Aggiornamento circa Millennium P650

Aggiornamento circa Millennium P650

La scheda Millennium P650 è venduta solo nel mercato Coreano, poichè frutto di customizzazione da parte di un distributore locale

di pubblicata il , alle 15:10 nel canale Schede Video
 

Matrox Italia ci ha contattato per fornirci alcune precisazioni in merito alla news circa la "nuova" scheda video Millennium P650. Sul mercato Europeo e Italiano, infatti, l'unica scheda Millennium P650 disponibile è quella in versione DualHead High Fidelity (con supporto Dual-DVI e Dual-RGB).

Il sito Darkcrow che, ricordiamo, è coreano, pubblica una foto di un prodotto realizzato solo per il mercato della Corea. Il modello, inoltre, non è prodotto direttamente da Maxtor, ma è una customizzazione del distributore locale Digital First, pratica ammessa dalle leggi Coreane.

Tale scheda, quindi, non sarà commercializzata in alcun mercato, nè tantomeno in quello Italiano.

Inoltre, per informazioni circa la disponibilità dei prodotti invitiamo a consultare questa pagina del sito web di Matrox, oppure a telefonare al numero 02-5253095, ufficio italiano di Matrox Graphics.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Skeletor27 Agosto 2003, 15:56 #1
...Maxtor...
infofabio27 Agosto 2003, 16:18 #2

Che brutta storia

Dopo la bufalata Phaeria Matrox colpisce ancora
WarDuck27 Agosto 2003, 16:44 #3
dipende per chi è la "bufalata"
Pinco Pallino #127 Agosto 2003, 19:59 #4
Quella in commercio da noi ha il doppio DVI-I.
Che volete di più?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^