DirectX 11, transizione più veloce di sempre

DirectX 11, transizione più veloce di sempre

Secondo gli analisti la transizione del mercato verso i prodotti compatibili DirectX 11 sarà più veloce rispetto a quanto avvenuto in passato

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 12:32 nel canale Schede Video
 

Rispetto a quanto avvenuto con le passate librerie, la migrazione verso le nuove DirectX 11 sarà molto più veloce. È questo, in sintesi, quanto afferma Dean McCarron, analista del mercato grafico. Nonostante a oggi manchino ancora le soluzioni NVIDIA in grado di supportare correttamente le nuove API, le previsioni indicano volumi di vendita molto interessanti per il prossimo anno.

"Nel corso dell'ultimo decennio, i processori grafici in grado di supportare nuove librerie DirectX hanno fatto segnare elevati volumi di vendita nei primi periodi di commercializzazione, sempre più consistenti rispetto ai predecessori. Le nostre previsioni circa le GPU DirectX 11 vedono quindi continuare questa tendenza, soprattutto nel 2010". Queste le parole di Dean McCrarron, direttore di Mercury Research, riportate da Xbit labs.

La situazione del mercato, al momento, vede solo un'azienda in grado di offrire prodotti che supportino le nuove API Microsoft: ATI con la propria famiglia di Radeon HD 5000 è stata la prima e per il momento è l'unica società capace di produrre simili GPU. I primi mesi del 2010 rappresenteranno un importante momento di accelerazione sia per le vendite sia per i volumi di schede DirectX 11: NVIDIA dovrebbe arrivare con Fermi mentre ATI introdurrà i propri modelli destinati alla fascia mainstream.

L'unico interrogativo, secondo quanto riportato dalla fonte della notizia, è rappresentato dai volumi di produzione che TSMC sarà in grado di garantire con il proprio rinnovato processo produttivo a 40 nanometri.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
g.luca86x14 Dicembre 2009, 12:41 #1
come ho avuto già modo di dire per altre news di analisi di mercato, queste analisi le sa fare anche uno scimpanzè bendato mentre si spancia di banane... Voglio farlo anche io l'analista di mercato, pagato per dire ovvietà...
Elrim14 Dicembre 2009, 12:59 #2
poco importa, le Dx9 sono destinate a durare fino alla prossima generazione di console, che speriamo cominci nel 2011. Il 2010 vedrà forse l'arrivo di nuove features, ma i motori continueranno ad essere nativi Dx9... basta guardare i titoli tripla A in arrivo.
Perseverance14 Dicembre 2009, 13:14 #3
E' uno spreco senza precedenti!
GiulianoPhoto14 Dicembre 2009, 13:14 #4
@elrim.

quoto.

Ma non sarebbe l'ora di sfornare nuove librerie? ste direcx inziano a invecchiare nel codice sorgente o mi sbaglio??
tony7314 Dicembre 2009, 13:14 #5
Spero davvero che a sto giro la transazione sia piu veloce, le DX10 praticamente sono state api fantasma.

@Elrim

Cosa centrano le console? si parla del mercato schede video non di gpu per console.
donfranco7714 Dicembre 2009, 13:16 #6
Fantastico....beato scimpanzè
Dany_M8214 Dicembre 2009, 13:23 #7
@Tony73

Le console centrano eccome dal momento che il 99% dei titoli su pc sono conversioni di quelli su console.
Il restante 1% è suddiviso in avventure grafiche e giochi indipendenti o simili che hanno richieste hardware basse, oppure in qualche titolo, tipo crysis, nativo pc, ma che cmq non evidenziano differenze sostanziali tra dx9 e 10/11
Kumalo14 Dicembre 2009, 13:27 #8
Originariamente inviato da: tony73
Spero davvero che a sto giro la transazione sia piu veloce, le DX10 praticamente sono state api fantasma.

@Elrim

Cosa centrano le console? si parla del mercato schede video non di gpu per console.


Perche' semplicemente il 90% dei giochi viene sviluppato per Xbox360/PS3 e poi portato su PC tramite porting scandalosi, quindi essendo Xbox e PS3 console che supportano solamente effetti DX9 i motori dei vari giochi sono per forza DX9, e siccome il successore della "X" e' previsto per novembre 2010 imho fino ad allora il 90% dei giochi saranno DX9 nativi e alcuni avranno il doppio eseguibile (tipo crysis) per intenderci con DX10/11 con i vari 6.000.000 di problemi che sorgeranno tra driver, calo di prestazioni, conpatibilita' ecc ecc.

Quindi quoto in tutto imho conviene saltare questa generazione vediamo dopo l'estate con l'arrivo delle nuove console che ci propina il mercato

Byez
massi88dux14 Dicembre 2009, 13:33 #9
Originariamente inviato da: Kumalo
Perche' semplicemente il 90% dei giochi viene sviluppato per Xbox360/PS3 e poi portato su PC tramite porting scandalosi, quindi essendo Xbox e PS3 console che supportano solamente effetti DX9 i motori dei vari giochi sono per forza DX9, e siccome il successore della "X" e' previsto per novembre 2010 imho fino ad allora il 90% dei giochi saranno DX9 nativi e alcuni avranno il doppio eseguibile (tipo crysis) per intenderci con DX10/11 con i vari 6.000.000 di problemi che sorgeranno tra driver, calo di prestazioni, conpatibilita' ecc ecc.

Quindi quoto in tutto imho conviene saltare questa generazione vediamo dopo l'estate con l'arrivo delle nuove console che ci propina il mercato

Byez



mi dispiace ma le consolle attuali dureranno almeno fino al 2012

cmq io sono un possessore di 360 e pc...e tutta sta delusione nn la vedo

su pc gli stessi giochi sono NETTAMENTE meglio...quindi nn credo occorra sempre fasciarci il capo
tony7314 Dicembre 2009, 13:35 #10
I giochi vengono sviluppati su console? questa mi è nuova.

Ribadisco che il mercato GPU (da scheda video per intendersi) non centra una fava con quello console; la notizia riguarda SOLO il mercato GPU DX11, non delle fantomatiche macchine che ancora non esistono..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^