Apple e Google pagano le tasse? Con Xbox One e 10 milioni di S4 in TGtech

Apple e Google pagano le tasse? Con Xbox One e 10 milioni di S4 in TGtech

Microsoft svela la sua nuova console: si chiamerà Xbox One ed è il servizio che apre TGtech questa settimana. Kabini e Temash sono le nuove piattaforme AMD per sistemi mobile. NVIDIA lancia GeForce GTX 780. Apple e Google pagano le tasse? 10 milioni Galaxy S4: Samsung saluta la concorrenza. Si dice GIF, lo conferma l'inventore

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 16:06 nel canale Schede Video
NVIDIASamsungAppleGoogleAMDMicrosoftXboxGeForceGalaxy
 

In cima alla lista delle news della settimana c'è sicuramente il lancio della nuova console di casa Microsoft, tanto da far traslocare Rosario all'inizio della puntata di TGtech. Il 21 maggio Microsoft ha annunciato ufficialmente Xbox One, e da quel momento tantissime informazioni sulla nuova console hanno invaso i vari siti del settore. Xbox One sarà basata su un processore x86 a otto core e sarà formata da oltre 5 miliardi di transistor. E a proposito di specifiche è già iniziata la console war contro PlayStation 4, che parrebbe vedere Xbox One in una posizione di leggero svantaggio. Questo dipende principalmente dal fatto che la GPU di Xbox One presenta una configurazione a 12 unità di calcolo. PlayStation 4 è dotata della medesima GPU basata sull'architettura Radeon GCN, ma in configurazione a 18 unità di calcolo, e questo dovrebbe garantire il 50% in più di potenza di elaborazione rispetto a Xbox One.

Secondo servizio, affidato a Paolo, focalizzato invece sul debutto delle nuove piattaforme System on a Chip AMD Temash e Kabini: sviluppate rispettivamente per tablet e notebook di ridotte dimensioni la prima e per notebook tradizionali la seconda. Alla base ci sono le APU di nuova generazione, basate su architettura Jaguar per quanto riguarda la CPU e Graphics Core Next per la GPU: prima volta integrate in un singolo componente di silicio.

Si continua con Paolo spostando l'attenzione sulle schede video: con GeForce GTX 780 NVIDIA estende la propria gamma di soluzioni desktop per i videogiocatori più appassionati. Alla base della nuova scheda video la GPU GK110 adottata per il modello GeForce GTX Titan. La risultante sono prestazioni velocistiche sempre più elevate di GeForce GTX 680, con un funzionamento ancor più silenzioso.

Pare che i colossi dell'IT abbiano sviluppato una spiccata allergia per le tasse: Google potrebbe finire presto sotto indagine in UK similmente a quanto accaduto in Italia, per aver fatto passare tramite l'Irlanda alcuni dei guadagni per risparmiare sulle imposte. Similmente Apple si trova in patria a dover dimostrare la legittimità delle sue azioni in Irlanda: l'accusa del senato statunitense è quella di eludere le tasse sui suoi guadagni, sfruttando aree grigie create dai buchi legislativi dei due paesi. Andrea e Alessandro fanno il punto della situazione.

Dopo le voci della scorsa settimana che quantificavano in 4 milioni i dispositivi distribuiti nei primi 4 gironi di commercializzazione, Samsung comunica ufficialmente di aver raggiunto quota 10 milioni di Samsung Galaxy S4 distribuiti in soli 26 giorni. Si tratta di un nuovo record in casa Samsung: il predecessore Galaxy S3 lo aveva abbattuto a circa 50 giorni dall'inizio della commercializzazione, a sua volta un terzo del tempo impiegato da Galaxy S II (155 giorni). Fa il punto Davide.

È una di quelle dispute che tiene banco da sempre, o almeno dal 1987, anno dell'invezione del formato Graphics Interchange Format. Ricevendo il Webby Award il creatore lo ha specificato, si dice GIF con G dolce. Roberto racconta questo e una breve storia del formato nel suo servizio.

[HWUVIDEO="1358"]Apple e Google pagano le tasse? Con Xbox One e 10 milioni di S4 in TGtech[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^