448 stream processors per le GPU Fermi per schede Tesla

448 stream processors per le GPU Fermi per schede Tesla

Grazie ad un documento pubblicato sul sito NVIDIA trapelano alcuni nuovi dettagli architetturali delle prime schede Tesla basate su GPU della famiglia Fermi

di pubblicata il , alle 12:15 nel canale Schede Video
NVIDIATesla
 

Poco più di un mese fa, in concomitanza con il SuperComputing Conference di Portland, NVIDIA ha annunciato le prime soluzioni appartenenti alla famiglia Fermi, basate quindi sulla prossima generazione di GPU attesa al debutto nel corso del primo trimestre 2010.

In quella occasione, visto il contesto, sono state presentate le soluzioni Fermi della famiglia Tesla, specificamente indirizzate per l'utilizzo in supercomputer sia nella forma di scheda singola, sia in quella di sistema rack con 4 GPU da collegare ad un server di controllo via connessione PCI Express.

Durante la conferenza NVIDIA ha divulgato alcune informazioni sulle caratteristiche tecniche delle soluzioni Fermi per sistemi Tesla, senza tuttavia specificare elementi tipici quali frequenze di clock della GPU e degli stream processors, oltre al numero preciso di questi ultimi. Grazie alla scoperta fatta da un utente del nostro forum, è emersa l'esistenza sul sito NVIDIA di un documento pdf informativo che riporta alcune delle caratteristiche tecniche base delle soluzioni Fermi della famiglia Tesla.

Queste le caratteristiche tecniche così come riportate nel pdf:

KEY FEATURES

GPU

  • Number of processor cores: 448
  • Processor core clock: 1.25 GHz to 1.40 GHz
  • Voltage: 1.05 V
  • Package size: 42.5 mm × 42.5 mm 1981-pin ball grid array (BGA)

Board

  • Ten layers printed circuit board (PCB)
  • PCI Express Gen2 ×16 system interface
  • Physical dimensions: 4.376 inches × 9.75 inches, dual slot
  • Board power dissipation: < = 225 W

External Connectors

  • Single port, dual-link DVI-I

Internal Connectors and Headers

  • One 6-pin PCI Express power connector
  • One 8-pin PCI Express power connector
  • 4-pin fan connector

Memory

  • Memory clock: 1.8 GHz to 2.0 GHz
  • Interface: 384-bit
  • Tesla C2050
         3 GB
         24 pieces 32M × 32 GDDR5 136-pin BGA, SDRAM
  • Tesla C2070
         6GB
         24 pieces 64M × 32 GDDR5 136-pin BGA, SDRAM

BIOS

  • 2Mbit Serial ROM

All'annuncio delle prime schede Tesla basate su architettura Fermi NVIDIA aveva anticipato potenze di elaborazione previste tra 520 e 630 GFlops a doppia precisione. La frequenza di clock e il numero di stream processors non erano stati specificati in quel momento, mentre ora sono dati noti quantomeno indicativamente: nel proprio documento NVIDIA indica 448 stream processors con frequenza di clock che potrebbe variare da 1,25 GHz a 1,4 GHz.

Le GPU Fermi sono state sviluppate da NVIDIA pensando alla disponibilità di un massimo di 512 stream processors. Il documento prevede per le prime soluzioni Tesla un quantitativo di 448 stream processors: questo lascia intendere che NVIDIA abbia disabilitato due dei 16 streaming multiprocessors da 32 stream processors ciascuno integrati nella GPU, presumibilmente per poter ottenere sufficienti rese produttive. E' significativo evidenziare, alla luce delle informazioni presenti nel documento, come al momento attuale NVIDIA non abbia in previsione una scheda Tesla dotata di GPU Fermi con 512 stream processors.

Passando al versante memoria, viene indicata una frequenza di clock compresa tra 1,8 GHz e 2 GHz, utilizzando moduli GDDR5. Considerando il bus a 384bit di ampiezza se ne ottengono valori di bandwidth massima teorica compresi tra 160 e 180 Gbytes al secondo.

NVIDIA indica per queste schede Fermi un livello di consumo pari a 225 Watt quale massimo; è presumibile che a parità di frequenze di clock e di numero di stream processors le corrispondenti soluzioni della serie GeForce avranno un consumo più ridotto, a motivo dell'inferiore quantitativo di memoria video integrata sui ogni scheda. Questo potrebbe lasciar spazio a frequenze di clock incrementate sia per memoria sia per GPU, oltre a soluzioni che integrino tutti i 512 stream processors di cui l'architettura Fermi è capace quale massimo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

176 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ratatosk23 Dicembre 2009, 12:30 #1
Durante la conferenza NVIDIA ha divulgato alcune informazioni sulle caratteristiche tecniche delle soluzioni Fermi per sistemi Tesla, senza tuttavia specificare elementi tipici quali frequenze di clock della GPU e degli stream processors, oltre al numero preciso di questi ultimi.


Per favore, un minimo, almeno un minimo di serietà:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Sviluppiamo ora quelle che sono le caratteristiche architetturali della nuova architettura Fermi di NVIDIA, alla luce di quello che il produttore ha sino ad ora reso disponibile per il pubblico. Partiamo dal numero di stream processors, passato dai precedenti 240 delle achitetture GT200 agli attuali 512; NVIDIA ha scelto di chiamare questi componenti come CUDA Cores e non più come stream processors, ma di fatto sono la stessa cosa in termini di architettura della GPU.


http://www.hwupgrade.it/articoli/sk...le-carte_3.html

Evidentemente rasentare il ridicolo non era più sufficiente, che pena...
Vash_8523 Dicembre 2009, 12:32 #2
oddio
fabri8523 Dicembre 2009, 12:38 #3
lol

mi spiegate anche a me che non ho capito cosa c'è di ridicolo? dico sul serio non l'ho capito...

ho notato solo che invece di essere 512 core sono 448 e conseguenze) ma non mi sembra una tragedia...
Vash_8523 Dicembre 2009, 12:40 #4
Originariamente inviato da: fabri85
lol

mi spiegate anche a me che non ho capito cosa c'è di ridicolo? dico sul serio non l'ho capito...

ho notato solo che invece di essere 512 core sono 448 e conseguenze) ma non mi sembra una tragedia...


Leggi con attenzione quanto riportato nel post di Ratatosk
Ratatosk23 Dicembre 2009, 12:41 #5
Originariamente inviato da: fabri85
lol

mi spiegate anche a me che non ho capito cosa c'è di ridicolo? dico sul serio non l'ho capito...

ho notato solo che invece di essere 512 core sono 448 e conseguenze) ma non mi sembra una tragedia...


Che nella news si dice che quando l'annunciarono non dissero quanti core avevano, mentre se vai all'articolo che coprì quel non-evento c'è scritto che i core sono 512.

Non è una tragedia, è solo ridicolo che una redazione si genufletta così profondamente per non far sfigurare nVidia.
okorop23 Dicembre 2009, 12:43 #6
Originariamente inviato da: Ratatosk
Che nella news si dice che quando l'annunciarono non dissero quanti core avevano, mentre se vai all'articolo che coprì quel non-evento c'è scritto che i core sono 512.

Non è una tragedia, è solo ridicolo che una redazione si genufletta così profondamente per non far sfigurare nVidia.


ma prenditi NVidia anche tu dai......
spero che si capisca la cosa, lo si sa da tempo......
frankie23 Dicembre 2009, 12:46 #7
Waporware su waporvare...
kbytek23 Dicembre 2009, 12:49 #8
Si vabbè adesso quale sarebbe il problema?
I dati riportati ci sono e c'erano per cui fine della storia.
Mai capito come si possa diventare "ultrà" di una marca che produce hardware.
Al limite si poteva dire "Guardate che li avevate gia pubblicati".
NAP.23 Dicembre 2009, 12:58 #9
infatti
Vampire66623 Dicembre 2009, 13:01 #10
Ma non capisco cosa centri la redazione di HWUpgrade.
Nvidia ha detto che ci sarebbero stati x stream processors e poi ha cambiato il loro numero. Cosa centra HWUpgrade?

Svelate le specifiche tecniche delle schede video Nvidia Tesla basate su architettura Fermi. La serie Tesla identifica la proposta di Nvidia per il settore HPC.

Il primo dato che balza all'occhio è che le schede Tesla C2050 e C2070 - attese nel secondo trimestre 2010 - non avranno tutte le unità stream processor (512) attive ma solo 448. Le due schede integrano una singola GPU e, rispettivamente, 3 e 6 GB di memoria GDDR5. Il quantitativo di memoria passa a 2,625 GB e 5,25 GB con ECC attivo (controllo errori).

Non è ancora chiaro il motivo per cui Nvidia ha "tagliato" parte degli stream processor, che dovevano essere 512, stando alle informazioni precedentemente rilasciate. Probabilmente un'ipotesi valida potrebbe essere quella di un eccessivo consumo, che in questa ultima configurazione è di 225 watt (TDP massimo, connettori di alimentazione ausiliaria uno a 8 e uno a 6 pin). Oppure una scarsa resa produttiva, forse più probabile dati i grossi problemi della fonderia TSMC con il processo produttivo a 40 nm.

Rimane, al momento, un punto interrogativo sulle specifiche tecniche "castrate" rispetto alle previsioni. Per quanto ne sappiamo, però, Nvidia potrebbe aver parlato genericamente del chip, riservando il core "pienamente funzionante" a un altro modello della serie. Il mistero, insomma, è fitto. Voi che pensate?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^