ARM annuncia la nuova GPU Mali-T604

ARM annuncia la nuova GPU Mali-T604

ARM annuncia una nuova GPU per dispositivi consumer capace di supportare, oltre alle API DirectX e OpenGL anche le API OpenCL per la computazione GPGPU

di pubblicata il , alle 10:26 nel canale Schede Video
ARM
 

In occasione della ARM Technology Conference 2010 in corso di svolgimento a Santa Clara, ARM ha annunciato l'introduzione della nuova GPU Mali-T604, dichiarata capace di fornire un incremento prestazionale di cinque volte rispetto a quanto possibile con le GPU Mali attualmente disponibili. La licenza d'uso della nuova GPU Mali-T604 è disponibile per i partner, e la coreana Samsung, che già utilizza tecnologie Mali, sarà il primo partner di ARM che potrà avere accesso alla nuova GPU.

Lance Howarth, Executive Vice President e General Manager della Media Processing Division di ARM, ha commentato: "Il visual computing sta tracciando la strada della prossima generazione di prodotti consumer electronics, dal momento che i consumatori e gli sviluppatori richiedono i più elevati livelli di prestazioni grafiche. L'architettura tri-pipe presente in Mali-T604 offre sia funzionalità di computazione di rilievo, sia grafica ad alte prestazioni senza compromessi, permettendo un'esperienza utente ineguagliata nei dispositivi consumer energy-efficient".

Non vi sono, in realtà, molte informazioni tecniche riguardanti la nuova GPU Mali-T604: ARM si è limitata a dire che la GPU è basata su un'architettura a tre pipeline e che supporta le tecniche di Full Scene Anti-Aliasing 4x e 16x. Tra le novità di rilievo, tuttavia, si segnala il supporto alle API OpenCL e DirectX.

Il presidente di Khronos Group, Neil Trevett, ha espresso il proprio apprezzamento in merito al supporto delle API OpenCL con la nuova GPU Mali-T604: "Khronos si congratula con ARM sull'annuncio di Mali-T604 ed i piani di supportare il pieno profilo OpenCL 1.1 sia sulla CPU ARMv7, sia sulla GPU. Le specifiche OpenCL 1.1 sono state annunciate da Khronos nel mese di giugno 2010 e si tratta di un significativo traguardo per consentire il GPU computing sui dispositivi embedded. Khronos è impegnata a sviluppare e promuovere standard aperti e royalty-free per abilitare la computazione eterogenea su una varietà di soluzioni proposte da altrettanti vendor, andando ad accrescere il mercato totale di applicazioni che usano la tecnologia di computazione GPU".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxArt11 Novembre 2010, 11:32 #1
Francamente non ne ho mai sentito parlare di queste GPU, ma basti sapere ad esempio che nel Galaxy S c'è una GPU PowerVR.
Il loro target?
Donbabbeo11 Novembre 2010, 12:11 #2
Originariamente inviato da: MaxArt
Francamente non ne ho mai sentito parlare di queste GPU, ma basti sapere ad esempio che nel Galaxy S c'è una GPU PowerVR.
Il loro target?


Beh, in teoria allo stato attuale non mi sembra esista un SoC che monti il Mali.
Da quello che so le prestazioni di un Mali 400 QuadCore sono all'incirca quelle di una PowerVR SGX 450, con la differenza che il Mali dovrebbe essere più parco nei consumi e essere venduto come licenza di progetto.
PowerVR non da la licenza del progetto, ma vende il prodotto finito, ergo si è dipendenti da PowerVR in tutto e per tutto per ciò che riguarda la grafica, come driver, soluzioni ad eventuali problemi e documentazione.
unnilennium11 Novembre 2010, 12:13 #3
Originariamente inviato da: MaxArt
Francamente non ne ho mai sentito parlare di queste GPU, ma basti sapere ad esempio che nel Galaxy S c'è una GPU PowerVR.
Il loro target?


gli smartphone, ovviamente.. il wave non ricordo cosa moti, ma penso qualcosa di simile.
nix111 Novembre 2010, 12:22 #4
Ma Immagination Tecnology non rilasciava le licenze per il loro cip grafico esattamente come fa ARM ?

Mi ricordo le quote di partecipazione vendute ad Apple ed Intel per i vari progetti o sbaglio ?

http://www.imgtec.com/
supertigrotto11 Novembre 2010, 12:34 #5

frammentazione

una palla al piede per il mondo mobile,già con i dispositivi android ci sono problemi,lanciare nuove cpu crea ancora più confusione.
Vero che la retrocompatibilità a volte è un brutto male e che arm spesso ha sacrificato le retrocompatibilità ma per i programmatori questo significa mettere le mani al codice e talvolta stravolgerlo.
Kuarl11 Novembre 2010, 14:37 #6
Originariamente inviato da: Donbabbeo
Beh, in teoria allo stato attuale non mi sembra esista un SoC che monti il Mali.
Da quello che so le prestazioni di un Mali 400 QuadCore sono all'incirca quelle di una PowerVR SGX 450, con la differenza che il Mali dovrebbe essere più parco nei consumi e essere venduto come licenza di progetto.
PowerVR non da la licenza del progetto, ma vende il prodotto finito, ergo si è dipendenti da PowerVR in tutto e per tutto per ciò che riguarda la grafica, come driver, soluzioni ad eventuali problemi e documentazione.


c'è u8500 di st-ericsson che dovrebbe montare cortex-a9 con gpu mali 400. Dovrebbe essere usato da nokia per il prossimo telefono top di gamma in uscita in primavera. l'SGX 540 è la gpu mobile più potente in circolazione, ed è montata sui processori hummingbird di samsung, quindi galaxy s, wave e iphone 4. I processori TI montati dal droid montano una versione precedente che ha prestazioni simili a quelle degli snapdragon. Gli snapdragon montano una gpu sviluppata internamente da qualcomm basata su un progetto derivato dalla ex divisione mobile di ATI, venduta anni fa a qulalcomm.
Donbabbeo11 Novembre 2010, 15:11 #7
Originariamente inviato da: nix1
Ma Immagination Tecnology non rilasciava le licenze per il loro cip grafico esattamente come fa ARM ?

Mi ricordo le quote di partecipazione vendute ad Apple ed Intel per i vari progetti o sbaglio ?

http://www.imgtec.com/


Che io sappia vende i chip grafici direttamente (molto più probabilmente vende le licenze di progetto da consegnare alle fonderie ma senza permetterne la modifica).

Potrebbe anche essere che in realtà sia modificabile, ma a suffragare la mia tesi c'è perlomeno il fatto che non esiste un SGX con layout custom, al contrario dei processori ARM (anche se ovviamente questo non significa automaticamente che abbia ragione io)
moklev11 Novembre 2010, 15:47 #8
#6
Veramente da tutti i test sintetici si vede come la Broadcom BMC2727 del Nokia N8 risulti nettamente più rapida della GPU del Galaxi S (almeno del 15% in media ma arriva anche a valori di +60-70%). Per test intendo i GL Benchmarks. Però è una GPU che potremmo definire "discreta" mentre la powervr è integrata.
jeppone11 Novembre 2010, 16:24 #9
Originariamente inviato da: Donbabbeo
Beh, in teoria allo stato attuale non mi sembra esista un SoC che monti il Mali.


Mali è una specie di GPU "underground".
Questo SoC monta due core Mali 400, ad esempio.
ARM ha piazzato una dozzina di licenze Mali negli ultimi due anni, solo che molte volte passano inosservate le notizie in proposito perché molti non vogliono far sapere di utilizzare GPU su licenza (ad esempio Marvell).
Donbabbeo11 Novembre 2010, 19:40 #10
Originariamente inviato da: jeppone
Mali è una specie di GPU "underground".
Questo SoC monta due core Mali 400, ad esempio.
ARM ha piazzato una dozzina di licenze Mali negli ultimi due anni, solo che molte volte passano inosservate le notizie in proposito perché molti non vogliono far sapere di utilizzare GPU su licenza (ad esempio Marvell).


Siamo sicuri che sia attualmente in vendita? Ovviamente per "in vendita" intendo che io oggi posso comprare un device che li monta...
Da quel che so nessun device attualmente in vendita usa A9 o Mali...

Detto questo, un conto è la vendita della licenza, un conto è la reale commercializzazione di un prodotto. I primi Mali si vedranno l'anno prossimo mi sa, mentre questo Mali 604 non prima del 2012 suppongo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^