ATI supporta le trasmissioni HDTV

ATI supporta le trasmissioni HDTV

ATI introduce la nuova famiglia di schede HDTV Wonder per le trasmissioni televisive in High Definition. Per adesso solo sul emrctao nortd americano, ma la speranza è di avere questo standard presto anche in Europa

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Schede Video
ATI
 
ATI ha ufficialmente annunciato una nuova scheda add-in per personal computer, che permetterà di vedere segnali televisivi High Definition TV (HDTV) direttamente sul proprio PC.

Il nome di questo prodotto sarà quello di HDTV Wonder, riprendendo la popolare serie di schede video All In Wonder destinate al mercato multimediale e dell'editing video domestico. A partire dalla primavera la scheda verrà fornita in bundle con le schede All In Wonder, oppure acquistata separatamente sul sito web ATI.

Le schede HDTV Wonder supporteranno segnali NTSC (National Television Standards Committee), permettendo di ricevere segnali digitali ATSC (Advanced Television Systems Committee) trasmessi via antenna senza dover sottoscriver eun abbonamento per segnale televisivo via cavo o via satellite.

Le trasmissioni televisive in formato HDTV sono molto popolari nel territorio nord americano, mentre si attende una superiore diffusione su quello europeo nel corso dei prossimi anni.

Di seguito il comunicato stampa ufficiale rilasciato da ATI, congiuntamente a Pinnacle, nel corso dell'IDF di San Francisco:
IDF, SAN FRANCISCO, CA - ATI Technologies Inc., (TSX: ATY, NASDAQ: ATYT) together with Intel Corporation and Pinnacle Systems, today demonstrated High Definition (HD) video editing on the PC at the Intel Developer’s Forum in San Francisco. Enabled by the accelerated high bandwidth, symmetrical data transfer capability made possible by PCI Express, the demonstration used the ATI PCI Express visual processing unit (VPU) with the PCI Express interconnect incorporated directly into the graphics chip. As this joint collaboration demonstrated, PCI Express breaks down current bandwidth barriers and will dramatically change the video, gaming and graphics experience.

ATI’s PCI Express VPU, in conjunction with the advanced real time HD engine being developed by Pinnacle, takes advantage of the enhanced data transfer capabilities offered by PCI Express. Before PCI Express, only professional users with access to very expensive machines could modify high-quality video content in real time. The IDF demonstration shows how useful PCI Express is for bringing HD video editing to the consumer- and prosumer-level. Pinnacle pioneered this capability with products like Liquid Edition, which leverages the CPU and graphics processor to deliver advanced professional video editing and effects. If HD video content was manipulated with AGP, the video data transfer rate and quality would be significantly less than that demonstrated today on PCI Express.

“Pinnacle is known for pioneering the use of desktop technology to deliver solutions for the most demanding professional video applications,” said Jim Guerard, Vice-President and General Manager, Advanced Editing Business Unit, Pinnacle Systems. “The advent of the PCI Express standard will enable Pinnacle to use off-the-shelf technologies to extend the real time HD and SD editing and effects of professional systems to increasingly sophisticated consumer and prosumer editors. Pinnacle is very pleased to join industry leaders ATI and Intel in demonstrating the value of PCI Express acceleration for advanced editing systems.”

OEMs are expected to transition many of their systems to the PCI Express standard immediately, increasing the importance of delivering a stable, effective family of PCI Express graphics cards. ATI has sampled its PCI Express solution to OEMs and system development partners. As motherboard and chipset vendors make their PCI Express solutions available, ATI will deliver a full family of PCI Express products.

“ATI demonstrated the industry’s first visual processor with support for the new PCI Express bus at last year’s Fall IDF, choosing a native solution over a bridge solution to enable the next wave of applications, which will need true PCI Express graphics to realize their full potential,” said Rick Bergman, Senior Vice President of Marketing and General Manager, Desktop, ATI Technologies Inc. “We have already sampled our PCI Express solutions to the leading OEM and system integrators around the world and are eagerly anticipating the rapid deployment of PCI Express.”

“ATI is one of the key players in the PCI Express technology revolution,” said Kevin Corbett, vice president and chief technology officer, desktop platforms group, Intel Corporation. “Intel is pleased to be working with companies such as ATI and Pinnacle Systems to help deliver revolutionary real-world benefits in PC technology, such as high-definition video editing with PCI Express.”

ATI has been active in the development of PCI Express standards since its inception, first sitting on the original steering committee and continuing to influence and support the PCI Special Interest Group (PCI-SIG).
Fonte: xbitlabs.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LASCO18 Febbraio 2004, 16:41 #1
Le schede HDTV Wonder supporteranno segnali NTSC (National Television Standards Committee), permettendo di ricevere segnali digitali ATSC (Advanced Television Systems Committee) trasmessi via antenna senza dover sottoscriver eun abbonamento per segnale televisivo via cavo o via satellite.


NTSC dovrebbe essere il tipo di segnale televisivo utilizzato negli usa, mentre in tutta europa, se non sbaglio, si usa il pal.
Chi sfrutta i segnali digitali ATSC? I canali in formato HDTV? Ed in questo caso con tal scheda è possibile vedere tutti i canali nel formato HDTV che l'antenna riesce a captare?
Qualcuno sa darmi delle delucidazioni?
OverCLord18 Febbraio 2004, 17:02 #2
Ma ha a che vedere con il DTT?
nicgalla18 Febbraio 2004, 17:28 #3
Che c'entra l'ex Motorizzazione?

putroppo una scheda così da noi è inutilizzabile. E non vedremo HDTV nemmeno in futuro, se non su satellite. Perchè il tanto atteso e pubblicizzato "digitale terrestre" altro non è che lo standard utilizzato da anni da Telepiù solo senza parabola (DVB-T). Senz'altro un progresso ma la risoluzione 720x576 non è poi così elevata...
Wonder18 Febbraio 2004, 17:37 #4
HDTV Wonder?? Basta usare il mio nik uffa!
Mazzulatore18 Febbraio 2004, 18:50 #5
Nicgalla e i dvd che risoluzione hanno??
vincino18 Febbraio 2004, 18:51 #6
Che risoluzione è usata nell'HDTV? Quanti fotogrammi al secondo?
doppiozero18 Febbraio 2004, 19:04 #7

x mazzulatore e vinvino

dvd: 720X576
hdtv: 19xxX1080
si vede veramente da dio(l'ho visto in usa)
1080 è la prima emittente europea (sat) in hdtv e presto sarà trasmessa anche dai sat che trasmettono sky e quindi la vedremo anche noi!!
ciocia18 Febbraio 2004, 19:23 #8
Ma qui da noi, quale tv supporta questa risoluzione??...nessuna
matteos18 Febbraio 2004, 19:40 #9
che io sappia televisioni che supportano l'hdtv non ce ne sono forse qualche proiettore...
NOMADkube18 Febbraio 2004, 20:35 #10

Precisazione importante

volevo far notare che la nuova tecnologia tv digitale introdotta da noi ha si l'esatta risoluzione della tv (che è anche la stessa del dvd per completezza) ovvero 720*576, ma la il segnale del satellite, usa sempre video mpeg2, ma se non ricordo male ad una risoluzione più bassa! tipo qualcosa*400 circa..non ricordo di preciso..infatti se vedete bene il segnale del satellite appare si pulito ma rispetto al dvd c'è molta differenza!
e cmq il digitale permette di avere nella stessa banada dove prima stava un canale..anche 6-7 canali digitali..oppure uno HDTV, indovinate cosa hanno scelto da noi per ora

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^