' ... spingi il tasto rosso e assorbi corrente dall'intera paese lasciando al buio gli altri.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^