Diminuisce la garanzia delle schede Built by ATI

Diminuisce la garanzia delle schede Built by ATI

ATI riduce da 3 a 1 anno il periodo di garanzia delle proprie schede video desktop "Built by ATI"; nessuna conseguenza di retta per i prodotti venduti sul mercato europeo

di pubblicata il , alle 08:27 nel canale Schede Video
ATI
 

La canadese ATI ha attuato una significativa modifica delle proprie condizioni di garanzia, praticate sulle schede video vendute sotto il nome "Built by ATI".

Il periodo di garanzia è infatti sceso dagli iniziali 3 anni sino a 1 anno; la modifica tuttavia non riguarda le schede video della famiglia FireGL, per le quali continua a valere la copertura da difetti per 3 anni. Per queste ultime schede, la garanzia per cavi e parti accessorie fornite in dotazione è di soli 90 giorni.

Le nuove condizioni per la garanzia fanno riferimento ai prodotti acquistati presso il canale retail dopo il 31 Agosto 2005; per poter beneficiare della garanzia il prodotto acquistato dev'essere registrato presso il produttore entro 30 giorni dalla data di acquisto.

Sul sito web ATI sono disponibili varie informazioni in merito, consultabili in questa pagina; in paticolare, è possibile verificare le condizioni di garanzia in vigore sino al 31 Agosto 2005, e quelle nuove in essere a partire dal 1 Settembre 2005.

Preme segnalare come questa modifica riguardi le schede video cosiddette "Built by ATI", cioè vendute dal produttore canadese con proprio brand. Non interessa, di conseguenza, le soluzioni video dei vari produttori partner (Sapphire, HIS, GeCube, Tul-Powercolor e altri) che seguono le dinamiche di garanzia precedentemente stabilite dal singolo produtote. Inoltre, in Italia è obbligatorio prestare una garanzia minima di 2 anni per legge, limite che non può essere ridotto; a questo si aggiunga che le schede "Built by ATI" non sono praticamente commercializzate nel mercato italiano, fatta eccezione per le soluzioni FireGL che però continuano a beneficiare di una garanzia di 3 anni.

Fonte: Techreport.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

64 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lupezio30 Settembre 2005, 08:31 #1

se prima evitavo ati, ora che leggo questo la schifo!

significa che prevedono resi e rotture....pertanto, per evitare le
perdite previste, si sono premurati di metterla nello stoppino proprio
a noi acquirenti, bella mossa.....sti canadesi....bleah!
Motosauro30 Settembre 2005, 08:41 #2
Beh, effettivamente garantire un prodotto dell'IT per due anni è un pò tantino: se adesso mi si rompesse un Athlon xp 1400+, con cosa me lo cambierebbero?

Resta il fatto che (per una volta) la legislazione Italiana ci mette al riparo, obbligando chiunque a garantire i propri prodotti per due anni, anche se a volte tocca ricorrere al giudice di pace
rob-roy30 Settembre 2005, 08:41 #3
Brutta mossa davvero,mi chiedo davvero cosa stia combinando ATI.
Una volta le BBA erano rinomate per qualità,da ora credo che verranno evitate come la peste.
airon30 Settembre 2005, 08:42 #4

Eheh

Beh diciamo che ati deve pur risparmiare su qualcosa (vedi componenti) per recuperare un po' di soldi spesi nel progetto r520

Cmq i principali produttori danno minimo 2 anni, scheda build by ati come detto nella news in italia non ci sono, quindi a noi questa storia non ci tange poi molto
rob-roy30 Settembre 2005, 08:43 #5
@Motosauro

Le BBA non sono vendute ufficialmente in Europa,quindi le nostre leggi non possono nulla contro questa decisione.

Mi chiedo davvero chi ancora comprerà BBA.
Scezzy30 Settembre 2005, 08:58 #6
" Inoltre, in Italia è obbligatorio prestare una garanzia minima di 2 anni per legge, limite che non può essere ridotto; "

Fosse cosi' anche quando si compra dai distributori !!!
Sammy.7330 Settembre 2005, 09:13 #7
non vedo dove sia il problema... oltre all'ottima qualità ... perché dovrebbero rompersi?
Wonder30 Settembre 2005, 09:25 #8
A me una si è rotta, sotituita subito con una identica.
Erian Algard30 Settembre 2005, 09:29 #9
io avevo la 8500 built by Ati che ora è stata usata fino a tre mesi fa nel secondo pc di casa....3 anni senza nessun problema....mi spiace per ati.
smanu8530 Settembre 2005, 09:30 #10
Forse perchè l'r520 è già spinto di suo e vogliono evitare problemi con chi overclocca la scheda già esasperata?
No dai, in ogni caso io prenderei quelle di altri produttori, i quali migliorano leggermente il sample originale, poi dipende dal produttore come lo "migliora".

E poi io sto aspettando la notizia che sto benedetto r520 esca.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^