Asustek e ATI: possibile "matrimonio"?

Asustek e ATI: possibile matrimonio?

La notizia non è confermata ma quantomeno prevedibile: Asustek dovrebbe avviare la produzione di schede video basate su chip ATI

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:19 nel canale Schede Video
ATI
 
Dal sito taiwanese Digitimes vengono riportate fonti non ufficiali che parlano di un accordo tra il produttore di chip video canadese ATI e la taiwanese Asustek. La seconda produrrà schede video basate su chip ATI a partire dal quarti trimestre dell'anno.

Al momento attuale Asustek produce schede video basate su chip ATI, di fascia entry level, per alcuni importanti OEM internazionali, congiuntamente ad una scheda madre Pentium 4 basata su chipset ATI IGP9100.

Asustek non ha mai però prodotto in passato proprie soluzioni video basate su chip ATI, dedicandosi esclusivamente alle soluzioni nVidia.

Se queste informazioni si confermassero all'atto pratico, si tratterebbe di un accordo estremamente importante per ATI, in quanto Asustek è uno dei principali partner produttivi di nVidia. Non è ben chiaro al momento se Asustek continuerà a produrre schede video nVidia dopo aver avviato la produzione di una propria gamma ATI.

Sottolineiamo nuovamente come queste informazioni non siano state ufficialmente confermate da ATI o da Asustek; il produttore taiwanese è da sempre molto legato ad nVidia ma il successo tecnologico e commerciale di ATI degli ultimi 12 mesi potrebbe, riteniamo, far spingere Asustek verso la produzione anche di soluzioni video ATI di fascia alta.

Fonte: Digitimes.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
KAISERWOOD28 Agosto 2003, 14:30 #1
negli affari tutti sono pronti a girati le spalle quando cambia un po' di vento.
lucasantu28 Agosto 2003, 14:32 #2
nn credo proprio che succederà...
proprio perchè asus con i chip nvidia ci tira su un bel po' di soldi ....
seccio28 Agosto 2003, 14:33 #3
sono d'accordo KaiserWood , certo è che se ASUS continua a produrre anche schede nVidia nn c'è nessun voltafaccia!

però...la storia si ripete, VisionTek e MSI(bel produttore pro-Nvidia anche questo) sono passati a ATi (completamente o parzialmente) , adesso anche ASUS...insomma il successo di ATi mi sembra assolutamente indiscutibile!
marcopasin28 Agosto 2003, 14:38 #4
Dato che Asus si e' dimostrata una buonissima produttrice di schede video, penso che questo probabile matrimonio sia tutto a vantaggio di noi utenti: avremo ottime schede video Nvidia e ATI. (sempre se il gia' esistente matrimonio con Nvidia regge).
prova28 Agosto 2003, 14:40 #5
Il successo commerciale di ATI in quest'ultimo anno è assolutamente indiscutibile.
Ovvio che le terze parti facciano a gara per poter montare sui propri prodotti i chip dell'azienda canadese a discapito di una domanda di NV30 molto esigua, come scritto in una news poco sotto.

Rinviamo il derby al NV35 che sembra davvero una bella cosa!
Wonder28 Agosto 2003, 14:41 #6
probabilmente Nvidia e Ati vorranno l'esclusiva per la sezione video di fascia alta, che cmq, non frutta cosi tanto come quella entry level
seccio28 Agosto 2003, 14:41 #7
Originariamente inviato da lucasantu
nn credo proprio che succederà...
proprio perchè asus con i chip nvidia ci tira su un bel po' di soldi ....


perchè nn dovrebbe succedere? ti sembrerebbe tanto strano? se ATi come è stato detto creerà una entry level con le 9600(sarà molto più veloce di molte FX5200,9200 o di qualsiasi 4MX) io credo che ASUS venda qualcosa(...e tanto) anche con chip ATi...

perchè tanto è là che si gioca la bagarre , sulla entry level , nn certo sulle schede di alto livello....che tanto per creare un po' di polemica la 5900 ancora di ASUS nn si trova...
OverClocK79®28 Agosto 2003, 15:13 #8
sarebbe MOLTO iteressante
stimo moltissimo ASUS come produttore di skede video.....
soprattuto per quanto rigurda OC e varie funzioncine come il controllo delle temperature delle mem e della GPU

BYEZZZZZZZZZZZ
KAISERWOOD28 Agosto 2003, 15:14 #9

lucasantu

Il tuo discorso regge poco, se ATI promeette un fornitura di chip a prezzi + bassi di Nvidia Asus non se la fa scappare. Creative era la prima partner di nvidia ed è stata la prima a divorziare. Non è una questione peronale, E' solo questioni di affari.......
pryon28 Agosto 2003, 16:20 #10

Strategia di mercato

.......raga credo che sia solo una strategia di mercato, non credo proprio che Asus lasci una così gran fetta di mercato ad una nuova possibile casa, penso oltresì che faccia un pò come Creative Labs, ovvero credo che inizi una doppia produzione nell'intento di accaparrarsi un'altra parte del mercato video-ludico

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^