C'è spazio per il multi GPU con le future schede Intel Xe Graphics

C'è spazio per il multi GPU con le future schede Intel Xe Graphics

Un risultato di benchmark SiSoft Sandra lascia pensare che Intel possa proporre il supporto multi GPU per le proprie future architetture Xe Graphics, affiancando una scheda discreta DG1 alla GPU integrata nei processori Core.

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Schede Video
IntelCoreXeAMDCrossfireNVIDIAGeForceSLI
 

Di questi tempi è facile che indiscrezioni su nuove soluzioni attese al debutto commerciale, non ufficialmente confermate dai vari produttori, possano emergere via Twitter. È il caso di un post di Tum_Apisak, che riporta i risultati di test effettuati con il benchmark SiSoft Sandra utilizzando due GPU Intel in parallelo.

Una premessa indispensabile: Intel è da sempre impegnata nel settore delle schede video con le GPU integrate nei propri processori. Quest'anno l'azienda americana è attesa alla presentazione delle proprie prime schede video discrete, montate cioè su scheda PCI Express e destinate a sistemi desktop e notebook. Parliamo delle proposte indicate con il nome in codice DG1, mostrate in anteprima al CES 2020 e basate su architettura Xe Graphics.

Le più recenti CPU presentate da Intel, modelli Core di undicesima generazione appartenenti alla famiglia Tiger Lake, integrano una GPU della famiglia Xe Graphics. Proprio un sistema notebook basato su questa GPU abbinato ad una scheda video discreta è oggetto dell'indiscrezione odierna rilanciata su Twitter: il benchmark Sandra riporta infatti una configurazione multi GPU, con un totale di 192 Execution Unit.

sandra_intel_dual_gpu.png

La GPU integrata nelle versioni top di gamma dei processori Intel Core di undicesima generazione è dotata al proprio interno di 96 Execution Unit; lo stesso numero, stando a quanto emerso sino ad ora, è quello della GPU discreta usata dalle schede DG1. Ovviamente i due chip non sono identici, in quanto la scheda discreta è dotata di memoria video dedicata e opera a frequenze di clock che sono presumibilmente superiori per via del miglior raffreddamento che è possibile fornire ad una scheda video discreta.

Il numero di 192 Execution Unit riportato dal benchmark lascia quindi pensare che sia stato ottenuto affiancando la GPU integrata nel processore a quella discreta, utilizzando una tecnologia che richiama lo SLI di NVIDIA e il CrossFire di AMD. La stessa Intel, del resto, ha in passato richiamato l'attenzione su Explicit Multi-Adapter, una tecnologia delle API DX12 che permette di abbinare GPU discreta e integrata affinché operino in parallelo: ne abbiamo parlato in questa notizia.

intel_x3_dg1_720.jpg

È quindi possibile che i benchmark registrati con Sandra facciano riferimento ad una soluzione notebook dotata di due GPU Intel che operano in parallelo così da ottenere superiori prestazioni velocistiche. Una strada interessante che permetterebbe all'azienda americana di proporsi ai propri partner produttori di notebook con un pacchetto tecnico completo, andando in diretta concorrenza con le soluzioni discrete per notebook di fascia entry level come la gamma di GPU NVIDIA GeForce MX così tanto diffusa notebook potenti ma compatti quanto a dimensioni.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DukeIT14 Ottobre 2020, 12:55 #1
Sono curioso di vederle finalmente queste GPU Intel.
300014 Ottobre 2020, 13:24 #2
E dai, che è uno spreco avere una GPU integrata e non poterla sfruttare insieme a quella discreta (ove presente). Dovrebbe andare bene su ogni VGA discreta (basta il supporto driver) visto che si parla di una funzionalità propria delle DX12.
tuttodigitale14 Ottobre 2020, 13:31 #3
Le notizie sono un pochino contraddittorie.
La SG1 avrà secondo Anandtech nella configurazione di punta 4 die DG1, ma singolarmente questi vengono accreditati di 10 TFlops fp32 e 512cu, la forza bruta di una Vega 56.
Prestazioni che sono in linea per un prodotto che avrà una potenza di calcolo di picco nettamente più elevata di quella di un GA102.
igiolo14 Ottobre 2020, 14:02 #4
Originariamente inviato da: DukeIT
Sono curioso di vederle finalmente queste GPU Intel.


temo dulederà e nn poco
vedremo
cignox114 Ottobre 2020, 14:39 #5
Anche io sono curioso di vederle. Spero non siano un ulteriore flop, per quanto facciano del loro meglio, non si puó dire che nVidia e AMD stiano innovando piú di tanto di recente... nVidia ha fatto qualcosa di interessante con RTX, ma con un mercato stagnante come questo, dopo 2 anni RT ancora fatica a prendere piede. Un terzo competitor con le palle e le idee chiare potrebbe dare una smossa...
Vash8814 Ottobre 2020, 14:42 #6
questa sarà chiaramente una generazione "0" per Intel, arrivare ai livelli di sofisticazione di Nvidia e AMD tutto in un botto è impossibile. Se riusciranno a creare una scheda competitiva prezzo-prestazioni nel settore 1080p sarebbe già tantissimo.
devil_mcry14 Ottobre 2020, 16:03 #7
Originariamente inviato da: Vash88
questa sarà chiaramente una generazione "0" per Intel, arrivare ai livelli di sofisticazione di Nvidia e AMD tutto in un botto è impossibile. Se riusciranno a creare una scheda competitiva prezzo-prestazioni nel settore 1080p sarebbe già tantissimo.


Si ma chi le comprerebbe? Mi spiego

Quando prendi nvidia o amd oggi come oggi non prendi solo le prestazioni al D1 ma hai anche il supporto ai giochi che escono con continui update a ritmo più o meno serrato.

Ti fideresti a comprare una loro VGA sulla fiducia?
Vash8814 Ottobre 2020, 17:20 #8
Originariamente inviato da: devil_mcry
Si ma chi le comprerebbe? Mi spiego

Quando prendi nvidia o amd oggi come oggi non prendi solo le prestazioni al D1 ma hai anche il supporto ai giochi che escono con continui update a ritmo più o meno serrato.

Ti fideresti a comprare una loro VGA sulla fiducia?


Personalmente no, ma non sono l'utente che può essere interessato a queste schede (credo che il target sia esport e 1080p con un chip economico, le voci danno 6 gb di ram GDDR6). Non puoi uscire con un chippone o un array di chip così, "de' botto". Intel è abituata ad essere il leader del settore ma qua deve partire dal basso e crearsi una reputazione tra i gamer. Secondo me ci saranno magagne driver ma non così terribili, è una ditta molto grande con processi di validazione ben collaudati e cash da bruciare. Inoltre non partono completamente da 0.
Vedremo!
Se faranno molto bene nella prima generazione (2021) allora potrei pensarci in futuro, come con Ryzen, ci sono voluti 3 anni prima che il progetto diventasse maturo.

devono uscire con qualcosa nella fascia 150-200 euro che sia decente.
devil_mcry14 Ottobre 2020, 17:34 #9
Originariamente inviato da: Vash88
Personalmente no, ma non sono l'utente che può essere interessato a queste schede (credo che il target sia esport e 1080p con un chip economico, le voci danno 6 gb di ram GDDR6). Non puoi uscire con un chippone o un array di chip così, "de' botto". Intel è abituata ad essere il leader del settore ma qua deve partire dal basso e crearsi una reputazione tra i gamer. Secondo me ci saranno magagne driver ma non così terribili, è una ditta molto grande con processi di validazione ben collaudati e cash da bruciare. Inoltre non partono completamente da 0.
Vedremo!
Se faranno molto bene nella prima generazione (2021) allora potrei pensarci in futuro, come con Ryzen, ci sono voluti 3 anni prima che il progetto diventasse maturo.


Penso anche io che debbano partire bassi ed essere concreti. Attaccare le TOP imho è una follia. Molto lo farà anche il mercato OEM, più ne riescono a ficcare li più creano una base di collaudo

Personalmente vedo le GPU molto più delicate delle CPU proprio per il discorso software. Nelle CPU bug a parte tendenzialmente il supporto migliora e basta. E poi ci sono i servizi di contorno. Io oggi non ho problemi a passare da Intel ad AMD per le CPU e vice versa, ma sulle GPU sono molto abituato al software di contorno. Devono lavorare tantissimo anche li
boboviz14 Ottobre 2020, 17:40 #10
Originariamente inviato da: Vash88
Secondo me ci saranno magagne driver ma non così terribili, è una ditta molto grande con processi di validazione ben collaudati

Ma infatti, andando a memoria, non ho ricordi di cpu buggate e/o con problemi di sicurezza

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^