Badaboom raggiunge la versione 1.1.1

Badaboom raggiunge la versione 1.1.1

Continua lo sviluppo del principale software per l'encoding video che supporta CUDA, sfruttando la potenza di calcolo della GPU per velocizzare le operazioni di codifica

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Schede Video
CUDA
 

NVIDIA ha da tempo presentato CUDA, la propria piattaforma dedicata a tutti gli sviluppatori di software che necessitano di indirizzare sessioni di calcolo intensivo particolarmente adatte all'architettura delle GPU moderne. Elemental Technologies è stata una delle prime società a cooperare con NVIDIA, sviluppando Badaboom Media Converter un software destinato alla codifica video: l'architettura estremamente parallelizzata delle schede grafiche moderne consente di avere notevoli vantaggi in operazioni di questo tipo, riducendo di fatto il tempo di attesa per l'operazione. Per tutti coloro che desiderassero approfondire l'argomento, rimandiamo all'indirizzo ufficiale del produttore.

badaboom

Nella sua ultima versione Badaboom porta importanti fix che riguardano la stabilità, come i problemi nella codifica di file video a 64-bit che riportavano il messaggio "Video not supported". A questo si aggiunge il fatto di non dover necessariamente disattivare la modalità SLI per poter sfruttare il software di codifica video.

A completare la nuova versione troviamo alcuni miglioramenti apportati alla gestione della sincronia di audio e video oltre a diversi cambiamenti dell'interfaccia grafica, ora più intuitiva.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dads06 Febbraio 2009, 16:56 #1
Esiste una controparte per ATI?
MiKeLezZ06 Febbraio 2009, 17:03 #2
Questa immagine dice tutto

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Ovviamente in alto a sinistra c'è ATI e in basso a destra i vari elecard converter, mainconcept reference, etc

23 euro in mio parere ben spesi
supertoro06 Febbraio 2009, 17:04 #3
Originariamente inviato da: Dads
Esiste una controparte per ATI?


Avivo Video Converter per Radeon HD 4600 e 4800.
demon7706 Febbraio 2009, 17:10 #4
Si, non male, ammetto che è parecchio che aspetto un buon programma per la conversione dei filmati che sia in grado di usare la GPU.. magari col codec X264..
Sto badaboom però mi pare abbastanza sfigato e limitato.. possibile che non ci sia alcuna implemetazione cuda per l'inossidabile Virtualdub???
tutmosi306 Febbraio 2009, 17:17 #5
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Questa immagine dice tutto

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Ovviamente in alto a sinistra c'è ATI e in basso a destra i vari elecard converter, mainconcept reference, etc

23 euro in mio parere ben spesi


Sono sbalordito dalla differenza.
Mi aspettavo qualche punto percentuale di differenza ... Al massimo 20 - 25.
Ma così tanto non lo avrei mai pensato.

Ciao
Mparlav06 Febbraio 2009, 17:20 #6
In teoria sì.
In pratica l'Ati Video Converter è molto "grezzo" e le prestazioni...hanno un che di "caratteristico" :-)

http://en.expreview.com/2009/01/15/...-not-gpu.html/7



grattachecca8506 Febbraio 2009, 17:35 #7
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Questa immagine dice tutto

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Ovviamente in alto a sinistra c'è ATI e in basso a destra i vari elecard converter, mainconcept reference, etc

23 euro in mio parere ben spesi


Permetto di dissentire, senza offesa nè polemica: inanzitutto l'immagine è presa dal loro sito, quindi non è molto imparziale, non c'è un dato di riferimento ma solo percentuali sparate lì (se non hai il riferimento, fast può voler dire 1 secondo in meno, 1 ora in meno...boh) e non vengono specificati quali sono i "competitors" (se GPU-based o CPU-based).

Personalmente sono sempre stato un po dubbioso perchè è vero che si guadagna qualcosa lato tempo, ma si perde molto lato qualità. Avevo trovato una discussione in cui si diceva che il confronto con un encoder CPU-based non si poteva fare, in quanto Badaboom ha molte limitazioni, che ne abbassano la qualità a favore del tempo. Chi ha un minimo di dimestichezza con x264 sa cosa sono i profili high, l'accelerazione video etc; badaboom questi non li supporta, quindi avendo solo le funzioni base, l'encoder risulterà ovviamente più veloce nella compressione ma come già detto a discapito della qualità.

Questo è un buon articolo abbastanza imparziale.

There’s no way to set custom resolutions, there’s a 5Mbps bitrate cap, there’s no support for Main/High H.264 profiles, there’s no support for Dolby Digital/DTS audio, you can't convert Blu-ray movies, DivX support is flaky at best and there are output issues with some DVD titles.


This application is reasonable, at best, for the mainstream and does nothing for those serious about transcoding video.


Personalmente ho provato a comprimere un rip di un blu-ray, e la qualità disponibile è molto peggiore di quella di un x264.exe con profilo HD-DXVA.

Sono comunque contento che si stiano facendo passi in questa direzione, poichè le schede video sono molto potenti sotto questo punto di vista e potrebbero essere sfruttate per questi impieghi. Basti pensare che per convertire/ricomprimere un blu-ray 1080p con profilo HIGH a ~8000Kbit/s ci metto 10 ore con un dual@3,8GHz...
Master_T06 Febbraio 2009, 17:48 #8
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Questa immagine dice tutto

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Ovviamente in alto a sinistra c'è ATI e in basso a destra i vari elecard converter, mainconcept reference, etc

23 euro in mio parere ben spesi


Debbo dissentire.

Non so chi abbia fatto quel grafico, ma io ho provato il prog e la qualità di codifica, a prescindere dalla velocità, è inferiore a quella offerta dagli encoder tradizionali. Forse fanno il confronto con altri prodotti "mainstream" tipo "Any video converter" o "1click dvd converter", ma con virtualdubmod & co non c'è paragone.

Inoltre il prodotto è mooolto più limitato nelle opzioni settabili rispetto a virtualdub o altri software similari, e soprattutto è a pagamento, dove gli altri come lo stesso virtualdub, avidemux, GK, ecc... sono free.

In definitiva: tecnologia interessante, ma implementazione non molto soddisfacente.
Lotharius06 Febbraio 2009, 17:57 #9
Programmino simpatico, ma a patto di avere a mente di usarlo per fare codifiche al volo, giusto per vedere sul cellulare o su dispositivo portatile il video convertito. E inoltre è particolarmente vantaggioso da usare solo per i possessori di vga di generazione GT200...
Secondo me ora come ora con queste bestie di processori è ancora sensato usare programmi di codifica "old style"... alla fin fine i tempi di encoding non sono poi così lunghi (se paragonati alle otto ore di codifica per avere un DivX da vedere su notebook, ai tempi dei Pentium 4 / Athlon XP)
MiKeLezZ06 Febbraio 2009, 18:19 #10
Originariamente inviato da: grattachecca85
Permetto di dissentire, senza offesa nè polemica: inanzitutto l'immagine è presa dal loro sito, quindi non è molto imparziale, non c'è un dato di riferimento ma solo percentuali sparate lì (se non hai il riferimento, fast può voler dire 1 secondo in meno, 1 ora in meno...boh) e non vengono specificati quali sono i "competitors" (se GPU-based o CPU-based).

Personalmente sono sempre stato un po dubbioso perchè è vero che si guadagna qualcosa lato tempo, ma si perde molto lato qualità. Avevo trovato una discussione in cui si diceva che il confronto con un encoder CPU-based non si poteva fare, in quanto Badaboom ha molte limitazioni, che ne abbassano la qualità a favore del tempo. Chi ha un minimo di dimestichezza con x264 sa cosa sono i profili high, l'accelerazione video etc; badaboom questi non li supporta, quindi avendo solo le funzioni base, l'encoder risulterà ovviamente più veloce nella compressione ma come già detto a discapito della qualità.

Questo è un buon articolo abbastanza imparziale.





Personalmente ho provato a comprimere un rip di un blu-ray, e la qualità disponibile è molto peggiore di quella di un x264.exe con profilo HD-DXVA.

Sono comunque contento che si stiano facendo passi in questa direzione, poichè le schede video sono molto potenti sotto questo punto di vista e potrebbero essere sfruttate per questi impieghi. Basti pensare che per convertire/ricomprimere un blu-ray 1080p con profilo HIGH a ~8000Kbit/s ci metto 10 ore con un dual@3,8GHz...
Hai quotato un articolo di 8 mesi fa relativo a una versione embrionale (beta, pre-release, chiamala come vuoi) di quello che ora è un prodotto maturo giunto alla 1.1.1

Se avevi un minimo di onestà intellettuale quantomeno andavi a linkare, sempre da Anandtech, la nuova recensione relativa alla versione 1.0, che è pur sempre inferiore alla 1.1 e di conseguo a questa 1.1.1 (elemental si sta davvero impegrando a ogni release, e non parliamo di piccoli bugfix, ma salti davvero notevoli):
http://www.anandtech.com/video/show...?i=3475&p=5

In questo modo si effettua anche il confronto con AVIVO di ATI, possibilmente tarpando le ali a qualche volo pindarico degli increduli capeggiatori della fazione avversa

Originariamente inviato da: Master_T
Debbo dissentire.

Non so chi abbia fatto quel grafico, ma io ho provato il prog e la qualità di codifica, a prescindere dalla velocità, è inferiore a quella offerta dagli encoder tradizionali. Forse fanno il confronto con altri prodotti "mainstream" tipo "Any video converter" o "1click dvd converter", ma con virtualdubmod & co non c'è paragone.

Inoltre il prodotto è mooolto più limitato nelle opzioni settabili rispetto a virtualdub o altri software similari, e soprattutto è a pagamento, dove gli altri come lo stesso virtualdub, avidemux, GK, ecc... sono free.

In definitiva: tecnologia interessante, ma implementazione non molto soddisfacente.
Quello che dici è totalmente falso, io stesso ho fatto un encoding di un filmato h.264 1280x720 profile main da 4,5GB, in modo potesse esser resizato e dato in pasto a un dispositivo mobile (mi pare avessi voluto provare un 640x360) e sono semplicemente rimasto basito dal fatto ci abbia messo meno di 10 minuti (mi sembra 8), e inoltre avevo il processore del tutto "snello", e potevo continuare nel mio lavoro.

Un risultato del genere è semplicemente fantascienza e la tua analogia con programmini come "any video converter", "1click dvd converter", è corretta unicamente in riguardo le finalità (fare velocemente e in modo semplice il resize di un video), ma non certo nella velocità.

Ma l'hai veramente provato? invito tutti a farlo, visto che la versione trial è liberamente scaricabile e si possono effettuare 30 encoding senza alcuna limitazione.

p.s. Certo non si propone come sostituto di un Mainconcept Reference (che ricordo costa comunque migliaia di euro... mentre questo solo 23), ma sono comunque presenti delle opzioni avanzate.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^