ATI AVIVO: il lancio è ufficiale

ATI AVIVO: il lancio è ufficiale

ATI introduce, con il brand AVIVO, la nuova tecnologia implementata nelle schede R520 legata alla riproduzione 2D e video di alta qualità

di pubblicata il , alle 13:44 nel canale Schede Video
ATI
 

ATI ha ufficialmente presentato il brand AVIVO, uno dei nuovi nomi che farà la comparsa ufficiale al debutto delle nuove architetture video di fascia alta note con il nome in codice di R520.
AVIVO, innanzitutto, è un brand che contraddistingue una specifica piattaforma; questa è composta da una scheda video AVIVO e da una scheda di cattura video, sempre AVIVO. A titolo di confronto, questo approccio ricalca quello Intel per la tecnologia Centrino, che prevede l'abbinamento di processore, chipset e wireless lan certificati con questo brand.

avivo-logo.png

Al momento attuale la scheda di acquisizione video certificata AVIVO è la soluzione Theater 550 di ATI; per quanto riguarda le schede video, saranno le nuove architetture R520, RV530 e RV515 le prime a supportare tale certificazione.

Alla base di AVIVO troviamo la volontà, da parte di ATI, di aumentare nel complesso la qualità d'immagine e della riproduzione video, caratteristiche che stanno rivestendo un ruolo sempre più importante analizzando le architetture video di ultima generazione. Le prestazioni velocistiche con giochi 3D, infatti, hanno raggiunto livelli così elevati da risultare spesso di non più così prioritaria importanza: il supporto a funzionalità video avanzate, inoltre, sta rivestendo un ruolo sempre più importante grazie alla progressiva diffusione di filmati e display in alta definizione.

Sono 5, in buona sostanza, gli ambiti nei quali le periferiche AVIVO operano migliorando la qualità d'immagine e la riproduzione video: cattura, fase di codifica, fase di decodifica, processo e visualizzazone.

Di tutte le funzionalità implementate, la più interessante è sicuramente il supporto alla codifica e decodifica H.264 via hardware, implementato all'interno delle GPU della serie R520 di prossima introduzione. Non solo questo, tuttavia, caratterizza AVIVO; ATI ha confermato infatti che le nuove GPU supporteranno la fase di transcode, cioè la ricodifica di un flusso video ad un differente bitrate rispetto a quello di partenza, o verso un differente formato. Questo genere di operazioni richiede moltissima potenza di elaborazione se eseguita a livello di processore; con le nuove architetture ATI, e un adeguat supporto da lato driver, buona parte delle operazioni saranno delegate alla GPU.

I driver Catalyst dotati di supporto a questa funzionalità non verranno rilasciati al debutto delle soluzioni R520, ma presumibilmente entro la fine dell'anno.

On line sono disponibili alcuni interessanti approfondimenti su AVIVO, ai quali rimandiamo per ulteriori dettagli; di seguito alcuni link:

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ally21 Settembre 2005, 13:56 #1
...era ora che ATI riprendesse in mano cio' che aveva fatto con le AIW adattandolo alle nuove soluzioni...

...ciao...
FAM21 Settembre 2005, 14:11 #2
"la più interessante è sicuramente il supporto alla codifica e decodifica H.264 via hardware, implementato all'interno delle GPU della serie R520 di prossima introduzione."

"I driver Catalyst dotati di supporto a questa funzionalità non verranno rilasciati al debutto delle soluzioni R520, ma presumibilmente entro la fine dell'anno."


Ma ogni volta che scrivete R520 sottointendete anche RV530 e RV515 o queste ultime due sono tagliate fuori?
thepampa21 Settembre 2005, 14:20 #3
... Di tutte le funzionalità implementate, la più interessante è sicuramente il supporto alla codifica e decodifica H.264 via hardware...

Ma questa decodifica H.246 Hw, di preciso cos'è?
ultimate_sayan21 Settembre 2005, 14:23 #4
Ricollegandomi ai commenti dell'altra recente news su R5x0... questo dimostra che la presentazione delle nuove caratteristiche 2D non sia semplicemente un modo per nascondere il gap nel 3D ma qualcosa di molto più importante che ha fatto parte del progetto R5x0 fin dal principio.
In più quoto totalmente la frase nell'articolo: "Le prestazioni velocistiche con giochi 3D, infatti, hanno raggiunto livelli così elevati da risultare spesso di non più così prioritaria importanza: il supporto a funzionalità video avanzate, inoltre, sta rivestendo un ruolo sempre più importante grazie alla progressiva diffusione di filmati e display in alta definizione"
Niente di più vero... almeno per l'utente finale. Di visualizzare un gioco a 130fps o 110fps all'utente importa poco... forse conta di più per questioni di immagine e per i fanboy... alla fine sono le feature e la loro implementazione a fare la differenza. Ad esempio, se queste feature per il 2D e la riproduzione saranno davvero ben fatte il valore aggiunto alla scheda sarà notevole, anche su un prodotto di fascia alta dedicato al gioco... anzi, forse cominceremo ad acquistare schede di fascia alta non più solo per giocare... e sarebbe anche l'ora visto il loro prezzo d'acquisto!
M@arco_00021 Settembre 2005, 14:27 #5
Originariamente inviato da: FAM
Ma ogni volta che scrivete R520 sottointendete anche RV530 e RV515 o queste ultime due sono tagliate fuori?

certo:
"saranno le nuove architetture R520, RV530 e RV515 le prime a supportare tale certificazione."
lucio6821 Settembre 2005, 14:29 #6
Originariamente inviato da: thepampa
... Di tutte le funzionalità implementate, la più interessante è sicuramente il supporto alla codifica e decodifica H.264 via hardware...

Ma questa decodifica H.246 Hw, di preciso cos'è?

In due parole, con H264 si intende il nuovo codec, evoluzione dello MPEG4, che offre un tasso di compressione dalle 2 alle 3 volte superiore rispetto allo MPEG2 (DVD) e fino a 2 volte rispetto allo MPEG4 (DivX e XVid).
Sarà un ottimo "supporto" per i film in alta definizione.
Maggiori informazioni le trovi in rete.
Se non ricordo male c'era un articolo abbastanza ben fatto (ma un po attempato) su lithium.it.
M@arco_00021 Settembre 2005, 14:31 #7
qui ci sono due filmati x fare il confronto tra mpeg4 e h.246:

http://www.macitynet.it/macprof/aA21406/index.shtml
ulisss21 Settembre 2005, 14:34 #8
Originariamente inviato da: FAM
Ma ogni volta che scrivete R520 sottointendete anche RV530 e RV515 o queste ultime due sono tagliate fuori?


Giusto quesito, se anche questi chip RV di fascia media implementassero le nuove features 2D/avivo ... sarebbero le schede video ideali per un HTPC.
M@arco_00021 Settembre 2005, 14:45 #9
Originariamente inviato da: ulisss
Giusto quesito, se anche questi chip RV di fascia media implementassero le nuove features 2D/avivo ... sarebbero le schede video ideali per un HTPC.

ma non leggete ne l'articolo ne i commenti? c'è scritto di si
kalle7821 Settembre 2005, 14:59 #10
Se non fosse per l'ormai presumibile "flop" in campo 3D, questo avrebbe garantito ad ATI di fare la differenza...
Se perderà clienti nel settore GAMERS, ne farà sampre più in quello HTPC e simili...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^