Da NVIDIA Optix, engine ray-tracing per GPU

Da NVIDIA Optix, engine ray-tracing per GPU

Al Siggraph NVIDIA annuncia la prossima distribuzione di un engine ray-tracing interattivo che utilizza la potenza di calcolo delle GPU

di pubblicata il , alle 11:49 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

Nel contesto della Siggraph conference, NVIDIA ha svelato il primo engin interattivo ray-tracing in grado di utilizzare la potenza di calcolo delle GPU. Si tratta di Optix, una soluzione che è espressamente indirizzata alle applicazioni professionali ed è attualmente compatibile con le schede video della famiglia Quadro FX della casa californiana.

Optix di NVIDIA è una pipeline ray-tracing programmabile che permette agli sviluppatori di portare facilmente nuovi livelli di realismo alle loro applicazioni utlizzando la tradizionale programmazione in C. Secondo gli sviluppatori, Optix accelera considerevolmente il ray tracing utilizzato in molti ambiti, tra cui: rendering fotorealistico, design acustico, simulazioni di ottica e via discorrendo.

Attualmente gli engine ray-tracing fanno uso della potenza di calcolo delle CPU e molti di loro non sono interattivi ma sono costruiti per fornire la migliore qualità d'immagine possibile. NVIDIA Optix è un motore interattivo che fa uso della GPU e per tale motivo potrebbe rappresentare uan soluzione potenzialmente più veloce di qualsiasi engine ray-tracing esistente oggi.

L'engine di NVIDIA è destinato solamente ad applicazioni professionali. Nessun videogioco quindi, dal momento che il colosso delle GPU ha deciso di limitare la compatibilità di Optix alle GPU della serie Quadro FX. NVIDIA renderà disponibile Optix nel corso del prossimo autunno.

Maggiori informazioni alla pagina ufficiale di Optix.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vince 1505 Agosto 2009, 12:11 #1
E' solo una questione di tempo... prima o poi il ray-tracing in real-time arriverà. Veramente l'hanno già fatto, anche senza hardware dedicato... e non c'è motivo per cui non arrivi anche per noi comuni mortali. Viva l'ottimismo.
Wolfhask05 Agosto 2009, 12:24 #2
Arriverà...prima o poi ma arriverà son sempre più veloci ste schede xd
tony7305 Agosto 2009, 12:26 #3
Il ray tracing... mi ricordo nei primi anni '90 veniva nominato spesso a vanvera.
atomo3705 Agosto 2009, 12:28 #4
è così ancora oggi
xxxyyy05 Agosto 2009, 12:29 #5
Ray-tracing
simonk05 Agosto 2009, 12:52 #6
Bravissimi i miei ragazzi dell'Nvidia, ora almeno devo racimulare 1000 euro per prendere una nuova scheda, o meglio un "quadro"
Masamune05 Agosto 2009, 12:55 #7
figo!

raytracing 4 all!!!!
dimdar05 Agosto 2009, 14:58 #8
Secondo me aspettano di vedere come va la CPU Intel che vanta di avere integrata la GPU con codice x86 per accelerare proprio il ray-tracing. Se prende campo hanno già a disposizione tutto, basta metterlo dentro al successore della GT300
II ARROWS05 Agosto 2009, 15:57 #9
Ovvio che solo per applicazioni professionali, sarà anche interattivo ma difficilmente farà 20FPS con la jungla di Crysis...
maxfl05 Agosto 2009, 16:00 #10
Sebbene, come riportato dalla news, questa caratteristica sia al momento solo per le quadro, se e quando arriverà per i giochi come sarà il salto qualitativo della resa grafica rispetto a quella a cui siamo abituati ora? Ci sarà un avvicinamento alla grafica "fotorealistica" in tempo reale?
Lo chiedo perché riguardando i filmati di introduzione di WoW mi sono detto 'magari fosse così la grafica'

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^