AMD annuncia le prime 3 schede Radeon Pro WX con architettura Polaris

AMD annuncia le prime 3 schede Radeon Pro WX con architettura Polaris

Destinate all'utilizzo in workstation grafiche, le schede Radeon Pro WV abbinano un costo particolarmente aggressivo con le caratteristiche ricercate dal pubblico dei professionisti

di pubblicata il , alle 09:42 nel canale Schede Video
AMDRadeonRadeon PRO
 

AMD ha ufficialmente annunciato le prime schede video appartenenti alla gamma Radeon Pro WX, proposte destinate agli utenti professionali e pensate per l'installazione all'interno delle differenti tipologie di workstation mobile presenti in commercio.

Le nuove schede sono tutte basate su architettura Polaris di nuova generazione, utilizzando tanto la GPU Polaris 10 come quella Polaris 11 a seconda del modello. La proposta top di gamma, Radeon Pro WX 7100, integra GPU con 2.304 stream processors al proprio interno in abbinamento a bus memoria da 256bit con 8 Gbytes di memoria video: la potenza di calcolo dichiarata è pari a 5,7 TeraFLOPS.

amd_radeon_pro_wx_600.jpg (77312 bytes)

La seconda scheda è il modello Radeon Pro WX5100: in questo caso la GPU integra 1.792 stream processors mantenendo però invariata l'architettura del controller memoria oltre che il quantitativo di 8 Gbytes. A chiudere troviamo la scheda Radeon Pro WX 4100, con GPU dotata di 1.024 stream processors e architettura memoria con bus a 128bit e dotazione di 4 Gbytes. Per queste due schede il dato di potenza di calcolo massima è pari rispettivamente a 3,9 TeraFLOPS e 2,4 TeraFLOPS.

Osservando le specifiche tecniche segnaliamo come tutte queste schede siano caratterizzate da un design a singolo slot, così da facilitarne l'installazione anche in chassis particolarmente compatti. Il TDP è altrettanto interessante: si pare dai 130 Watt del modello Radeon Pro WX7100, scendendo ai 75 Watt della scheda Radeon Pro WX 5100 e al modello Radeon Pro WX 4100 che vanta un TDP di soli 50 Watt. Le schede sono disponibili attraverso i partner AMD nel mercato delle soluzioni professionali, a prezzi che sono pari a 799 dollari per Radeon Pro WX7100, 499 dollari per Radeon Pro WX 5100 e 399 dollari per Radeon Pro WV4100: sono tutti listini praticati in nord America, tasse escluse.

AMD ha inoltre annunciato di voler fornire aggiornamenti driver specifici per le schede Radeon Pro WX su base trimestrale, più precisamente ogni quarto giovedì di ogni trimestre. L'obiettivo è quello di fornire ai propri clienti un bilanciamento ideale tra novità e stabilità del proprio software, venendo incontro alle esigenze tipiche del mondo professionale che sono differenti da quelle dell'utenza consumer e dei videogiocatori appassionati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lithios08 Novembre 2016, 13:50 #1
Che cambia tra queste WX e le FirePro? non sono entrambe per uso professionale?
LivingSilver9408 Novembre 2016, 18:50 #2
Ma soprattutto cos'hanno in più queste schede delle "normali" Radeon?
tuttodigitale09 Novembre 2016, 01:02 #3
Originariamente inviato da: LivingSilver94
Ma soprattutto cos'hanno in più queste schede delle "normali" Radeon?

sono schede orientate alla creazione di contenuti, con tanto di driver certificati.

http://techreport.com/news/30882/am...eduled-releases
tuttodigitale09 Novembre 2016, 01:10 #4
Originariamente inviato da: Lithios
Che cambia tra queste WX e le FirePro? non sono entrambe per uso professionale?

che io sappia, il nome firepro è stato sostituito da radeon pro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^