AMD vende più schede video di un tempo, ma NVIDIA rimane saldamente al primo posto

AMD vende più schede video di un tempo, ma NVIDIA rimane saldamente al primo posto

Ogni scheda video AMD venduta sul mercato NVIDIA ne commercializza due: questo il quadro di mercato registrato nel corso del quarto trimestre 2017 nel settore delle schede video discrete

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Schede Video
NVIDIAAMDRadeonGeForce
 

Grazie all'analisi aggiornata di Jon Peddie scopriamo come AMD sia stata capace, nel corso del quarto trimestre 2017, di guadagnare una consistente quota di mercato nel settore delle schede video discrete rispetto a quanto detenuto da NVIDIA.

AMD passa dal 27,2% del terzo trimestre 2017 al 33,7% del quarto trimestre 2017, dato in crescita anche rispetto al 29,5% di 12 mesi prima. NVIDIA ovviamente vede la propria quota calare dal 72,8% al 66,3% nei due ultimi trimestri del 2017, ma continua a mantenere in modo saldo la prima posizione. Possiamo sintetizzare il quadro degli ultimi 3 mesi del 2017 in questo modo: per ogni scheda video AMD venduta NVIDIA (e partner) ne hanno vendute due.

La forte crescita di AMD è sicuramente dovuta anche al mercato del Cryptomining, nel quale le proprie soluzioni basate su architettura Polaris e Vega spiccano per efficienza complessiva. Jon Peddie stima che nel trimestre in analisi siano state vendute oltre 3 milioni di schede video discrete destinate non ai videogiocatori ma ai miners, e di queste un gran numero è sicuramente da imputare ad AMD.

Resta ora da vedere cosa riserverà il mercato per i primi 6 mesi del 2018: al momento attuale non sembrano esserci all'orizzonte schede video basate su nuove architetture, non fosse altro perché è molto difficile riuscire ad acquistarne una di attuale generazione ad un prezzo che sia allineato ai listini ufficiali. Scarsità di memorie video e domanda altissima da parte dei miners hanno avuto, e continuano ad avere, effetti dirompenti sui listini e sulla disponibilità delle schede sugli scaffali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Malek8605 Marzo 2018, 09:29 #1
Comunque non ho capito cosa è successo esattamente con il crypto-mining. Ero rimasto che nel 2016 andava alla grande, poi la gente sembrava aver smesso per qualche motivo (mi pare che avessero introdotto una nuova valuta che non si poteva minare con le GPU normali?), ma ora improvvisamente è tornato alla ribalta, ancora più forte di prima.
CrapaDiLegno05 Marzo 2018, 11:01 #2
Poi magari qualcuno mi spiega il report che dice contrazione del mercato quando nvidia mantenendo lo stesso margine lordo ha aumentato solo nell'ultimo trimestre il proprio fatturato del 10% (senza contare l'aumento già avvenuto nel terzo trimestre).
Ha ricavato più soldi da un investimento in crema alla nocciola spalmabile invece che nella vendita delle solite GPU?
Gyammy8505 Marzo 2018, 11:54 #3
Piano piano si avvicinano all'obiettivo del 40% indicato da Lisa Su, come ai tempi di ati.
CrapaDiLegno05 Marzo 2018, 13:26 #4
Piano piano un bel nulla.
Sono al boost massimo ora e stanno toccando le loro quote massime. Non c'è niente altro rimasto che li possa spingere più su (neanche Lisa Su).
Bisogna aspettare Navi, le nuove capacità di produzione e le future richieste per le nuove GPU (cioè, vedremo se questa domanda straordinaria continuerà per vedere se davvero gli equilibri cambieranno.

E comunque le cose non mi tornano: le ultime trimestrali di nvidia mostrano che il loro segmento gaming è in forte rialzo ma qui si dice che le vendite sono diminuite in assoluto... Mah...
Gyammy8505 Marzo 2018, 14:07 #5
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Piano piano un bel nulla.
Sono al boost massimo ora e stanno toccando le loro quote massime. Non c'è niente altro rimasto che li possa spingere più su (neanche Lisa Su).
Bisogna aspettare Navi, le nuove capacità di produzione e le future richieste per le nuove GPU (cioè, vedremo se questa domanda straordinaria continuerà per vedere se davvero gli equilibri cambieranno.

E comunque le cose non mi tornano: le ultime trimestrali di nvidia mostrano che il loro segmento gaming è in forte rialzo ma qui si dice che le vendite sono diminuite in assoluto... Mah...


Mica ho detto che lo raggiungono subito il 40%...
A me risulta che anche nvida abbia venduto vagoni di schede per mining, quindi il confronto è assolutamente equo.
CrapaDiLegno05 Marzo 2018, 15:28 #6
Il confronto non è equo, perché il mining ha annullato qualsiasi scelta: spazzano tutto, qualsiasi cosa, indipendentemente da quanto è buona o meno per il gaming o per un determinato algoritmo, tanto va sicuramente bene per un altro (ci sono algoritmi di mining in cui la 1080Ti, che non va bene con Ethereum, spazza via completamente Vega ma anche viceversa, quindi tutto è buono).
Inoltre la quota di mercato è indice di nulla. Perdere quote di mercato in favore di miliardi in più non fa triste proprio nessuno. Perderne insieme a guadagnare di meno (perché devi svendere) invece è un bel problema.
I conti dicono che se la prossima trimestrale nvidia perde altri 10 punti di share ma aumenta il margine lordo + maggiori ricavi come nell'ultimo = più champagne e festini, altro che discutere di numeri inutili che fanno felici solo i fanboy che non hanno altro a cui attaccarsi.
Gyammy8505 Marzo 2018, 19:48 #7
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Il confronto non è equo, perché il mining ha annullato qualsiasi scelta: spazzano tutto, qualsiasi cosa, indipendentemente da quanto è buona o meno per il gaming o per un determinato algoritmo, tanto va sicuramente bene per un altro (ci sono algoritmi di mining in cui la 1080Ti, che non va bene con Ethereum, spazza via completamente Vega ma anche viceversa, quindi tutto è buono).
Inoltre la quota di mercato è indice di nulla. Perdere quote di mercato in favore di miliardi in più non fa triste proprio nessuno. Perderne insieme a guadagnare di meno (perché devi svendere) invece è un bel problema.
I conti dicono che se la prossima trimestrale nvidia perde altri 10 punti di share ma aumenta il margine lordo + maggiori ricavi come nell'ultimo = più champagne e festini, altro che discutere di numeri inutili che fanno felici solo i fanboy che non hanno altro a cui attaccarsi.


Intanto hanno il 33%, non è che poi tutte ste schede scompaiono.
Ma se adesso improvvisamente le quote di mercato non contano più niente...
corvazo05 Marzo 2018, 20:12 #8
Ho guardato i prezzi e stanno ancora alti che sono una follia pura e quasi metterei in dubbio le statistiche: i miner possono essere anche di più di quello che si ipotizza perché il grosso dei videogiocatori si accontenterebbe di un 1080P e una scheda di vecchia generazione o valuterebbe una console.
Però pensare che ci siano dei miner arrivati tardi che vanno a spendere molto di più del 2016 per guadagnare molto di meno nel 2017-2018 anche qua manca di logica.
Ok forse è una mania dove la logica non conta... forse esistono posti situazioni dove i consumi non esistono, però rimane il rischio di rovinarsi i componenti!
Spero solo che NVidia e AMD non si trovino a gestire una valanga di schede tornate indietro prima della fine della garanzia... fortunatamente non mi pare di aver sentito nulla del genere.
lucusta05 Marzo 2018, 22:11 #9
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Poi magari qualcuno mi spiega il report che dice contrazione del mercato quando nvidia mantenendo lo stesso margine lordo ha aumentato solo nell'ultimo trimestre il proprio fatturato del 10% (senza contare l'aumento già avvenuto nel terzo trimestre).
Ha ricavato più soldi da un investimento in crema alla nocciola spalmabile invece che nella vendita delle solite GPU?


il report di questo mese è pieno di errori ed anche di punti di vista diammetralmente opposti.
si parla di 3 milioni di schede in più, ma anche di contrazione di mercato, con i fatturati di AMD e Nvidia che volano.
sembra che l'abbiano fatto a due mani, ma tutte sinistre!
krallis9305 Marzo 2018, 22:27 #10
AMD ha un po' floppato con la serie Vega, secondo me anche ignorando i prezzi folli e anche il poco stock che c'era e l'incredibile lentezza con cui sono uscite le versioni aftermarket; secondo me anche a MSRP non erano proposte proprio geniali, o meglio la 56 in realtà sarebbe sicuramente stata molto interessante, la 64 un po' una delusione a mio avviso, decisamente più indietro ( da un punto di vista di performance ) di quanto mi sarei aspettato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^