ATI vuole migliorare il supporto per Linux

ATI vuole migliorare il supporto per Linux

Continui sforzi da parte del produttore canadese per migliorare la qualità delle proprie soluzioni video anche sotto Linux

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Schede Video
ATI
 

Come molti sanno, gli utenti Linux sono in minoranza rispetto a quelli Windows (Linux rappresenta solo 1,3% dei sistemi operativi installati) e che i giocatori sotto Linux sono quasi inesistenti. Durante la presentazione stampa delle nuove soluzioni video R480 e R430, che si è tenuta in Germania a Monaco all'inizio della settimana, Terry Makedon, responsabile dello sviluppo dei driver presso ATIi, ha annunciato la volontà del produttore canadese di migliorare il supporto al sistema operativo Linux in futuro.

Così, negli ultimi sei mesi, ATI ha triplicato il numero di sviluppatori che lavorano sui driver destinati a Linux. Grazie anche alla messa a punto di tecnologie automatiche per i test, il produttore canadese avrebbe deciso di rilasciare una nuova versione dei driver CATALYST per Linux ogni due mesi. Nei prossimi 6 mesi, ATI ha intenzione di introdurre le seguenti novità per il sistema operativo Linux:

  • Supporto per le VPU PCI-Express, le CPU 64-bit di AMD/Intel e le prossime generazioni di VPU
  • Migliorare il supporto per i monitor
  • Creare un installer semplice da utilizzare
  • Alcune novità nel pannello di controllo

ATi sperà così di offrire un supporto migliore agli utenti Linux al pari di quello del suo concorrente di sempre, Nvidia.

Fonte: Hardware.fr

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

110 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MiKeLezZ29 Novembre 2004, 10:49 #1
Grande, era ora.. In effetti era il suo tallone d'Achille.
Adesso non ci sono più scuse :P
dnarod29 Novembre 2004, 10:50 #2
che linux sia poco usato rispetto a win siamo d accordo.....devo pero dire che gia da un paio di annetti vedo sempre piu gente che gioca con linux (parlo prettamente di multi).....praticamente vedo che tutti i giochi "supportati" hanno in community qualche plyer linux....mi e capitato giusto la sett scorsa in un torneo di enemy territory.....ma questo vale per un macello di games.....ad ogni modo benvenga! queste sono le mosse giuste per favorire la diffusione di liunx (parlo da win dipendente, quindi senza alcun fine recondito)
AndreKap29 Novembre 2004, 10:56 #3
Originariamente inviato da Redazione di Hardware Upg
ATI ha triplicato il numero di sviluppatori che lavorano sui driver destinati a Linux...

... cioè li avrà portati da uno a tre....
ilGraspa29 Novembre 2004, 10:57 #4
Fatti non pugnette...
HexDEF629 Novembre 2004, 11:02 #5
Io ho un'ati 9800 pro, comprata un anno fa, perche' al tempo l'ho pagato relativamente poco (meno di 200 euro) e perche' ATI prometteva lo sviluppo di driver decenti sotto linux.... in un anno i miglioramenti sono stati veramente pochi, le prestazioni sono decisamente scarse (provate a fare un confronto WIN - LINUX con una nvidia e ne rimarrete soddisfatti... la stessa cosa non si puo' dire di ATI), la stabilita' non e' delle migliori (non si possono avere due sessioni X contemporanee altrimenti crasha tutto!!), non hanno ancora il supporto per X.org 6.8, non riesco a vedere la tv con xawdecode o xawtv (cosa che faccio tranquillamente con i driver open di X.org 6.8... ovviamente niente 3d).... Ma ogni volta, che intervistavano qualcuno del reparto linux, questo prometteva che con la PROSSIMA relase di driver si sarebbero visti dei grossi miglioramenti...
Speriamo che si diano una mossa, specialmente perche' molti siti (tra cui dovrebbe esserci pure HWUP) stanno iniziando a fare test 3d su linux... e sicuramente questa non e' buona pubblicita' per l'ATI

Ciao!
HexDEF629 Novembre 2004, 11:04 #6
Originariamente inviato da ilGraspa
Fatti non pugnette...



cazzaora questo era proprio il mio pensiero... straquoto!
ilsensine29 Novembre 2004, 11:11 #7
Continuo a non vedere un solo motivo per cui un utente linux dovrebbe preferire una ATI >= r300 a una nvidia.
Originariamente inviato da HexDEF6
Io ho un'ati 9800 pro[...]

Giusto per buttare altra benzina sul fuoco, dai una occhiata qui:
http://forum.hwupgrade.it/showthrea...threadid=824532
share_it29 Novembre 2004, 11:11 #8
forse il fatto che ho mandato una mail al loro supporto tecnico dicendo che mi vendevo la ati e mi pigliavo una nvidia è servito!

PS: poi l'ho fatto davvero
speriamo in bene, quei driver sono delle schifezze per ora
Manwë29 Novembre 2004, 11:12 #9
Non che quelli per Windows siano eccezionali ...
Wonder29 Novembre 2004, 11:13 #10
Linux? LINUUUUX? Sarebbe meglio si buttassero su quelli a 64 bit che è meglio e farebbero felici più persone.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^