Annunciato ATi Theater 310

Annunciato ATi Theater 310

ATi annuncia la disponibilità del nuovo chip per decodifica DTV avanzata

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:40 nel canale Schede Video
ATI
 

Con la seguente press release ATi annuncia la disponibilità del nuovo chip multimediale Theater 310 per ricezione DTV avanzata:

"MARKHAM, Ontario/ Munich, Germany - April 7, 2003 - ATI Technologies Inc. (TSX:ATY, NASDAQ:ATYT) today introduced  the THEATER(tm) 310  VSB/QAM/NTSC Receiver chip for digital television receivers (DTVs), PC-DTV (personal computer-digital television), set top boxes, datacasting, and integrated tuner demodulators (ITDs).

The THEATER 310 demodulates and decodes vestigal sideband (VSB) for ATSC (Advanced Television Systems Committee) terrestrial broadcast, 64 or 256 quadrature amplitude modulation (QAM) for digital cable, BTSC (Broadcast Television Systems Committee) for analog audio and demodulates analog NTSC (National Television Standards Committee) for terrestrial and cable reception.

"We are very proud that our NXT2002, which is now two generations old, has served as the baseline for 8 VSB receiver performance for the nearly three years.  The THEATER 310 establishes the new industry benchmark, not only for ATSC reception, but for integration and features," said Mike Gittings, Director of Digital Television Marketing, DTV/Consumer Products Group, ATI Technologies Inc.  "New consumer DTV products require VSB, QAM, and NTSC reception to be competitive.  Integrating multiple modes into a single silicon device is important, but the industry needs to remain mindful that performance can't be compromised in the process."

THEATER 310 is able to deal with strong co-channel NTSC interference, burst noise, adjacent channel interference and single-frequency interferers in addition to its multipath canceling capability.  Performance in the field has been substantially improved over past generations by optimizing over hundreds of captured RF (radio frequency) signals representing difficult indoor and outdoor reception conditions. Performance improvements are due in part to increased equalizer span, new and enhanced semi-blind and blind equalization algorithms, faster equalizer update algorithms, and improved synchronization algorithms for timing and carrier recovery.

"We have long said that market forces would result in exciting industry innovations that will create continued improvements in the off-air reception capabilities of digital television products," said Consumer Electronics Association CEA President and CEO Gary Shapiro.  "The ATI Theater 310 is a prime example of this type of innovation.  Technological advancements like the 310 help provide ever-improving value for consumers and will help drive the DTV market."

In addition to embedded VSB, QAM, NTSC, and BTSC in one device, the THEATER 310 integrated analog front-end reduces the number of intermediate frequency (IF) components that are required in a DTV.  The THEATER 310 eliminates the need for a separate analog IF strip and reduces the digital IF strip component count.  Furthermore, THEATER 310 includes an EIA/CEA-909 industry standard smart antenna interface to select the best setting on an optional electronically steer-able antenna to further simplify indoor reception.

"We are pleased with the continuous improvement of ATSC TV receiver technology. The industry commitment to ATSC Standards has fostered rapid technological innovation," said ATSC President Mark Richer.

THEATER 310 samples and evaluation systems will available in the third quarter of 2003.  ATI Technologies will exhibit its DTV technologies at NAB 2003 in booth SU7313 (south hall) April 7-11, 2003 in Las Vegas, Nevada."

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
OSMIUM_modified07 Aprile 2003, 15:59 #1
Non ho capito bene quale è il settore relativo del nuovo chip.
Televisione digitale? Potremo sfruttarlo anche per acquisire dal televisore normale? Ma la cosa più importante è capire come ma piuttosto su cosa sarà implementato: le nuove AiW? O faranno delle schede d'acquisizione separate dalle schede grafiche? Io spero sempre in quest'ultima dato che la qualità d'acquisizione delle AiW a quanto dicono molti utenti del forum è altissima e avere due schede separate offre la possibilità di aggiornarle indipendentemente tra loro.
il conte07 Aprile 2003, 16:32 #2
Speriamo lo mettano di serie sulle schede di fascia hight, magari nell'R400. Dopo la potenza e la flessibilità 3D, non sarebbe il caso di pensare un pochino anche all'elaborazione dei flussi video? Mica tutti voglio (o hanno bisogno) di una AIW...
ronthalas07 Aprile 2003, 16:46 #3
beh, però c'è chi magari vuole un discreto compromesso tra 3D e qualità di editing video e lo trova in una ViVo piuttosto che in una AiW. Hai una scheda che costa qualche euro in più (se è una vivo) e fa due cose che non avresti allo stesso prezzo. Lo dico per scelta personale avendo una R128Pro vivo (vecchia ma adeguata a ciò che ci faccio)
lingie07 Aprile 2003, 18:18 #4

X conte

Fammi capire una cosa: le sche de appena uscite parlo di r350 e nv35 costano un fottio già di loro. Noi giustamente ci lamentiamo che costano molto e ci tokka vendere ogni volta un componente della nostra famiglia per comperarlo. se ci propongono una scheda del genere, quanto verrà a costare? e soprattutto a quanta gente interessa spendere un fottio di soldi per delle cose che sono molto meno diffuse dei giochi per pc.

ad esempio vorrei ricordarti il lasso di tempo che è passato dall'uscita della 9700pro e della 9700pro AIW... ed il costo che hanno tutt'ora.

sinceramente nn mi sembra una bella cosa ( per noi diko)

saluti!


PS: high nn hight
neo196407 Aprile 2003, 20:34 #5
Qualcuno mi spiega a cosa serve?
Sig. Stroboscopico07 Aprile 2003, 23:24 #6
chissà se lo useranno per la 9800... o se aspetteranno l'R400 per usarlo.
nella 9700 e nella 9000 ci dovrebbe eddere ancora il "vecchio" 300 (e dire che è appena uscito... la 8500 aveva il theater 200, mi pare...)

comunque non ho ben capito che dovrebbe cambiare e a che serve a noi italiani... noi abbiamo il PAL e non NTSC, il cavo della tv digitale neanche... la tv digitale terrestre la dovremmo cominciare a vedere solo dal 2006... forse

ciao e grazie!
il conte08 Aprile 2003, 11:23 #7

x lingie

La mia considerazione non era economica: ho ancora la 8500 e non comprerei sicuramente l'R400 appena uscito, ma sarebbe bello che oltre a infarcire i chip di funzioni 3d inutilizzate, ci mettessero un abbozzo di video editing (come le ViVo) per gli utenti con poche esigenze, senza doversi comprare schede dedicate. Tutto qui, in ogni caso le farebbero cmq pagare uno sbotto: tanto vale che sia per cose utili...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^