Arrivano le schede Radeon R9 290X con raffreddamento custom

Arrivano le schede Radeon R9 290X con raffreddamento custom

Per la fine dell'anno in commercio le prime versioni di scheda Radeon R9 290X basate su sistema di raffreddamento custom, in grado di risolvere i problemi termici che caratterizzano le proposte con reference design

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Schede Video
RadeonAMD
 

Sono giunte sul mercato le prime schede video basate su GPU AMD della famiglia Hawaii caratterizzate dall'utilizzo di sistemi di raffreddamento custom. Si tratta di prodotti attesi dagli appassionati, alla luce dei problemi di elevato consumo e conseguente gestione della dissipazione termica che caratterizzano le schede Radeon R9 290 e Radeon R9 290X.

Utilizzando sistemi di raffreddamento custom si ottiene un comportamento molto più bilanciato da parte di queste schede, in grado di mantenere la frequenza di clock della GPU molto più spesso allineata a quella di default e in questo modo permettere di ottenere il massimo livello prestazionale possibile sulla carta.

sapphire_r9_290x_oc.jpg (86929 bytes)

Nel caso di Sapphire la scheda Radeon R9 290X Tri-X abbina ad un sistema di raffreddamento a tripla ventola frequenze di clock overcloccate tanto per memoria video come per GPU. Per la prima passiamo dai 5 GHz di default a 5,2 GHz, mentre per il chip video il dato è di 1.050 MHz contro i 1.000 MHz di massimo del reference design sviluppato da AMD.

asus_r9_290x_oc.jpg (62554 bytes)

Approccio simile è quello seguito da Asus per la propria scheda Radeon R9 290X DirectCU II OC: in questo caso troviamo un dissipatore di calore a doppia ventola con frequenze di clock di 5.400 MHz effettivi per la memoria video e di 1.050 MHz quale massimo per la GPU.

Grazie ai sistemi di dissipazione custom la temperatura della GPU Hawaii si mantiene ben lontana dai 95°, soglia che rappresenta il massimo preimpostato da AMD per questa architettura e superata la quale la frequenza di clock viene automaticamente ridotta così da non raggiungere valori critici per la stabilità operativa. Le schede basate su reference design, soprattutto con impostazione della ventola più silenziosa, raggiungono rapidamente tale valore e portano durante l'esecuzione di applicazioni 3D ad un notevole impatto negativo sulla frequenza di clock della GPU, con dirette ripercussioni sulle prestazioni velocistiche.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno20 Dicembre 2013, 15:36 #1
Ma perché si è voluto ritardare il lancio di queste schede?
Che ci ha guadagnato AMD?
Mah, altra politica aziendale incomprensibile, almeno per noi "stupidi" utenti.
Mparlav20 Dicembre 2013, 15:46 #2
Il dissipatore della Gigabyte Windforce 3x, previsto per le R9 290/R9 290X, mi ha davvero impressionato per temperatura/rumore dopo averlo visto in azione sulle 780 Ti.

ma attendo le recensioni delle Msi R9
Link ad immagine (click per visualizzarla)

P.S.: Non mi frega nulla dei colori, ma la scelta di PC-Partner per quel giallo-ocra sulle Sapphire/Amd assomiglia troppo a quello sulle Zotac/Nvidia: a corto di scala cromatica?
dobermann7720 Dicembre 2013, 15:53 #3
Attendo di sapere se stanno sotto i 95 gradi.
Staremo a vedere.
°Phenom°20 Dicembre 2013, 15:57 #4
Originariamente inviato da: dobermann77
Attendo di sapere se stanno sotto i 95 gradi.
Staremo a vedere.


Ci sono già le review, se non sbaglio la asus fa 65 gradi, il dissi stock fa davvero pena

Comunque Sapphire è Zotac, dovrebbero appartenere alla stessa azienda, per questo hanno colori uguali/simili, solo che una commercializza le nvidia, l'altra le amd.
dobermann7720 Dicembre 2013, 16:02 #5
Originariamente inviato da: °
Ci sono già le review, se non sbaglio la asus fa 65 gradi, il dissi stock fa davvero pena


75, comunque ottimo, non va in thermal throttling.
Le reference proprio non me le spiego a questo punto.
fukka7520 Dicembre 2013, 16:04 #6
65°? su 3 rece le T sono intorno ai 77/78° in full (cmnq ben al di sotto dei 94° col dissi standard)
°Phenom°20 Dicembre 2013, 16:09 #7
Originariamente inviato da: fukka75
65°? su 3 rece le T sono intorno ai 77/78° in full (cmnq ben al di sotto dei 94° col dissi standard)


Eh si errore mio, ho confuso con 75, visto che avevo visto la review al volo.
Comunque concordo che è ottimo, calcolando anche che se non sbaglio sono state testate con profilo ventola default. Credo che con un profilo personalizzato, senza aumentare quasi di nulla il rumore, si possano guadagnare ancora diversi gradi.
Riguardo alle reference, AMD ha sempre fatto ciofeche a livello di dissi, ma con quello delle 2 nuove r9 si è superata almeno al livello di dissipazione core, visto che leggevo dai fedback degli utenti che la dissipazione vrm sembrerebbe buona.
iobi20 Dicembre 2013, 16:10 #8
Quando una Vapor-X?
cicastol20 Dicembre 2013, 16:23 #9
Oggi stavo per prendere una 290, per fortuna in negozio le avevano finite, ormai aspetto direttamente una di queste custom, anche se mi perdo il regalo per il Natale!
Mparlav20 Dicembre 2013, 16:48 #10
Originariamente inviato da: °
Ci sono già le review, se non sbaglio la asus fa 65 gradi, il dissi stock fa davvero pena

Comunque Sapphire è Zotac, dovrebbero appartenere alla stessa azienda, per questo hanno colori uguali/simili, solo che una commercializza le nvidia, l'altra le amd.


Sono marchi della stessa società come ho scritto.
Ora hanno deciso per gli stessi colori.
Ripeto è un problema secondario, ma non vedo cosa ci sia fosse di male nel blu/grigio/bianco adottato fino ad ora
Vediamo se fanno una Toxic-X con i colori 280X, altrimenti stavolta li lascio per Gigabyte

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^