Asetek ai ferri corti con Gigabyte e AMD per i waterblock sulle schede video

Asetek ai ferri corti con Gigabyte e AMD per i waterblock sulle schede video

L'azienda specializzata in sistemi di raffreddamento a liquido contro i sistemi di raffreddamento utilizzati da AMD e Gigabute nelle proprie schede video, tutti powered by CoolerMaster

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Schede Video
AsetekAMDRadeonGigabyteCooler Master
 

Nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito a varie manovre messe in atto da Asetek per proteggere i propri brevetti sui sistemi di raffreddamento a liquido, andando a contrapporsi con azioni legali a varie aziende impegnate nel settore.

In particolare si segnala quanto portato avanti contro CoolerMaster, che è stata riconosciuta in difetto con buona parte dei propri sistemi di raffreddamento a liquido che utilizzano al proprio interno un waterblock con pompa integrata. CoolerMaster è stata per questo motivo costretta a pagare una royalty del 14,5% a favore di Asetek per ogni prodotto da lei venduto che integri al proprio interno tecnologie ritenute proprietà intellettuali della seconda.

amd_radeon_fury_x_600.jpg (62898 bytes)
AMD Radeon R9 Fury X

Sembra che l'offensiva di Asetek si stia ora spostando verso AMD e Gigabyte, colpevoli di utilizzare tecnologie di CoolerMaster nei propri prodotti basati su sistemi di raffreddamento a liquido integrato. Ci riferiamo alla scheda Radeon R9 Fury X nel caso di AMD, e alla nuova scheda GTX 980 Water Force per Gigabyte.

In entrambi i casi Asetek sembra intenzionata, secondo quanto segnalato dal sito Gamers Nexus, a bloccare le vendite di questi prodotti così come richiesto in precedenza per altri che utilizzano sistemi di raffreddamento a liquido brevettati da Asetek. E' possibile che il tutto possa risolversi rapidamente con un accordo tra le parti, strategia che è del resto sempre all'orizzonte quale risoluzione ideale in casi di questo tipo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
EremitaPervertito07 Dicembre 2015, 10:32 #1
Non ho capito... Se loro per prodotto venduto si beccano il 14% di royalty senza fare una cippa, che interesse avrebbero nel bloccarne la vendita?

Sarà mica un bluff?
OptimusAl07 Dicembre 2015, 10:50 #2
Ma infatti credo che la minaccia di voler bloccare la vendita dei prodotti sia legata in qualche modo ad esigere una royalty più o meno pesante in cambio...
Drizzt07 Dicembre 2015, 11:05 #3
Per le spiegazioni leggete l'articolo originale, c'e' il link verso la fine di questo...uhmm..."insieme di frasi insignificanti"??
Mparlav07 Dicembre 2015, 11:13 #4
A rigor di logica, le richieste di Asetek andrebbero rivolte alla casa madre della Coolermaster e solo a loro.
Amd e Gigabyte non possono essere responsabili se un loro fornitore viola un brevetto, non ha pagato tutte le royalties o se pende un blocco sulla commercializzazione di certi prodotti.
Anzi, potrebbero considerarsi pure parti lese.
Dumah Brazorf07 Dicembre 2015, 11:47 #5
Cos'è? Vogliono le royalties pagate 2 volte, da CM prima e da AMD poi?
devilred07 Dicembre 2015, 12:58 #6
ma se usano all'interno del waterblock componenti coolermaster perche' dovrebbero pagare loro Asetek??? la camorra la deve chiedere a coolermaster
BulletHe@d07 Dicembre 2015, 13:51 #7
semplicemente perché le fa si Coolermaster ma le spacciano per prodotti loro : ergo la Asetek se la prende anche con loro e no non verrebbero pagate 2 volte le royaltes perché in questo caso il prodotto è vendto con un altro marchio e quindi esigono le royaltes da quest'altri marchi (amd e gigabyte)
devilred07 Dicembre 2015, 19:15 #8
Originariamente inviato da: BulletHe@d
semplicemente perché le fa si Coolermaster ma le spacciano per prodotti loro : ergo la Asetek se la prende anche con loro e no non verrebbero pagate 2 volte le royaltes perché in questo caso il prodotto è vendto con un altro marchio e quindi esigono le royaltes da quest'altri marchi (amd e gigabyte)


sta cosa non sta ne in cielo ne interra, mi spiace.
rockroll07 Dicembre 2015, 23:22 #9
Originariamente inviato da: BulletHe@d
semplicemente perché le fa si Coolermaster ma le spacciano per prodotti loro : ergo la Asetek se la prende anche con loro e no non verrebbero pagate 2 volte le royaltes perché in questo caso il prodotto è vendto con un altro marchio e quindi esigono le royaltes da quest'altri marchi (amd e gigabyte)


Mettila come vuoi, a me ogni volta che si parla di royalty e dei trucchi per vivere di rendita alle spalle altrui viene il voltastomaco (ma ormai lo sapete, sono un inguaribile idealista).
Mparlav08 Dicembre 2015, 08:42 #10
La risposta di Amd:
http://www.gamersnexus.net/industry...k-cnd-on-fury-x

“We are aware that Asetek has sued Cooler Master. While we defer to Cooler Master regarding the details of the litigation, we understand that the jury in that case did not find that the Cooler Master heat sink currently used with the Radeon Fury X infringed any of Asetek’s patents.”

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^