ATi EazyShare: condividere la TV via Ethernet

ATi EazyShare: condividere la TV via Ethernet

ATi presenta un nuovo software che permette la condivisione LAN delle funzionalità All-In-Wonder con altri sistemi equipaggiati con schede ATi.

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:12 nel canale Schede Video
ATI
 

ATi Technologies ha annunciato di aver sviluppato un nuovo software chiamato EAZYSHARE che permette di condividere via rete locale le funzionalità di una scheda All-In-Wonder, con altri sistemi appartenenti alla rete non equipaggiati con scheda con funzionalità di sintonizzatore TV.

In sintesi, ATi EAZYSHARE converte il sistema equipaggiato con una scheda All-In-Wonder in una sorta di server video. L'utente può sedersi ad ogni altro sistema connesso alla rete ed accedere alle funzionalità TV e Personal video recorderer. Ovviamente su questi sistemi dovrà essere presente una scheda Built By ATi.

La combinazione Ati All-In-Wonder con il software EazyShare realizza una soluzione home network avanzata, attualmente disponibile solo da ATi Technologies. EazyShare supporta ogni configurazione di rete, come 0/100 BaseT, Home PNA, e 802.11b/g.

Attualmente ATi è l'unica compagnia in grado di offrire questa opportunità e anche se può apparire paradossale, probabilmente è proprio per questo motivo che offre tale opportunità agli utenti possessori di schede video Built By ATi. Non è comunque detto che non sia possibile utilizzare tale software anche su altre schede video, come già successo in passato con altri software di ATi Technologies.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jimmy3Dita20 Novembre 2003, 16:50 #1
Wow! Questo significa che mi vedro' Luca Giurato sul tablet connesso via wireless all'Ati EazyShare video server mentre saro' al bagno!!
Le meraviglie della tecnologia!!!
giovonni20 Novembre 2003, 16:51 #2

E brava ATI

Proverò la cosa quanto prima (non appena escono i catalyst 3.10 e MMC8.8 che se non sbaglio includono questa nuova funzionalità
enrico20 Novembre 2003, 17:04 #3

calma calma

Non ho ben capito se 3 PC connessi in rete, dei quali solo uno ha la AIW, potranno vedere in contemporanea la TV. E se si dovranno vedere tutti lo stesso canale? Essendo il sintonzzatore solo uno credo che sarà già un miracolo che tutti i PC possano vedere in contemporanea lo stesso canale!
mom475120 Novembre 2003, 17:51 #4
leggendo la press release, mi pare di capire che sarà richiesta la combinazione Catalyst 3.10 + multimedia center 8.8.
Forse nei driver ci sarà il software lato server e nel multimedia center il client? Se è così, basterà installare il MMC 8.8 per usufruirne con qualsiasi scheda.
mom475120 Novembre 2003, 17:57 #5

Re: calma calma

Originariamente inviato da enrico
Essendo il sintonzzatore solo uno credo che sarà già un miracolo che tutti i PC possano vedere in contemporanea lo stesso canale!


Dipende come sarà realizzato il driver: se replicherà l'informazione per tutti e 3 i pc connessi, allora si; se invece farà una trasmissione multicast allora l'informazione è una per tutti i PC.

C'è anche una terza possibilità, anche se remota: questa applicazione nasce per funzionare all'interno di piccole reti, quindi non deve essere necessariamente basata su un protocollo routabile ma potrebbe utilizzare un protocollo (proprietario?) diverso dal TCP/IP.
strubi9920 Novembre 2003, 19:12 #6

2 piccoli dubbi :

In sintesi, ATi EAZYSHARE converte il sistema equipaggiato con una scheda All-In-Wonder in una sorta di server video. L'utente può sedersi ad ogni altro sistema connesso alla rete ed accedere alle funzionalità TV e Personal video recorderer. Ovviamente su questi sistemi dovrà essere presente una scheda Built By ATi.


Spero che quel Built by ATIsi riferisca al chip delle schede video altrimenti questa feature sarà utilizzabile solo in Canada e negli USA dove ATI ancora commercia schede video realizzate interamente da lei.
Inoltre nella news si dice su questi sistemi : non è che pure i client dovranno montare scheda video ATI ??
YAWW20 Novembre 2003, 19:55 #7

Re: 2 piccoli dubbi :

Originariamente inviato da strubi99
Spero che quel Built by ATIsi riferisca al chip delle schede video altrimenti questa feature sarà utilizzabile solo in Canada e negli USA dove ATI ancora commercia schede video realizzate interamente da lei.
Inoltre nella news si dice su questi sistemi : non è che pure i client dovranno montare scheda video ATI ??


il testo della news parla da solo:

ATi presenta un nuovo software che permette la condivisione LAN delle funzionalità All-In-Wonder con altri sistemi equipaggiati con schede ATi.

zao
Davirock20 Novembre 2003, 20:00 #8

a parte la commercializzazione ....

... (visto che si possono trovare anche qui da noi le schede ati all-in-wonder) che comunque resta un problema, è meglio che ati faccia driver e multimedia center funzionanti.
Io ho cambiato la mia scheda ati dopo che con tutti i nuovi driver che ho provato ad istallare non funzionava la TV.
Solo i driver del CD dato in bundle con la scheda si poteva visualizzare i programmi tv. e comunque erano pieni di buchi (almeno per quanto riguarda il MMC)
Ora sto sistemando un pc ad un amico che ha la radeon all-in-wonder e anche i nuovi driver con fix, ecc. e MMC nuovo (appena scaricato da internet) la TV ha ancora problemi.
Ho già istallato tutte le patch di microsoft per i TV-tunner non-NTSC e gli aggiornamenti per i programmi, codec.

Qualcuno che è in possesso di tale scheda e che ha già riscontrato questi problemi sa come risolverli?

Grazie!

Bye
strubi9920 Novembre 2003, 20:06 #9

X Davirock

A me non funzionava mai "la TV" con nessuna release dei driver successiva a quella presente sul CD finchè una volta, in fase di installazione, per sbaglio ho scelto Germania come standard TV anziché Italia, da allora mai avuto più nessun problema e tutto funzionato perfettamente. Va tu a sapere!
lucusta20 Novembre 2003, 20:47 #10
finalmente qualcuno che ci ha pensato!
cosi' se funziona anche con le altre schede come gli altri programmi ATI evitero' di usare 4 programmi separati ogni volta

per chi si chiede come dovrebbe funzionare, a mio parere, la struttura e' la seguente ( ed e' quella che di solito uso io per farlo)

la scheda video ( che sia AIW, ma credo che anche con la Wonder ci si riesca) usa il sintonizzatore con la funzione di videoreggistratore.
edita dei file sul serverTV in formato compresso , e percio' si dovranno avere PC abbastanza potenti per uno streeming adeguato ( diciamo che ci vuole un 800-1000 per sfruttare il sistema con codifica Mpeg2, e un 1500 per un divx, il tutto a risoluzioni di 352x288x25 fps suffragati da un buon disco rigido), questi file verranno poi sfruttati in streeming dal player del software con un'occupazione di banda della lan che si aggira su 1-2 MB/sec.
probabilmente il player client ha anche la possibilita' d'interfacciarsi con il sintonizzatore per cambiare canale.
questo implica che si potra' vedere un solo canale per sintonizzatore (ovvio), perche' tutti i Pc della rete potranno leggere i file editati usando come sorgente il sintonizzatore della scheda.

per conto mio, io lo faccio usando una winTV PCI e usando virtualDub, ma risulta scomodo (anche perche' la scheda e' basata sul datato philips 848 ed il serverTv su un P3), e non avendo la codifica HW, il carico e' tutto ad appannaggio del processore ( carico medio dell'80% in divx a 352x288x25 1000Mb mp3 stereo 52).
il mio problema e' che devo usare un ulteriore programma per cambiare canale dal client al serverTV, e che l'848 non risulta molto "comodo" per risoluzioni sopra a quelle citate.
va da solo che le AIW usano sintonizzatori analogici o digitali basati come minimo su chip 881 o equivalenti, in grado di registrare anche a risoluzioni di 720x540.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^