Diamond è tornata

Diamond è tornata

Disponibili le prime schede video dello storico produttore americano, per ora concentrato sulla fascia medio bassa con chip ati e nVidia

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:42 nel canale Schede Video
NVIDIAATI
 
Osservando il sito web Diamond, a questo indirizzo, appaiono disponibili le prime informazioni sulle schede della famiglia Stealth, nome che indica i prodotti di fascia medio bassa.

schede_diamond.jpg


Come chiaramente osservabile dallo schema, la gamma di schede video Diamond si compone di prodotti basati su chip ATI e nVidia, con rispettivamente soluzioni GeForce FX 5200 e Radeon 9200 quale top della gamma Stealth.

Mancano per il momento informazioni sulla serie di schede Viper, soluzioni di fascia medio alta che dovrebbero fare il debutto sul mercato prossimamente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Manwë15 Dicembre 2003, 09:50 #1
Ah che ricordi ... i bei tempi andati, la mia prima Diamond 3dfx Voodoo da 4MB.

Speriamo ritorni a rullare come un tempo, la qualità dei loro prodotti mi sembrava ottima come quella della hercules
Diadora15 Dicembre 2003, 09:59 #2
Concordo, ma se il buongiorno si vede dal mattino cominciare con Radeon 7000 e Ge-Force 2 non è proprio il massimo... (e dopo troviamo comunque una Radeon 9200 SE e una FX 5200 liscia...)
Paolo7815 Dicembre 2003, 10:17 #3
Già ricorda anche a me la mia Diamond Monsters Voodoo1
sono passati troppi anni, speriamo che il mercato non sia troppo duro...
Kvochur15 Dicembre 2003, 10:30 #4
La Radeon 7000 e' un'ottima scheda come qualita' 2D, uscita TV e accelerazione DVD. L'unica cosa dove non va e' il 3D...ma mica tutti sono interessati al 3D!

Nonostante tutte le cazzate dette dall'uscita delle prime schede 3D -che il 3D avrebbe aumentato la produttivita', che Windows 98 avrebbe avuto un'espansione 3D...vi ricordate della fantomatica Chrome mai uscita?, che tutti i siti web avrebbero avuto interfaccie treddi' e altre cavolate di marketing- ad *OGGI*, piu' di cinque anni (un era geologica in campo informatico!) dopo quelle banfate, resta il fatto che in ambito *CONSUMER* (i pochi utenti che usano funzioni 3D, tipicamente in OpenGL non fanno testo) il 3D serve solo per giocare.

E non tutti vogliono giocare.

Quindi non vedo perche' chi naviga in internet, guarda i DVD, programma, usa magari CAD 2D, lavora in office e tantissime altre cose eccetto i giochi debba spendere anche una sola lira in piu' per avere caratteristiche che non usa.

Mancano sul mercato schede video DI QUALITA' (perche' quelle integrate spesso non lo sono, sia come output, sia come tv.out, sia come funzioni di accelerazione 2D/DVD e a volte anche per prestazioni ad alte risoluzioni 2D) ed economiche per questi utilizzi, mentre in realta' sarebbero proprio quelle che servirebbero di piu' alla MASSA (la maggior parte della gente in questi ultimi anni compra il PC per internet non per giocare! E nonostante le cazzate che propinano dei siti internet con interfaccia 3D, queste sono quasi al pari delle cazzate del PIII che accelera internet, o del PIV con archiettura **NET**burst...)

Quindi ben venga una 7000 (io ne stavo giusto cercando una per un PC utilizzato solo sotto un TV per guardare i DVD, e tutte le Radeon hanno anche un ottima accelerazione DVD)!
A patto naturalmente che il prezzo sia sensato (max. 50euro per una retail, ma proprio al *massimissimo*, meglio sui 35)
Kvochur15 Dicembre 2003, 10:32 #5
...e dimenticavo di aggiungere, senza ventole (quasi tutte le schede 3D ne hanno, incluse quelle di fascia bassa come le 9000) e consumi molto piu' bassi delle attuali
Charlie-Brown15 Dicembre 2003, 10:50 #6

Esatto!

Concordo con Kvochur.
Ho messo su una configurazione per un mio amico, il quale usa solo 2D, Photoshop pesantemente, al massimo qualche DVD, e neanche sa che cosa è un gioco.
Penso che sia un problema diffuso; va bene il 3D, ma occorre qualità sul 2D totalmente + usato; del resto Apple insegna... (mica usa chip esoterici, ma per i prof. della grafica va un bel pò!)
Diadora15 Dicembre 2003, 10:55 #7
Allora a questo punto si punta su Matrox, non su una Ati 7000.
Kvochur15 Dicembre 2003, 11:14 #8
Non sono d'accordo.

Prima di tutto le Ati 7000 sono superiori alle Matrox come accelerazione DVD.
Saranno un po' inferiori come output 2D, pero' le ATI sono cmq ottime e soprattutto costano meno. Si trovavano ATI 7000 a 35euro, hai guardato il prezzo di una Matrox G550 (quella base attualmente) ? Siamo a 120euro...non so se mi spiego, 4 volte tanto (!!!!)
E l'incremento non e' certo apprezzabile in ambito consumer, il settore al quale mi stavo riferendo (...anzi ci perdi con i DVD)
Dreadnought15 Dicembre 2003, 11:22 #9
Figo!!
Io ho ancora una scheda SCSI con 5 anni di garanzia comprata nel 2001 che non va più!
Kvochur15 Dicembre 2003, 11:25 #10
...bada con cio' non intendo dire che le Matrox non siano buone schede, semplicemente hanno un target diverso. Ad ognuno la sua:

Ati 7000: IMHO il miglior compromesso per tutti gli utenti consumer che non necessitano di 3D (internet,office, etc....)

Matrox varie: per chi non vuole i 3D e non accetta compromessi in qualita' 2D e magari usa il multimonitor

ATI9200: per chi non e' appassionato di giochi, usa quasi solo 3D, ma magari una volta ogni tanto vuole provare un giochillo (e la 9200 e' piu' che sufficiente per la gente normale, che non spara a 1280x1024 o piu' con l'AA...senza AA e a 800x600 fa girare bene ogni cosa quindi e' piu' che sufficiente per il non appassionato che magari si compra 1 gioco l'hanno)

ATI9600XT per l'appassionato di giochi che cerca un buon compromesso qualita'-prezzo

...e via dicendo...insomma ogni prodotto ha il suo giusto utilizzo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^