Asus EAH5770 CuCore, nuova soluzione di raffreddamento

Asus EAH5770 CuCore, nuova soluzione di raffreddamento

Da Asus arriva EAH5770 una scheda grafica sviluppata su Radeon HD 5770 ma con dissipatore proprietario

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 09:37 nel canale Schede Video
ASUSRadeonAMD
 

I partner di ATI hanno cominciato già da qualche settimana a commercializzare le prime schede basate su Radeon HD 5770 con soluzioni di raffreddamento diverse da quelle reference. Il modello reference, così come sviluppato da ATI, prevede l'impiego di un dissipatore completo che ricopra sia la GPU sia le memorie, garantendo una elevata efficienza e una buona silenziosità di funzionamento.

eah 5770

Sono molti oramai i partner che hanno deciso di optare per un dissipatore dalle dimensioni più contenute, per andare a ridurre i costi di produzione, con diretti vantaggi sia sul costo finale sia sui margini di guadagno. Anche Asus, in questa direzione, presenta EAH5770 CuCore: una proposta basata su Radeon HD 5770 ma con dissipatore proprietario.

eah 5770

CuCore, laddove Cu è il simbolo che indica il rame, è interamente prodotto con questo tipo di materiale: con un peso complessivo di soli 164,5 grammi la nuova soluzione di dissipazione del calore dovrebbe essere in grado di garantire prestazioni migliori rispetto alla proposta reference. Secondo Asus, EAH5770 grazie al suo particolare dissipatore dovrebbe risultare di un 11% più fredda rispetto alla proposte con sistema di dissipazione reference.

Le frequenze di funzionamento con cui la proposta di Asus sarà commercializzata saranno le medesime delle soluzioni reference: 850MHz per il core e 1200MHz per le memorie. La nuova soluzione di Asus è attesa sul mercato con un costo compreso tra i 125 e i 130 euro iva inclusa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
g.luca86x15 Dicembre 2009, 09:52 #1
Originariamente inviato da: ascatem
il problema è sempre lo stesso, dissipatore proprietario con ventola proprietaria che, quando inizierà a far rumore, sarà impossibile da cambiare.


si cambierà il dissipatore intero...

Comunque la gpu sarà più fresca ma i vrm sbaglio o risultano scoperti? Per fortuna che la 5770 non è esosa in termini energetici...
MadMax of Nine15 Dicembre 2009, 09:56 #2
dovrebbero farle già con un heatpipe, magari passive, per 5-10 € in più sarebbe molto comodo.
myrdrwin15 Dicembre 2009, 09:56 #3
Il dissipatore sarà proprietario, ma penso che i fori sul PCB magari sono comuni a tutte le schede 5770. Da qui a quando comincerà a fare rumore, si spera qualche anno, magari cambierai VGA o semplicemente ci metterai un altro dissipatore standard, oppure si riuscirà a farci stare una ventola qualunque. Insomma, non mi pare sia poi un problema così insormontabile.
egounix15 Dicembre 2009, 10:09 #4
Originariamente inviato da: ascatem
il problema è sempre lo stesso, dissipatore proprietario con ventola proprietaria che, quando inizierà a far rumore, sarà impossibile da cambiare.


prima di comprare bisognerebbe confrontare i pcb delle varie 5770, ma dalla news le uniche cose certe che risultano sono: foto e frequenze.

un probabile prezzo, che non sarà mai quello, e nessun dato rumorosità/temp
puccio198415 Dicembre 2009, 10:16 #5
ma la ventola è regolabile in base alle necessità energetiche? cioè se sto su interne si ferma? così sarebbe accettabile, in fondo quando si sfrutta la vga mediamente è per un gioco, un film o qualcosa che comunque fa rumore dalle casse e non rende percettibili le ventole!
avvelenato15 Dicembre 2009, 11:07 #6
Originariamente inviato da: ascatem
il problema è sempre lo stesso, dissipatore proprietario con ventola proprietaria che, quando inizierà a far rumore, sarà impossibile da cambiare.


Quando inizia a fare rumore, ci passi l'aspirapolvere su e qualche annetto ancora riesci a fare, o almeno nel mio caso mi è successo solo una volta di una ventola che col tempo diventa rumorosa, senza riuscire a pulirla con una semplice aspirata, e imho stava per rompersi.
E comunque è accaduto abbondantemente fuori dai tempi di garanzia, perciò era già bella che ammortizzata...
egounix15 Dicembre 2009, 12:07 #7
Originariamente inviato da: avvelenato
Quando inizia a fare rumore, ci passi l'aspirapolvere su e qualche annetto ancora riesci a fare, o almeno nel mio caso mi è successo solo una volta di una ventola che col tempo diventa rumorosa, senza riuscire a pulirla con una semplice aspirata, e imho stava per rompersi.
E comunque è accaduto abbondantemente fuori dai tempi di garanzia, perciò era già bella che ammortizzata...


oppure aria compressa, ovvero rimuovere la plastica e la ventola e fissarci un'altra ventola
Carnacky15 Dicembre 2009, 12:17 #8
E' un po' ottimistico pensare che queste soluzioni verranno vendute a 125-130 euro secondo me...
Xendar-IT15 Dicembre 2009, 12:53 #9

ARGH!

Mi è arrivata proprio questa mattina una HD5770 dell'Asus, ma non ha nè questo sistema di raffreddamento nè quello "reference". Quindi sinceramente non ci capisco più nulla :-\ stanno facendo un po' troppe versioni e casini...
Dragon200215 Dicembre 2009, 13:42 #10
Dovrebbero pensare prima a far trovare in giro la 5850,visto che la disponibilità invece di aumentare,diminuisce a vista d'occhio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^