offerte prime day amazon

32Gbytes di memoria video per AMD FirePro S9170

32Gbytes di memoria video per AMD FirePro S9170

Le applicazioni di calcolo parallelo beneficiano di una così elevata dotazione di memoria video, ed è per questo che AMD si è spinta così in avanti con la propria nuova scheda FirePro per il GPU Computing

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Schede Video
AMDRadeonNVIDIATeslaFirePro
 

AMD ha annunciato una nuova scheda della famiglia FirePro, specificamente indirizzata per utilizzi legati al GPU computing e al calcolo parallelo ad elevate prestazioni. FirePro S9170, questo il nome della nuova scheda, si spinge oltre quanto offerto da AMD con il modello FirePro S9150 proponendo un quantitativo di memoria video onboard mai visto prima in schede video discrete.

firepro_s9170.jpg (56996 bytes)

Parliamo di ben 32 Gbytes di memoria GDDR5, di tipo ECC vista la destinazione d'uso di questo prodotto. La GPU alla base di questo prodotto è sempre quella Hawaii, adottata anche dalle schede FirePro della famiglia 9100 presentate in precedenza da AMD; la scelta di non utilizzare il chip Fiji recentemente presentato da AMD con le schede Radeon R9 Fury è legato alle superiori prestazioni con calcoli a doppia precisione ottenibili con il chip Hawaii.

Troviamo quindi GPU con 2.816 stream processors, capace di prestazioni di picco di 5,24 TFlops in single precision e 2,62 TFlops in double precision, mentre i 32 Gbytes di memoria video sono capaci di una bandwidth massima teorica di 320 Gbytes al secondo grazie all'abbinamento tra bus da 512bit e la frequenza di clock effettiva di 5 GHz.

Rispetto a FirePro S9150 la nuova scheda vanta una dotazione di memoria video che è doppia, da 16 a 32 Gbytes, oltre ad un lieve incremento nella frequenza di clock della GPU. Il TDP dichiarato è pari a 275 Watt ma è possibile configurare la scheda in una modalità a più basso consumo per un TDP finale di 235 Watt. Il raffreddamento è passivo, come ben visibile dall'immagine: questa scheda è pensata per l'installazione in server rack quale acceleratore, e pertanto è delegato al server il flusso d'aria di raffreddamento indispensabile per il corretto funzionamento del prodotto.

Un prodotto pensato specificamente per il calcolo parallelo, con il quale AMD vuole porsi in diretta concorrenza con le soluzioni NVIDIA appartenenti alla famiglia Tesla.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7708 Luglio 2015, 15:51 #1
mmmmazza che mostro.
tralasciando che costerà come una piccola automobile visto che è roba solo per settore professionale... ma con che software si può sfruttare tutto sto ben di dio?
Mparlav08 Luglio 2015, 16:08 #2
Penso che il sw te lo scrivi ad hoc in OpenCL per sfruttare tutta quella memoria, e su più schede in parallelo.

Comunque i frame minimi su Shadows of Mordor in 4K dovrebbero essere "accettabili"
Personaggio08 Luglio 2015, 16:09 #3
Praticamente con un paio di Rack pieni, quindi occupando meno di uno sgabuzzino superi il PFlop
batou8308 Luglio 2015, 16:25 #4
Originariamente inviato da: demon77
mmmmazza che mostro.
tralasciando che costerà come una piccola automobile visto che è roba solo per settore professionale... ma con che software si può sfruttare tutto sto ben di dio?


Con Blender sicuramente (con i motori di rendering Cycles e Luxrender).
Si vociferava anche un' implementazione del computing OpenCL con Arnold della SolidAngle ma non so a che punto siano.
Toshia08 Luglio 2015, 16:54 #5
Originariamente inviato da: batou83
Con Blender sicuramente (con i motori di rendering Cycles e Luxrender).
Si vociferava anche un' implementazione del computing OpenCL con Arnold della SolidAngle ma non so a che punto siano.


Si quoto anche perchè l' ultima versione ha aggiunto il supporto per amd, penso che avra bisogno di qualche limatura ma blender è uno dei tanti. Poi seguono tutti i cad e programmi di rendering quelli tosti come 3DS Max, Autodesk, Maya eccetera eccetera. Avere solo tale mostro poi e non bilanciarlo con un cpu che gli tenga testa non so quanto sia cosa sensata. Ritornando a blender di sicuro lamemoria video aiuta lì perchè quando si abilita il rendering da GPU, blender in realtà usa entrambi cpu e gpu insieme. Certo bisognerebbe vedere un pò di benchmarks. Attualmente ci sono tanti renderer professionali come keyshot che non sono così avidi di risorse. Diciamocela tutta a meno che non proggettassi di fare Transformers 6 versione home made non penso che un mostriciattolo del genere potrebbe aiutare molto per ordinari lavori.
batou8308 Luglio 2015, 17:08 #6
Originariamente inviato da: Toshia
Diciamocela tutta a meno che non proggettassi di fare Transformers 6 versione home made non penso che un mostriciattolo del genere potrebbe aiutare molto per ordinari lavori.


In effetti per quel che riguarda il 3D è difficile adoperare 32 GB di ram, c'è anche da dire che si tratta di in realtà di coprocessori come alcune tesla e gli xeon phi, quindi senza uscite video e con raffreddamento passivo, quindi quasi inutilizzabili in una normale workstation.
bobafetthotmail08 Luglio 2015, 17:12 #7
Originariamente inviato da: batou83
In effetti per quel che riguarda il 3D è difficile adoperare 32 GB di ram, c'è anche da dire che si tratta di in realtà di coprocessori come alcune tesla e gli xeon phi, quindi senza uscite video e con raffreddamento passivo, quindi quasi inutilizzabili in una normale workstation.
Ma anche sticazzi che 300 watt li dissipa passivamente, specialmente se fatta così come nell'immagine.

Va chiaramente montata dentro ad un rack dove anche il dissi della CPU è "fanless" perchè tutta la componentistica del rack è investita dal flusso delle paurose ventole interne al rack.

Questi aggeggi sono calcolatori. Vanno nei nodi di calcolo o di rendering seri, quindi dentro a dei rack.
Piedone111308 Luglio 2015, 19:13 #8
Originariamente inviato da: bobafetthotmail
Ma anche sticazzi che 300 watt li dissipa passivamente, specialmente se fatta così come nell'immagine.

Va chiaramente montata dentro ad un rack dove anche il dissi della CPU è "fanless" perchè tutta la componentistica del rack è investita dal flusso delle paurose ventole interne al rack.

Questi aggeggi sono calcolatori. Vanno nei nodi di calcolo o di rendering seri, quindi dentro a dei rack.


Si, la serie S è per i rack, quindi raffreddata dalle ventole anteriori.
Se uscirà la W9170 avrà la ventola e probabilmente anche l'uscita video.
AceGranger08 Luglio 2015, 19:23 #9
Originariamente inviato da: Toshia
Poi seguono tutti i cad e programmi di rendering quelli tosti come 3DS Max, Autodesk, Maya eccetera eccetera.


il rendering grafico GPGPU è in mano a nVidia con CUDA, 3D Max e Maya in primis. AMD in questo ambito particolare è praticamente inesistente.


queste schede sono piu per centri di calcolo che si fanno software ad-hoc
Vul08 Luglio 2015, 19:43 #10
Originariamente inviato da: AceGranger
il rendering grafico GPGPU è in mano a nVidia con CUDA, 3D Max e Maya in primis. AMD in questo ambito particolare è praticamente inesistente.


queste schede sono piu per centri di calcolo che si fanno software ad-hoc


Si forse 5 anni fa.

http://www.cgchannel.com/2013/11/gr...onal-gpus-2013/

Sono eoni che firepro offre le stesse o maggiori prestazioni di quadro a prezzi in genere del 35 % in meno. Vedi K5000 vs W8000.

Cuda si sta abbandonando in ambito professional tra l'altro in favore di opencl.

Difatti le uniche applicazioni che ancora favoriscono nvidia sono blender, mari, lightwave e modo. Tutto il resto è saldamente in mano ad amd sia lato prestazionale che prestazioni/prezzo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^