Analisi nuovi driver nVidia

Analisi nuovi driver nVidia

Pubblicata la prova degli ultimi driver per schede video GeForce4

di pubblicata il , alle 13:42 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

nV Italia ha pubblicato l'analisi dei driver Detonator 29.42 e dei driver WHQL_29.60 Beta per GeForce Ti 4600

A livello prestazionale i driver sono praticamente equivalenti, pur facendo registrare una lieve flessione rispetto alle release precedenti. Tuttavia "[...]questi drivers sono stati rilasciati sul server FTP della Gainward, per cui sia questo particolare, sia la certificazione WHQL fanno pensare più che altro ad una versione dei Detonator derivata dagli ultimi reference, specificatamente pensata per andare a costituire i drivers acclusi in bundle dei nuovi prodotti di questa casa; per cui, è anche legittimo pensare che questa versione di drivers possa avere delle particolarità specificatamente pensate per queste schede. Per chi possiede una Gainward, sarebbero da provare più che altro per verificare se apportano ulteriori benefici rispetto agli ultimi reference di nVidia."

La prova è pubblicata a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dandrake26 Giugno 2002, 22:11 #1
Si...bene...ma il problema del Nv4_disp.dll è stato risolto???????? EHHH??? >
ballero27 Giugno 2002, 01:38 #2
l'nv_max non lo risolve?
nt0246927 Giugno 2002, 08:20 #3
Il problema del Nv4_disp.dll è legato anche alla impostazione della ram. Nel mio caso dopo avere abbassato i timings (come suggerito da più parti in internet), è letteralmente sparito!

Ciao Max!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^