Ancora voci di un ingresso di Nvidia nel mercato dei processori x86

Ancora voci di un ingresso di Nvidia nel mercato dei processori x86

Una voce ricorrente, quella che indica Nvidia come un potenziale concorrente di Intel e AMD nel mercato dei processori x86. Ecco altre speculazioni in merito.

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 08:45 nel canale Schede Video
NVIDIAIntelAMD
 

Una delle voci di corridoio più ricorrenti in campo IT, che ogni tanto balzano agli onori delle cronache, è quella di un potenziale ingresso di Nvidia nel mercato dei processori x86, quasi del tutto detenuto da Intel e AMD. A riprendere l'argomento sono numerose realtà di informazione, fra cui EETimes.

A riprendere questa ipotesi è Doug Freedman di Broadpoint AmTech, un analista di settore, che vede nell'ipotetico ingresso di Nvidia in questo mercato un modo per salvaguardare i profitti nel campo delle GPU e dei chipset. Il motivo però non è solo questo, quanto l'assunzione da parte di Nvidia di un buon numero di persone provenienti da Transmeta, azienda che fino a poco tempo fa era attiva proprio in campo CPU x86.

A suffragio delle proprie ipotesi, l'analista cita anche la sempre più pressante concorrenza di AMD e Intel nel campo dove Nvidia è sempre stata molto forte, ovvero il campo delle GPU, fatto che potrebbe spingere Nvidia a pensare ad altri mercati finora inesplorati. Ricordiamo che si tratta del parere di un analista, e che abbiamo deciso di riprendere la notizia più per dovere di cronaca che per qualsivoglia convinzione che si tratti di qualcosa di fondato.

Nvidia ha infatti più volte smentito questa intenzione (che, quand'anche fosse nelle proprie intenzioni, non la riporterebbe con leggerezza), così come ci è parso categorico "Jensen" Huang nel corso di una recente intervista, nella quale ha affermato come sia estremamente difficile competere direttamente con Intel in qualsiasi campo, figurarsi nella suo storico settore di mercato. Sarà ovviamente nostro interesse seguire l'argomento con interesse, sebbene, lo ammettiamo, con una certa dose di scetticismo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
homero05 Novembre 2009, 08:57 #1
Nvidia è obbligata a scendere nel mercato dei processori x86 cosi' come intel lo è nel settorre delle gpu.
Fossi in Nvidia creerei un microcode che giri in emulazione su architettura fermi cosi' da unificare definitivamente GPGPU e CPU con i vantaggi che le architetture parallelle intrinseche nelle GPU possono portare...quindi non proprio un chip costruito da zero ma diciamo una evoluzione nella gestione delle nuove architetture di calcolo...
inoltre basterebbe aggiungere altre GPU per ottenere un miglioramento prestazionale non indifferente...
insomma....adesso Nvidia potrebbe giocarsi questa carta ottimamente e intel potrebbe tremare...
Human_Sorrow05 Novembre 2009, 09:05 #2
Ma dove va Nvidia contro Intel o AMD (più Intel ...) che fanno le CPU x86 dagli anni '80 ??

maumau13805 Novembre 2009, 09:09 #3
Nvidia può crearsi senza problemi un 486, e forse anche un Pentium, ma non può in alcun modo creare una cpu contenente i vari set di istruzioni SSE, MMX, AMD-64 e così via, in quanto non credo proprio che AMD e Intel cedano volentieri le licenze a Nvidia.
L'unica sarebbe costruirsi una cpu x86 e inserire dei set di istruzioni da scambiare con Intel e AMD per le licenze di cui sopra.
FRANLELLI05 Novembre 2009, 09:25 #4
Purtroppo per la concorrenza (cioè il vantaggio di noi poveri consumatori) il mercato delle cpu rimarrà bloccato così com'è a mio parere. Nessuno si andrebbe a comprare una cpu monca, ovvero priva dei set di istruzioni proprietari di amd e intel.
Intel a fatica dette le concessioni ad amd, ma doveva altrimenti l'antitrust li avrebbe multati perchè monopolisti, figuriamoci oggi in questo momento di crisi se dietro richiesta intel cosa farebbe...
E a quel punto dovrebbero andare a chiedere il permesso ad Amd.... Non la vedo per niente possibile.

Forse l'unica strada è una qualche cpu da mettere dentro ION e simili, magari Con gpu integrata tanto per abbassare i costi della piattaforma (che tra l'altro vale e si stà ritagliando una sua nicchia) e liberare i produttori indecisi dal taglieggiamento INTEL sul costo dell' Atom....
Chi vivrà vedrà.
Mparlav05 Novembre 2009, 09:33 #5
Più che una cpu x86, penso che vogliano evolvere Tegra con l'aiuto degli ex tecnici di Transmeta, per spostarsi dagli smartphone/mid (su cui per ora si è visto ben poco) ai netbook/htpc.
Questi 2 settori del mercato tutto sommato sono interessanti.
maurilio96805 Novembre 2009, 09:36 #6
Visto quello che succede in altri settori commerciali (software,auto , compagnie aeree ecc) dove si assiste a grandi fusioni (fino a poco prima ritenute impensabili) penso che l'unico modo per contrastare Intel sarebbe una fusione tra AMD ed Nvidia. Però la cosa dovrebbe essere vantaggiosa per entrembe ed al momento AMD sembra non avere bisogno di Nvidia. SE Fermi fosse una rivoluzione tecnica tale da far sembrare Nvidia in enorme vantaggio nel GPUCPU computing allora questa fantaipotesi potrebbe non sembrare tanto bislacca e la FUSION di AMD potrebbe essere tra CPU AMD e GPU FERMI 2 ( o tre o quello che sarà NVIDIA.
Si potrebbe avere ATI come marchio monopolista nel gaming, Fusion CPU+GPU come super processore nel mercato professionale, un nuovo ION nel mercato dei netbook o PC basso consumo.
Sarebbe una sfida enorme a Intel e forse l'unica possibilità reale per contrastarla.
Però attualmente è fantahardware...un po' come la notizia che Nvidia da sola possa produrre archittetture x86 (principalmente per la questione delle licenze).
danko7405 Novembre 2009, 09:48 #7

CPU?

A me mi sfugge qualcosa....ma se le fonderie TSMC hanno problemi con il ciclo a 40nm...ma Nvidia per esordire a fianco di Intel e AMD che metterebbe sul mercato?Aitutamemi a capire,perchè sto aspettando sto NV300 e ed invece trapela sta notizia?
Severnaya05 Novembre 2009, 09:56 #8
Originariamente inviato da: homero
Fossi in Nvidia creerei un microcode che giri in emulazione su architettura fermi



io leggevo "un microonde" e nn capivo! ! !


a che pro entrare nel mondo delle cpu x86?! in che fascia di mercato? nvidia ha la disponibilità di fare un investimento (immagino qualche centinaio di milione di dollari, la sparo li :asd che nn si sa se vedrà mai utili nel momento in cui nn si sa (per lo meno noi) quando Fermi farà capolino sul mercato?!
ConteZero05 Novembre 2009, 09:57 #9
Ah, se gli asini volassero nVidia potrebbe prendere in mano l'architettura POWER.
Purtroppo Windows e giochi sono appannaggio esclusivo x86 e x64.

(Epperò con Transmeta si potrebbe studiare qualcosa)

In ogni caso nVidia ha già sfruttato ARM per la sua piattaforma Tegra e non è da escludersi che lanci una specie di Atom per quel segmento.
Axer05 Novembre 2009, 10:12 #10
Penso che nvidia piu' che entrare con un proprio proggetto farebbe bene a fondersi con via e portare avanti la cpu nano che non sono niente male e che nel settore net-book-top possono essere competitivi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^