ATI R420: tutte le tecnologie di memoria supportate

ATI R420: tutte le tecnologie di memoria supportate

Ampia flessibilità per la prossima generazione di schede video ATI di fascia alta, per quanto riguarda la tecnologia di memoria video utilizzabile

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:45 nel canale Schede Video
ATI
 
Stando alle informazioni riportate in questo report del sito web The Inquirer, la prossima generazione di chip video ATI di fascia alta, nome in codice R420, integrerà supporto a pressoché tutte le tecnologie di memoria video prossimamente disponibili sul mercato.

R420 potrà infatti utilizzare memoria DDR, GDDR2 e GDDR3. Il secondo tipo di memoria è quello che presumibilmente ATI sceglierà di utilizzare da subito per la propria versione top della gamma, mentre la memoria DDR tradizionale verrà abbinata in una versione più di fascia media del chip R420, destinato quindi a soluzioni meno costose.

La memoria GDDR3, infine, potrebbe venir scelta in un secondo tempo da ATI per proporre una soluzione di fascia ancor più alta del chip R420, magari per future evoluzioni destinate a segnare nuovi livelli prestazionali assoluti.

ATi ha da sempre adottato un approccio il più possibile modulare con i propri chip video, così da garantire massima espandibilità e flessibilità e proporre la stessa architettura video di base per prodotti dal posizionamento di mercato differente.

Sono molto poche le caratteristiche tecniche del chip ATI R420 attualmente note. Il chip dovrebbe venir presentato la prossima primavera in occasione del Cebit di Hannover, anche se è presumibile che i primi sample di scheda disponibili per delle recensioni faranno la loro comparsa solo tra Aprile e Maggio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

66 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max Power23 Gennaio 2004, 10:05 #1
Già la 9800xt supera alla grande la 5900, la 420 con le nuove DDR la surclasserà!!!!!
Kalasnico23 Gennaio 2004, 10:06 #2
e che sono le gddr?
LASCO23 Gennaio 2004, 10:16 #3

x Max Power

Ho letto diversi tuoi commenti in relazione a varie news e mi sembra che a volte fai delle considerazioni un pò azzardate.
Il chip R420 entrerà in stretta concorrenza con il chip NV40. Ci saranno varie fasce prestazionali sia per il primo che per il secondo chip.
Max Power23 Gennaio 2004, 10:45 #4
Ati è sempre + avanti
prova23 Gennaio 2004, 10:45 #5
[quote[Già la 9800xt supera alla grande la 5900, la 420 con le nuove DDR la surclasserà!!!!! [/quote]

Che commento stupido ...

E' naturale che R420 [che non vedo l'ora di acquistare] vedrà nel chip NV40 il proprio concorrente diretto.
Che c'entra la 5900?

Bah, io dico che qui c'è gente che parla tanto per dire buffonate.
Xfree23 Gennaio 2004, 10:47 #6
Originariamente inviato da Max Power
Già la 9800xt supera alla grande la 5900, la 420 con le nuove DDR la surclasserà!!!!!

forse hai un pò di confusione in testa , la 9800xt va confrontata con la fx5950 e la fx5900 con la 9800 liscia..il tuo commento oltre che essere fuori luogo dimostra quanto tu ne capisca di schede video
Max Power23 Gennaio 2004, 10:48 #7
Xfree di free ha solamente il suo cervello!
Xfree23 Gennaio 2004, 10:50 #8
Originariamente inviato da Max Power
Xfree di free ha solamente il suo cervello!


hai il carbone bagnato che te la prendi ?
Max Power23 Gennaio 2004, 10:52 #9
X TUTTI

L'ATI è da un anno e mezzo (da quando è uscita la 9700)
ke è sempre un passo avanti all'Nvidia e le cose da come stanno adesso continueranno così
Max Power23 Gennaio 2004, 10:56 #10
Naturalmente intendo nel d3d cioè il 95% dei giochi in circolazione (o giù di lì, nell OPEN GL l'Nvidia ha sempre qualche fps in più (eccetto ut2003)!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^