Due nuove famiglie di chip nel futuro ATI

Due nuove famiglie di chip nel futuro ATI

Il produttore canadese prepara il lancio di una soluzione X1900XL, pensando anche alle prossime schede video di fascia entry level a 80 nanometri

di pubblicata il , alle 16:18 nel canale Schede Video
ATI
 

ATI sta preparando il passaggio di tutta la propria serie di GPU, per ogni segmento di mercato, dalla tecnologia produttiva a 90 nanometri verso quella a 80 nanometri.

The Inquirer segnala, con questa notizia, come l'adozione del nuovo processo produttivo interesserà anche il segmento entry level, con un'architettura indicata attualmente con il nome in codice di RV516.

Questo chip sostituirà la soluzione RV515, con un chip complessivamente più economico da produrre grazie ad una riduzione della superficie del Die di circa il 20%. Il debutto previsto di questi chip, il cui nome di mercato non è al momento attuale ancora noto, dovrebbe avvenire in concomitanza con il Computex di Taipei, a inizio del prossimo mese di Giugno.

Stando tuttavia a questa fonte, il chip RV516 altro non sarebbe che la stessa architettura RV515, costruita tuttavia non presso la fonderia taiwanese TSMC ma nella fabbrica UMC. Il cambio di nome starebbe a differenziare proprio la fabbrica produttiva, ferme restando le caratteristiche tecniche. RV515 e RV516 sarebbero quindi chip identici, basati entrambi su processo produttivo a 90 nanometri.

ATI sta inoltre pianificando anche il debutto di una nuova scheda video di fascia alta, della famiglia Radeon X1900. Si tratta del modello Radeon X1900XL, che dovrebbe posizionarsi a diretta concorrenza con la soluzione GeForce 7900 GT di NVIDIA.

Questa nuova scheda sarà basata su chip R580, dotata della medesima achitettura delle altre due schede della famiglia Radeon X1900, modelli XT e XTX.

E' presumibile che questo nuovo prodoto possa avere frequenza del clock del chip video di almeno 500 MHz, abbinato a 256 Mbytes di memoria video con clock superire a 1 Ghz, presumibilmente attorno ai 1.300 MHz così da pareggiare le specifiche della scheda GeForce 7900 GT.

Il sistema di raffreddamento dovrebbe essere basato su design a 1 Slot, in modo simile non solo alla concorrente NVIDIA ma anche alle soluzioni Radeon X1800XL e a quelle All In Wonder Radeon X1900.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Verro04 Aprile 2006, 16:38 #1
ancora chip??? non bastano già quelli che ci sono...cosi si confonde la gente e basta, tanto è quello che vogliono loro!!!
WarDuck04 Aprile 2006, 17:10 #2
:-O Ma scusa se la gente si confonde o è perché nn si informa abbastanza oppure perché nn gli va di stare a guardarsi le caratteristiche di ogni scheda.

Io trovo che avere più schede che coprano più fascie di prezzo sia un'ottima cosa.
gianni187904 Aprile 2006, 17:46 #3
e la scheda che molti stavano aspettando. La degna sostituta della x1800xl speriamo che i prezzi siano molto abbordabili e le prestazioni di buon livello.
certo che Ati non si ferma dopo i problemi avuti con r520 sta andando come un treno.speriamo debutti abbastanza presto che debbo cambiare scheda
dr-omega04 Aprile 2006, 17:56 #4
Pro e Contro.
Avere più scelta Vs aumentare la confusione.
Io preferisco meno scelta e prezzi più bassi, anche perchè poi escono schede castrate, con bus ridotto o memoria condivisa, con funzioni o parti dormienti, ecc ed i produttori che si ingegnano con nomi stupidi e lunghissimi es. "Radeon X1900XL GTO Turbo X2 64 XP 128 512 sli POWER BigAss Otes Crossfire Pci-E ViVo DVB-T silencer turbocache HDTV Fireblade Pro" che differisce di 1MHz di frequenza della cpu rispetto alla "Radeon X1900XT GTS 16V X2 128 XP 256 sli Energy BigBigAss Otes Crossfire Pci-E ViVo DVB-T silencer Hypermemory HDTV Fireblade Ultra"
IMHO
Ginger7904 Aprile 2006, 18:29 #5
Io trovo invece che sia ridicolo che ATI abbia sfornato decine di schede diverse nel giro di soli 6 mesi e mi meraviglio che nessuno abbia detto nulla in merito. Sembra che ultimamente vada di moda sponsorizzare questa azienda.
E' inaccettabile che le schede di punta (600€ di valore al lancio) durino attualmente non + di 3 mesi e che gli acquirenti di dette soluzioni non lamentino un fatto tanto inquietante. Va bene il progresso tecnologico ma allora che abbassino i prezzi drasticamente !
Se è così facile e veloce progettare e quindi sostituire un chip grafico significa che il valore intrinseco dell'intero progetto non è poi così elevato come ci hanno fatto credere per anni ... ragion per cui il prezzo della merce finale deve essere proporzionato al lavoro compiuto dall'azienda per immetere la suddetta sul mercato e di certo non è quello che accade nel mondo reale dove le schede costano uno sproposito al lancio per poi vedersi deprezzate dopo pochissimo tempo.
Dico solo che si sta esagerando.
riva.dani04 Aprile 2006, 18:41 #6
Vorrei una data un po' precisa... La sto aspettando da molto... L'importante è che sia superiore alla X1800XT 512MB, perchè se no non vedo l'esigenza di fa uscire una scheda del genere, per di più con 256MB di memoria....
seccio04 Aprile 2006, 18:47 #7
sarà...ma a me , dopo la 9800.....le schede video di fascia media ATi nn mi sono più piaciute.....

ai tempi d'oro c'erano le 9500pro...e le 9700....che costavano tanto meno di una 9700pro .....ma che andavano cmq fortissimo.....idem con la 9800liscia....

dopodiche...niente...le schede video di fascia media nn sono mai riuscite a superare in prestazioni le vecchie di fascia alta...(vedi X1600 Vs X800)....speriamo che da ora in poi facciano meglio ,stavo cercando qualcosa che mi potesse garantire un bel salto di prestazioni dalla mia 9800pro mi sono trovato ultimamente in seria difficoltà a scegliere prodotti di fascia media su ATi....

ho preso di mira due schede ....una X800XL e una 6800liscia@(16p - 6vs)...vedrò.....
Alla fine nn sono schede nuovissime di uscita , ma sicuramente macinano di più di altre schede di fascia media che ci sono sul mercato , e hanno un prezzo decisamente più abbordabile.
killer97804 Aprile 2006, 23:18 #8
Originariamente inviato da: Ginger79
Io trovo invece che sia ridicolo che ATI abbia sfornato decine di schede diverse nel giro di soli 6 mesi e mi meraviglio che nessuno abbia detto nulla in merito. Sembra che ultimamente vada di moda sponsorizzare questa azienda.
E' inaccettabile che le schede di punta (600€ di valore al lancio) durino attualmente non + di 3 mesi e che gli acquirenti di dette soluzioni non lamentino un fatto tanto inquietante. Va bene il progresso tecnologico ma allora che abbassino i prezzi drasticamente !
Se è così facile e veloce progettare e quindi sostituire un chip grafico significa che il valore intrinseco dell'intero progetto non è poi così elevato come ci hanno fatto credere per anni ... ragion per cui il prezzo della merce finale deve essere proporzionato al lavoro compiuto dall'azienda per immetere la suddetta sul mercato e di certo non è quello che accade nel mondo reale dove le schede costano uno sproposito al lancio per poi vedersi deprezzate dopo pochissimo tempo.
Dico solo che si sta esagerando.


Forse non hai letto bene le recensioni sui Chip X1xxx di ATI! sono Chip con tecnologia Aliena rispetto alle ultime schede Nvidia che non sono altro che minestra riscaldata delle vecchie 6800, oltretutto le VGA Nvidia costano davvero un botto pur avendo la metà dei transistor rispetto ad ATi questo dovrebbe farti ragionare sugli introiti Nvidia rispetto ad ATi, quindi x favore finiscila di fare il Fan boy! Leggo spesso le tue risposte e sono spesso fuori luogo!

Tutti noi sappiamo che quando compriamo VGA di fascia alta al max resteranno tali x 6 mesi

Non mi parlare di prestazioni xche le due Case sono su 2 mondi completamente diversi Nvidia si avvicina solo senza filtri e deve questo alle ALU che supportano la modalità ibrida di elaborazione FP16/FP32, ATI SOLO FP32

Quindi evitiamo di parlare di progetti di basso costo xche non è così! ripeto le X1xxx hano una tecnologia Aliena rispetto alle VGA Nvidia calcola che verrano sfruttae bene solo fra un anno
killer97804 Aprile 2006, 23:23 #9
Originariamente inviato da: seccio
sarà...ma a me , dopo la 9800.....le schede video di fascia media ATi nn mi sono più piaciute.....

ai tempi d'oro c'erano le 9500pro...e le 9700....che costavano tanto meno di una 9700pro .....ma che andavano cmq fortissimo.....idem con la 9800liscia....

dopodiche...niente...le schede video di fascia media nn sono mai riuscite a superare in prestazioni le vecchie di fascia alta...(vedi X1600 Vs X800)....speriamo che da ora in poi facciano meglio ,stavo cercando qualcosa che mi potesse garantire un bel salto di prestazioni dalla mia 9800pro mi sono trovato ultimamente in seria difficoltà a scegliere prodotti di fascia media su ATi....

ho preso di mira due schede ....una X800XL e una 6800liscia@(16p - 6vs)...vedrò.....
Alla fine nn sono schede nuovissime di uscita , ma sicuramente macinano di più di altre schede di fascia media che ci sono sul mercato , e hanno un prezzo decisamente più abbordabile.



Le 9700 e 9800 liscie appena uscite costavano sui 450/470€ 50/60€ in meno della versione PRO, oggi è lo stesso non cambia nulla, anzi tra X1900XT e XTX ci sono 100€ di differenza e solo 25mhz facilmente colmabili quindi direi che le cose oggi siano meglio di 2 anni fa! Ache le X1800XL appena uscte costavano 100/110€ in meno della XT pur essendo edentiche a parte la RAM, io la mia la tengo a 600/700 quindi come na XT pagata 250€ usata con 2 mesi di vita se stiamo sempre a lamentarci non concludiamo nulla
seccio05 Aprile 2006, 02:16 #10
Originariamente inviato da: killer978
Le 9700 e 9800 liscie appena uscite costavano sui 450/470€ 50/60€ in meno della versione PRO, oggi è lo stesso non cambia nulla, anzi tra X1900XT e XTX ci sono 100€ di differenza e solo 25mhz facilmente colmabili quindi direi che le cose oggi siano meglio di 2 anni fa! Ache le X1800XL appena uscte costavano 100/110€ in meno della XT pur essendo edentiche a parte la RAM, io la mia la tengo a 600/700 quindi come na XT pagata 250€ usata con 2 mesi di vita se stiamo sempre a lamentarci non concludiamo nulla


ma almeno prima c'era un solo modello di fascia alta.....adesso si spende prob la stessa cifra delle ex prime della classe per avere le "seconde"....io nn dico che nn vale , ma basta scendere se nn di un modello di due sotto che già inizi a perdere per strada pipelines... la storia delle X800pro proprio ai tempi nn mi andò giù.
e cmq ...prendendo la 9500pro....direi che come fascia media nn c'è niente al giorno d'oggi.....di similare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^