ATI si rivolge anche a UMC per la produzione di R5xx?

ATI si rivolge anche a UMC per la produzione di R5xx?

La compagnia canadese avrebbe assegnato degli ordini a UMC per la produzione delle nuove GPU a 90 nanometri

di pubblicata il , alle 15:30 nel canale Schede Video
ATI
 

ATI Technologies avrebbe commissionato ordini a UMC (United Microelectronics Corporation) per la produzione dei chip R521, RV531 e RV516 con processo a 90 nanometri. Le GPU sarebbero caratterizzate da un design molto simile ai chip R520, RV530 ed RV515 che sono però prodotti da TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Corporation).

Nella giornata del 21 Settembre ATI ha annunciato la produzione in volume dei chip sopra citati che corrispondono, rispettivamente, alle soluzioni Radeon X1800, Radeon X1600 e Radeon X1300. La compagnia canadese ha tuttavia dichiarato che le basse rese di produzione presso TSMC hanno dato a UMC l'opportunità di vincere una partita di ordini per chip a 90 nanometri.

UMC avvierà presumibilmente la produzione dei chip R521, RV531 e RV516 a partire dalla fine dell'anno. Chiaramente non è possibile sapere se i nomi differenti corrispondono anche a revision di chip leggermente modificate. Più verosimilmente ATI ha deciso di utilizzare nomi diversi per identificare i chip prodotti dalle due diverse fonderie. Sempre che, ovviamente, la notizia dovesse risultare confermata.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw26 Settembre 2005, 15:32 #1
design leggermente differenti... forse ati avrebbe fatto meglio ad adottare questo processo nel primo trimestre 2006....
zani8326 Settembre 2005, 15:56 #2
io sono fiducioso....
Jedi_Master26 Settembre 2005, 15:56 #3
"Più verosimilmente ATI ha deciso di utilizzare nomi diversi per identificare
i chip prodotti dalle due diverse fonderie."

Altra fonderia, altre rese produttive? mah....vedremo.....
Barone di Sengir26 Settembre 2005, 16:02 #4
chissa che non abbiano risolto i problemi di resa con una nuova revision del chip che magari che venderanno come X1850...
ErminioF26 Settembre 2005, 16:44 #5
Non è che UMC riuscirà a produrre chip con 24 pipeline funzionanti in discreta quantità ?
MiKeLezZ26 Settembre 2005, 17:01 #6
Ma da dove esce sta news?
ATI si era affidata a TSMC http://www.tsmc.com/tsmcdotcom/PRLi...date=2005/09/26
Prima sparano che ci son un pacco di chip, e pure veloci, ora dicono che non è vero
A parte che UMC è peggio...
Probabilmente sta cercando di ridurre i costi
Oppure le rese sono talmente tristi che è meglio che usi in contemporanea due fornitori, altrimenti arriviamo come al solito al lancio con una scheda disponibile
Che poi, se si è appena affidata a UMC per la seconda "partita", non sarà così immediata la cosa
Tempi duri..
dwfgerw26 Settembre 2005, 17:24 #7
una cosa simile l'avevo letta qui qualche tempo fa :

http://www.hardware-mania.it/module...le&sid=2033

ora salta fuori che invece gli affideranno più prodotti
pistolino26 Settembre 2005, 17:28 #8
secondo me ATI ha ancora seri problemi produttivi con TSMC
ora che la data del lancio si avvicina si rende conto che ha pochi chip e si affida anche a un'altra fonderia
Che disastro
bs8226 Settembre 2005, 19:05 #9
perchè tutti parlate e disperate senza sapere niente? credete che alla ati siano tutti deficenti? avranno fatto le loro scelte e siccome nn sono una società senza scopo di lucro avranno fatto il possibile per creare qualcosa che venda più di nvidia!
T3d26 Settembre 2005, 19:06 #10
Originariamente inviato da: bs82
perchè tutti parlate e disperate senza sapere niente? credete che alla ati siano tutti deficenti? avranno fatto le loro scelte e siccome nn sono una società senza scopo di lucro avranno fatto il possibile per creare qualcosa che venda più di nvidia!

non è che ci credono... CI SPERANO

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^