ATi Mobility FIRE GL 9000

ATi Mobility FIRE GL 9000

ATi è pronta a lanciare la GPU per applicazioni professionali, derivata direttamente dal Mobility RADEON 9000

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:55 nel canale Schede Video
ATIRadeonAMD
 

ATi annuncia il lancio di una particolare versione della GPU Mobility Radeon 9000, indirizzata ad applicazioni di tipo CAD/CAM e DCC. Il nuovo processore graficò prenderà il nome di Mobility FIRE GL 9000.

Non dovrebbero esserci differenze per quanto riguarda l'harware in senso stretto; l'unica differenza è rappresentata dai driver utilizzati. Dalla Germania, il team FIRE GL assicura che i driver renderanno il prodotto stabile per operare con le applicazioni di tipo professionale.

Ecco le caratteristiche della GPU

  • Quattro pipeline di rendering con una texture unit ciascuna;
  • Una pipeline per Vertex Shader;
  • Supporto DirectX 8.1 e SmartShader;
  • Tecnologia di risparmio energetico POWERPLAY 3.0;
  • LVDS integrato dual-channel, con supporto per risoluzone QXGA (2048x1536);
  • Trasmettitore TMDS 165 MHz integrato;
  • TV-Out Encoder;
  • 400MHz RAMDAC;
  • Spread Spectrum;
  • 12-bit DDR e 24-bit SDR Digital Port;
  • Tecnologia ATI ZOOM ;
  • MPEG2 decoder;

La GPU Mobility FIRE GL 9000 è già stata adottata da Compaq per la nuova workstation mobile Evo N800w. Il nuovo Compaq Evo N800w sarà caratterizzato da una CPU Mobile Intel P4 a 2.2GHz, HD da 60GB, TFT da 15", DVD/CD-RW combo, WLAN 802.11b integrata e USB 2.0.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
elminister25 Settembre 2002, 09:00 #1

Re:

Che bestia il nuovo compaq...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^