Certificazione WHQL per driver NVIDIA 65

Certificazione WHQL per driver NVIDIA 65

La nuova serie di driver 65 di NVIDIA ha ottenuto la certificazione WHQL per l'intera gamma di prodotti, compresi quelli degli anni passati

di pubblicata il , alle 10:15 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

Secondo le informazioni pubblicate sul sito The Inquirer, nVidia ha terminato la fase di certificazione WHQL del pacchetto driver serie 65. Tali driver hanno ottenuto la certificazione per tutti i prodotti NVIDIA, a partire dalle vecchie TNT e TNT2 fino alle più recenti GeForce 6800 Ultra.

La compagnia californiana è stata in qualche modo rallentata dal ritardo delle DirectX 9.0c di Microsoft e un ulteriore ritardo è stato causato dal nuovo kit di test WHQL di Microsoft; per questi motivi la NVIDIA si è trovata nella condizione di dover ritardare tutta la pianificazione dei propri driver.

Senza il pacchetto DirectX 9.0c non è possibile avere alcun supporto agli Shader 3.0 e, per tale motivo, NVIDIA ha dovuto attendere che queste API fossero rilasciare per focalizzarsi sui test per la certificazione WHQL. Il nuovo kit di test inoltre implica che se uno qualsiasi dei prodotti di NVIDIA avesse fallito un qualunque test la compagnia avrebbe dovuto individuare il problema e porvi rimedio.

La serie 61 attualmente disponibile è certificata WHQL solo per GeForce 6800 e 6600, mentre non v'è certificazione per i prodotti più vecchi. La serie 65, oltre alla certificazione per l'intero parco prodotti, presente e passato, della compagnia californiana, dovrebbe introdurre anche il supporto per la modalità SLI.

Fonte: The Inquirer

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ertortuga05 Ottobre 2004, 10:30 #1
Ma per me che ho una Asus GeForce2 è bene utilizzare questi driver o è meglio usare quelli studiati appositamente per questa sk grafica? Magari quelli dell'Asus stessa...
Muppolo05 Ottobre 2004, 10:42 #2
Ti conviene usare il driver Asus. L'ultimo è il 61.21, ma a me (V8200 T5 GeForce3) non funziona, secondo me c'è un errore nel programma di installazione del driver, in quanto nel file txt allegato la scheda è supportata.
Nessun problema con i precedenti (mi pare i 56.72).
Ciaux!
rob-roy05 Ottobre 2004, 10:51 #3
Ma quindi a breve compariranno sul sito driver della serie 65XX?

Credevo mettessero su i 66.81....
Borbone05 Ottobre 2004, 11:08 #4
Io non ho ancora capito se per la mia mx440 è meglio aggiornare i driver. Qualcuno sà quali driver forniscono le migliori performance su questa scheda?
Serpico7805 Ottobre 2004, 11:18 #5

Curiosità

Spero di non aver capito male, ma prima di questi driver le nuove GeForce 6600 & 6800 non potevano utilizzare gli shader 3.0 ???
DjLode05 Ottobre 2004, 11:26 #6
Hai sicuramente letto male, è stato introdotto il supporto praticamente dalla 2 o dalla 3 release uscita dopo la presentazione della gpu
DevilsAdvocate05 Ottobre 2004, 12:30 #7
potevano usare gli shader 3.0 ma i drivers non erano certificati (testati) da microsoft.
LASCO05 Ottobre 2004, 12:35 #8
A me sembra che la news non sia del tutto chiara a proposito del supporto da parte di nVidia per le schede più vecchie. E' come è sempre accaduto, ovvero le schede più vecchie risultano supportate, ma la compatibilità non è assicurata, o hanno provato i driver anche sulle TNT facendo girare applicazioni che richiedono l'emulazione software da parte del driver di funzionalità eseguite in modalità hardware dalle schede più recenti?
Forse per essere più chiaro è meglio che posti un parere tecnico in un articolo di più di un anno fa da parte di una rivista specializzata:
... Sebbene nVidia continui a fornire i driver Detonator sotto forma di un pacchetto unificato che supporta tutti i chip grafici a partire dal Riva Tnt, gli aggiornamenti vengono sottoposti al procedimento di certificazione solo con le periferiche di ultima generazione. Per questo motivo si sono spesso verificati malfunzionamenti con l'installazione delle versioni recenti dei driver sulle schede grafiche più datate. Ricordiamo infatti che il driver sceglie se eseguire ogni singola funzione grafica mediante l'hardware contenuto nella GPU (Graphic processing unit) oppure emulare la stessa operazione tramite il processore del personal computer. Con una GPU di ultima generazione il nuemro di funzioni eseguibili direttamente dall'hardware è elevato. E' quindi possibile che una porzione di codice contenuta nel driver venga utilizzata solo con alcuni modelli di scheda grafica, rimanendo invece esclusa da adeguati test quando il driver viene eseguito sulle GPU più recenti (in quanto, in questi casi, eseguita via hardware). Una volta approntati, questi driver di riferimento sono resi disponibili ai produttori delle schede video, che provvedono a modificarli per supportare le funzionalità aggiuntive introdotte nei diversi prodotti. Con il rilascio di una versione ufficiale dei driver, l'utente si attende di ricevere l'adeguato supporto tecnico per ottenere il corretto funzionamento nella propria configurazione, ma molto spesso il produttore non si sente di garantire questo servizio in prima persona, senza garanzie da parte di nVidia. E' per questo motivo che i driver per le schede grafiche GeForce delle prime tre generazioni, attualmente vengono rilasciati come versioni "beta". Come spiegato sopra, si tratta solamente di un espediente per evitare che l'utente richieda al produttore il supporto tecnico per un driver che non è stato sottoposto a un'adeguata trafila di certificazioni, e non ne indica affatto la "provvisorietà". ....
Quindi in definitiva una scheda datata potrebbe funzionare con driver prodotti dalla propria casa produttrice, ad esempio asus, ma non funzionare con quelli generici.
leoneazzurro05 Ottobre 2004, 13:26 #9
In genere i driver generici girano su tutte le schede, più che altro spesso manca in essi il supporto ad alcune funzionalità avanzate (mi ricordo ad esempio i terrificanti occhialini 3-D di ASUS, se non mi sbaglio). Comunque in genere le nuove versioni di driver cambiano poco o nulla per le schede più anziane (magari aggiungono il supporto alle DirectX più recenti). Dubito che i driver delle Geforce 2 MX siano cambiati da un paio di anni a questa parte...
sirus05 Ottobre 2004, 13:58 #10
allora come mai io ho il pacchetto 66.81 (non whql) ma che non è beta se poi uscirà la serie 65.xx???

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^