Chris Hook entra in Intel: GPU discrete nel futuro dell'azienda

Chris Hook entra in Intel: GPU discrete nel futuro dell'azienda

L'ex AMD entra in Intel guidando il marketing del visual computing e dei prodotti dGFX: nel futuro dell'azienda troveremo quindi anche schede video discrete, per contrastare AMD e NVIDIA

di pubblicata il , alle 21:01 nel canale Schede Video
IntelAMDNVIDIA
 

Passate alcune settimane dalla notizia dell'uscita da AMD di Chris Hook, dove aveva recentemente gestito il marketing della divisione graphics, è notizia di questa sera il suo ingresso in Intel. La notizia era attesa, ma la vera novità riguarda il ruolo che avrà in azienda.

Hook infatti assume il ruolo di leader del marketing per visual technologies e i prodotti dGFX, una figura completamente nuova nell'organigramma di Intel e che lascia immaginare un futuro per l'azienda americana che veda anche prodotti grafici di tipo discreto.

L'ingresso di Chris Hook in Intel è figlio di Raja Koduri, executive di Intel dalla fine del 2017 e che con Hook ha lavorato per lunghi anni fianco a fianco tanto in ATI come in AMD. Quando è emersa notizia dell'uscita da AMD di Hook è stato pressoché immediato pensare al suo passaggio in Intel così da lavorare nel team di Raja Koduri.

La creazione di una divisione marketing specifica per le visual technologies e per i prodotti dGFX lascia inoltre chiaramente intendere come nel futuro di Intel vi potrà essere spazio per delle GPU di tipo discreto, che possano andare a posizionarsi quali alternative delle soluzioni NVIDIA e AMD attualmente in commercio. Come e quando è sicuramente prematuro dirlo, ma di certo nella sua nuova posizione Chris Hook porterà in Intel una notevole esperienza nel settore e preparerà il lancio di questi futuri prodotti.

Nel proprio profilo Facebook Chris Hook ha ufficializzato la nuova nomina, spiegando le motivazioni che ne hanno portato l'ingresso in Intel.

Friends,
I’m exhilarated and energized to be starting a new marketing leadership role at Intel in Santa Clara, CA.

Intel is a company I’ve long admired and is without a doubt the finest silicon engineering company in the world. It also has a rich history of processor innovation dating back to the Intel 4004, which was released the year I was born. It has an equally rich history in marketing innovation, having succeeded what was once the unthinkable - turning what started as an unassuming 16-pin black ceramic integrated circuit into a household name and notable consumer brand.

As many of you know, it was recently announced that Intel is embarking on a journey to expand its leading position in integrated graphics for PC with high-end discrete graphics solutions for a broad range of computing segments, and will be growing its technology portfolio across computing, graphics, media, imaging and machine intelligence for clients and data centers, AI, and edge computing.

That’s a pretty exciting journey, and one I personally want to be part of. So starting tomorrow, I’ll be assuming a new role in which I’ll be driving the marketing strategy for visual technologies and upcoming discrete graphics products.
I’m also excited to meet the Intel team. The folks I’ve met there so far are the best in the world at what they do; they’re laser-smart and driven to win. And there are also a few good Intel folks that I’ve had the privilege of working with in the past at AMD, world-class engineering leaders Ari Rauch, Raja Koduri and Jim Keller, who at multiple points in their careers have architected and engineered some of the most respected software and silicon in history.

So here’s to the future – one with competition, choice and incredible technology.

Cheers,
Chris

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devis29 Aprile 2018, 21:34 #1
Sperando che non avrà nulla a che fare con le scandalose schede uscite ormai una ventina d'anni fa...
randorama29 Aprile 2018, 22:14 #2
Originariamente inviato da: devis
Sperando che non avrà nulla a che fare con le scandalose schede uscite ormai una ventina d'anni fa...


la terrificante i740...
Dark_Lord30 Aprile 2018, 00:08 #3
Così il know how di amd va a farsi friggere, e le prossime vga faranno
rockroll30 Aprile 2018, 00:44 #4
Originariamente inviato da: Dark_Lord
Così il know how di amd va a farsi friggere, e le prossime vga faranno


Veramente costui è un uomo di marketing, che se lo tengano pure.
Korn30 Aprile 2018, 09:41 #5
scommetto in un guerra di brevetti a breve
prra30 Aprile 2018, 18:50 #6
e secondo voi quest'ipotetico debutto di intel nel settore vga gaming quando potrebbe avvenire ?
Zenida30 Aprile 2018, 22:40 #7
Originariamente inviato da: Dark_Lord
Così il know how di amd va a farsi friggere, e le prossime vga faranno


Neanche fosse un project manager, ma anche in quel caso, non è che il know how di un'azienda come AMD è imprigionata nelle capacità di una singola persona.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^