CoolIT NV200: sistema di raffreddamento a liquido per GTX280 e GTX260

CoolIT NV200: sistema di raffreddamento a liquido per GTX280 e GTX260

CoolIT System annuncia la disponibilità del nuovo sistema di raffreddamento NV200 per schede video GeForce GTX280 e GTX260

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 08:52 nel canale Schede Video
GeForceNVIDIA
 

CoolIT System, società specializzata in prodotti per la dissipazione del calore generato dall'hardware dei PC, ha annunciato la disponibilità del nuovo NV200, un sistema di raffreddamento a liquido per schede video GeForce GTX280 e GTX260. La soluzione occupa un singolo slot PCI e si occupa di raffreddare ogni componente presente sulla scheda video.

La piastra NV200 è indirizzata ad un pubblico esigente e può essere utilizzata per il raffreddamento di una singola scheda video, o per configurazioni SLI. Nel corso della presentazione, Geoff Lyon, CEO di CoolIT System, ha dichiarato: "C'è un'insaziabile domanda di schede video ad alte prestazioni nel mercato enthusiast e gaming. Utilizzando le nuove schede video di Nvidia con il nostro sistema di raffreddamento, è possibile abbattere significativamente le temperature e migliorare ulteriormente le già stellari prestazioni di queste schede".

Secondo quando dichiarato nel comunicato stampa di CoolIT System, il sistema di raffreddamento NV200 dovrebbe essere già disponibile, tuttavia il prodotto non risulta reperibile nemmeno sul sito della compagnia stessa; il radiatore da 120 millimetri, presente nella foto precedente, verrà invece distribuito come soluzione stand alone nel corso delle prossime settimane.

Sito produttore: CoolIT System

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
leddlazarus21 Giugno 2008, 09:15 #1
"C'è un'insaziabile domanda di schede video ad alte prestazioni nel mercato enthusiast e gaming."

per loro la gente mangia pane e vga.

cmq due gtx280 in sli scaldicchieranno bene ed un impianto del genere è consigliato.

lascio pero' soluzioni del genere ad altri. non ho mai speso + di 200 euro per una vga.
ed_hunter_8321 Giugno 2008, 09:34 #2
@ leddlazarus

no, non mangia pane e vga! Se leggi bene, si riferisce esclusivamente al mercato ethusiast e gaming... hardcore gaming aggiungerei!

Poi sono d'accordo con te, + di 200 euro x una scheda video nn ce li spenderei!
DarKilleR21 Giugno 2008, 10:07 #3
e con quel radiatorino li mi vogliono far credere che si riesce a dissipare 510Watt di potenza e con temperature accettabili??

Ma chi vogliono prendere in giro??
fabri2702321 Giugno 2008, 10:58 #4
Be, se quel disspatorino mentre lavora è a -100 °C forse e dico forse le temperature saranno accettabili
alienStock21 Giugno 2008, 12:04 #5
solite soluzione integrate che fanno schifo e rendono meno di un buon dissipatore ad aria. megli aspettare soluzioni tipo ybris-cooling o oc-labs
lost8721 Giugno 2008, 13:04 #6
ybris-cooling (da possessore di ONE-evo e K5 :Prrr
F1R3BL4D321 Giugno 2008, 13:38 #7
OCLabs stà per chiudere, quindi non rinnoverà le sue soluzioni.

Mentre per quanto riguarda Ybris c'è ACS-G e piastra dissipante oltre ai vari marchi esteri che producono full cover.
Sire_Angelus21 Giugno 2008, 18:34 #8
io aspetterei qualche recensione. e poi CSI PICCOLI non mi sembrano.. racchiudono la vga a nocciolo...

imho, voto anch'io per ybris
kuru21 Giugno 2008, 19:54 #9
Originariamente inviato da: leddlazarus
non ho mai speso + di 200 euro per una vga.

io mai più di 90
anzi... ho giocato per 6 mesi a 640x480 con la vga ati xpres200 integrata al chipset, poi mi sono convinto che forse dovevo prendere una vga
Manwë22 Giugno 2008, 11:07 #10
braccia rubate all'agricoltura...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^