ASRock annuncia le proprie schede video con GPU Radeon

ASRock annuncia le proprie schede video con GPU Radeon

Per il momento si tratta di modelli della famiglia Radeon RX 500, in attesa che la disponibilità di GPU Radeon RX Vega migliori e possano venir proposte anche queste ultime soluzioni

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Schede Video
AMDRadeonASRockVega
 

ASRock è ufficialmente entrata nel settore delle schede video presentando dei prodotti basati su GPU AMD Radeon, appartenenti alla famiglia Phantom Gaming. La gamma è al momento attuale composta da prodotti delle serie Radeon RX 500, con versioni basate su GPU Radeon RX 550, Radeon RX 560, Radeon RX 570 e Radeon RX 580.

Mancano al momento all'appello schede basate su GPU Radeon RX Vega 64 e Radeon RX Vega 56, ma la cosa non stupisce: questi chip sono al momento attuale in forte domanda e con disponibilità ridotta, fattore che può aver spinto ASRock a posticiparne il debutto in attesa che la situazione si stabilizzi.

Rimane anche da capire quali saranno i prezzi di mercato di queste proposte, alla luce dei listini praticati al momento per schede di questo tipo. La domanda da parte dei miners per le schede Radeon RX 570 e Radeon RX 580 rimane ancora elevata e questo ha portato da vari mesi a questa parte ad un aumento dei prezzi ben oltre i listini ufficiali.

Le proposte ASRock si caratterizzano per la presenza di un "silent mode", che riduce le frequenze di clock per contenere i consumi e la rumorosità di funzionamento. Le due schede di fascia più alta sono anche dotate di un "OC mode", grazie al quale le frequenze vengono incrementate per fornire un boost prestazionale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gyammy8530 Marzo 2018, 09:07 #1
Ottima notizia, ben vengano nuovi vendor, specie dopo le manovre di nvidia...
max72-ITA30 Marzo 2018, 10:13 #2
Originariamente inviato da: Gyammy85
Ottima notizia, ben vengano nuovi vendor, specie dopo le manovre di nvidia...


cioe cosa ha fatto ?
Gyammy8530 Marzo 2018, 10:50 #3
Originariamente inviato da: max72-ITA
cioe cosa ha fatto ?


Il geforce partner program, super iniziativa con cui nvidia intende rastrellare i vendor monopolizzando il marchio gaming delle schede da loro prodotte (solo le nvidia) e relegando le amd al marchio "intel compatibile" o altro. Solita manovrina per pompare hype e continuare a proporre maxwell rimaneggiati, "eh ma spendono tanto in marketing, è il mercato baby"
max72-ITA30 Marzo 2018, 10:57 #4
Originariamente inviato da: Gyammy85
Il geforce partner program, super iniziativa con cui nvidia intende rastrellare i vendor monopolizzando il marchio gaming delle schede da loro prodotte (solo le nvidia) e relegando le amd al marchio "intel compatibile" o altro. Solita manovrina per pompare hype e continuare a proporre maxwell rimaneggiati, "eh ma spendono tanto in marketing, è il mercato baby"


grazie non lo sapevo
Mparlav30 Marzo 2018, 11:15 #5
Asrock debutta nel settore per il discorso mining, il gaming è un elemento
secondario.

https://www.techpowerup.com/242801/...graphics-market
Cloud7630 Marzo 2018, 13:08 #6
Un produttore in più... secondo me non cambia un piffero.
Il problema non è che mancano i produttori, il problema è che mancano i chip per produrre le schede. Se AMD non aumenta la produzione, avremo lo stesso numero di schede prodotte, semplicemente prima erano prodotte da tot marchi ed ora lo saranno da tot+1 marchi, ma il numero di schede in giro sarà lo stesso...
Qui ci vuole una aumento drastico, un +25% minimo, ma minimo....
max72-ITA30 Marzo 2018, 13:28 #7
Originariamente inviato da: Cloud76
Un produttore in più... secondo me non cambia un piffero.
Il problema non è che mancano i produttori, il problema è che mancano i chip per produrre le schede. Se AMD non aumenta la produzione, avremo lo stesso numero di schede prodotte, semplicemente prima erano prodotte da tot marchi ed ora lo saranno da tot+1 marchi, ma il numero di schede in giro sarà lo stesso...
Qui ci vuole una aumento drastico, un +25% minimo, ma minimo....


avevo capito che a breve il mining dovrebbe ridimensionarsi un pò e calare la richiesta di gpu da parte dei miners , oppure ho sentito male ?
Cloud7630 Marzo 2018, 13:32 #8
Un pochino sì, perchè c'è stato un netto calo delle criptovalute. Il bitcoin, bazzica in zona 6000, ora è andato anche sotto verso i 5500, anche le altre cripto si sono svalutate. Chiaro che meno valgono e meno c'è convenienza a minare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^