3 sono le versioni di scheda All In Wonder X800

3 sono le versioni di scheda All In Wonder X800

ATi propone 3 differenti soluzioni video della famiglia All In Wonder, basate su architettura Radeon X800 con vari livelli di potenza

di pubblicata il , alle 12:22 nel canale Schede Video
ATIRadeonAMD
 

ATI ha comunicato la prossima disponibilità, sul mercato italiano, di 3 differenti soluzioni video appatenenti alla famiglia di prodotti All In Wonder. Si tratta di schede video basate su chip Radeon X800, dotate di funzionalità video avanzate per l'intrattenimento multimediale oltre che di un sintonizzatore TV integrato. Nelle versioni PCI Express 16x queste schede supportano anche segnali in formato digitale terrestre, mentre la versione AGP implementa solo un tradizionale sintonizzatore TV analogico.

aiw_x800_xl.jpg

La scheda più potente tra le 3 proposte da ATI è quella All In Wonder X800XL, dotata di chip con 16 pipeline di rendering operante a 400 MHz di clock. I 256 Mbytes di memoria video, con chip GDDR3, hanno frequenza di 490 MHz (980 Mhz effettiva). Questa scheda viene proposta sul mercato italiano ad un prezzo consigliato di 399€.

La seconda soluzione è basata, come la precedente, su connessione PCI Express 16x; si tratta del modello All In Wonder X800GT, con chip dotato di 8 pipeline di rendering con clock di 400 Mhz in abbinamento a 128 Mbytes di memoria video a 490 Mhz di clock (980 Mhz effettiva)

A completare il quadro troviamo la scheda All In Wonder X800GT AGP Version. La frequenza di clock del chip video è pari a 425 MHz, con 8 pipeline di rendering, in abbinamento a 256 Mbytes di memoria GDDR3 con clock di 800 Mhz. Le due schede X800GT vengono proposte allo stesso prezzo indicativo, pari a 299€ sul mercato retail italiano.

Per tutti questi prodotti la garanzia è pari a 3 anni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
R0b126 Ottobre 2005, 12:41 #1
la GT pci-express è fantastica! nel mio barebone farebbe davvero la sua figura!

domanda a chi ne sa più di me: i sintonizzatori sono compatibili con win mce2005?
freeeak26 Ottobre 2005, 12:51 #2
altino il prezzo.
Kanon26 Ottobre 2005, 12:56 #3
Il prezzo mi sembra più basso in confronto alle vecchie AIW all'uscita, oltretutto questa ha il DVB-T che è una novità assoluta. Ci saranno sconti con l'incentivo statale? (o è già scaduto e nessuno mi ha detto niente?)
paulgazza26 Ottobre 2005, 13:21 #4
Gli incentivi sono esauriti, a quanto si legge sui volantini nei centri commerciali. Inoltre l'incentivo lo puoi usare solo per gli apparati interattivi, e la AiW non ha il modem integrato
Fra_cool26 Ottobre 2005, 13:30 #5
Ma la scelta di non montare un sinto DVB-T sulla versione AGP è dettata dalle caratteristiche di banda dell'interfaccia AGP o solo da questioni di marketing?

No, perché se è la seconda...

Che chip Theater montano, il 220 o il 550 PRO?
ziozetti26 Ottobre 2005, 13:31 #6
Ma usa connettori filettati tipo satellite?
ichnusa8226 Ottobre 2005, 13:39 #7
si, ormai i vecchi connettori sono andati in pensione. Ho personalmente notato ke gli amplificatori di segnale e gli alimentatori per le antenne sono introvabili con il vecchio standard
FAM26 Ottobre 2005, 13:41 #8
Originariamente inviato da: Fra_cool]Ma la scelta di non montare un sinto DVB-T sulla versione AGP è

Sicuramente la seconda ipotesi

[QUOTE]Che chip Theater montano, il 220 o il 550 PRO?


A giudicare dall'aspetto del chip che spunta da sotto il dissipatore, non è il 550, che ha questo aspetto: http://www.ati.com/designpartners/m...r550prochip.asp


Originariamente inviato da: ziozetti
Ma usa connettori filettati tipo satellite?


La scheda della foto è sicuramente una versione americana, le AIW europee hanno i comuni connettori antenna a cui siamo abituati.
Fra_cool26 Ottobre 2005, 13:54 #9
Originariamente inviato da: FAM]A giudicare dall'aspetto del chip che spunta da sotto il dissipatore, è
http://www.ati.com/designpartners/media/digitaltv/popups/theater550prochip.asp[/url]

Si, l'immagine è diversa, ma di solito nelle ultime AIW il chip theater è montato sulla parte inferiore della scheda, e cmq non così vicino al pettine.
Dal sito Ati ho trovato conferma che si tratta del 200

Cmq, per chi non lo sapesse, gironzolando sempre sul sito Ati, c'è anche una X800 XT All In Wonder
Andrea8726 Ottobre 2005, 14:41 #10
il prezzo per le versioni gt però non è per nulla buono, tenete conto che hanno solo 8 pipelines di rendering e che la versione normale di queste schede si trova anche a 150€, pagare il doppio per avere un sintonizzatoree un chip rage theater mi sembra veramente troppo! per ora mi tengo ancora la mia 9800se aiw

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^