AMD Radeon HD 6930: al debutto, ma solo in Asia

AMD Radeon HD 6930: al debutto, ma solo in Asia

Nuova versione di scheda basata su GPU della famiglia Cayman per AMD: Radeon HD 6930 è destinata alla commercializzazione solo in alcune regioni mondiali, in attesa delle schede Radeon HD 7000

di pubblicata il , alle 09:59 nel canale Schede Video
AMDRadeon
 

E' notizia di alcuni giorni fa, ne abbiamo parlato a questo indirizzo, il possibile debutto di una scheda video AMD della famiglia Radeon HD 6900: ci riferiamo al modello Radeon HD 6930, proposta che proprio in questi giorni è stata presentata in sordina dal produttore americano.

HIS è uno dei pochi partner ad aver reso disponibile un comunicato stampa in lingua inglese su questa nuova SKU: la scheda, infatti, è principalmente destinata al mercato asiatico e difficilmente verrà immessa sul mercato europeo.

his_6930_1.jpg (53903 bytes)

La GPU riprende le specifiche tecniche delle proposte Radeon HD 6970 e Radeon HD 6950, pur con alcune semplificazioni. Troviamo infatti 1280 stream processors, contro i 1408 delle schede Radeon HD 6950, e 80 texture unit (88 per la scheda Radeon HD 6950); la GPU opera a 750 MHz (800 MHz per la Radeon HD 6950) e la memoria video è spinta a 4.800 MHz contro i 5.000 MHz della versione superiore, fermo restando bus da 256bit di ampiezza e l'utilizzo di moduli GDDR5.

Come segnalato, questa scheda è destinata solo ad alcune specifiche regioni globali e non se ne prevede il debutto in Italia. D'altro canto AMD sta preparando il lancio delle soluzioni della famiglia Radeon HD 7000, tra le quali verranno proposte anche versioni che andranno ad occupare lo stesso segmento di mercato di questa nuova Radeon HD 6930.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Speedy L\'originale21 Dicembre 2011, 12:59 #1
Non riesco a capire il motivo x cui effettuano il lancio solo in alcune parti del mondo, specialmente quando la nuova generazione è ormai pronta...
calabar21 Dicembre 2011, 13:20 #2
Semplice, si tratta di chip non adatti a 6950 e 6970, ma ancora utilizzabili per una scheda di fascia inferiore.
Ora che stanno uscendo le nuove schede, e quindi plausibilmente si è interrotta la produzione delle vecchie (o comunque il processo è abbastanza raffinato da fare in modo che i nuovi chip con un tale livello di difetto siano in quantità marginale), possono decidere le specifiche della nuova scheda adatta a smartirli.
Perchè in pochi mercati? Probabilmente perchè non ne hanno abbastanza, non si tratta di una produzione dedicata.
robertino7521 Dicembre 2011, 14:13 #3
mettiamola cosi...con la serie 7xxx alle porte queste possono considerarsi a tutti gli effetti gli scarti della generazione 6xxx ed essendo appunto scarti e quindi di basso numero li dedicano solo al mercato orientale/asiatico.
ma secondo me fanno bene...io personalmente non sento affatto la necessità di una 6930, ma come me penso un pò tutti.
fdl8821 Dicembre 2011, 18:55 #4
Originariamente inviato da: robertino75
io personalmente non sento affatto la necessità di una 6930, ma come me penso un pò tutti.


non lo darei così per scontato, dipende dal prezzo (che secondo me andrà a prendere quello dell'attuale 6870)
Stermy5721 Dicembre 2011, 19:55 #5
Soluzione inutile adesso è una soluzione lanciata troppo tardi....
Serve solamente a svuotare i magazzini degli scarti di chip Cayman....
Elnotaro21 Dicembre 2011, 22:40 #6
Originariamente inviato da: Stermy57
Soluzione inutile adesso è una soluzione lanciata troppo tardi....
Serve solamente a svuotare i magazzini degli scarti di chip Cayman....


Stessa cosa che ha fatto Nvidia con la nuovissima GTX 560 (senza ti)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^