Z370 Aorus Ultra Gaming WiFi-OP: per Gigabyte storage capiente e più veloce con Optane a bordo

Z370 Aorus Ultra Gaming WiFi-OP: per Gigabyte storage capiente e più veloce con Optane a bordo

Con la scheda madre Z370 Aorus Ultra Gaming WiFi-OP Gigabyte offre una piattaforma per processori Intel Core che integra onboard una soluzione di storage Optane da 32 Gbytes

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Schede Madri e chipset
IntelOptaneGigabyteCore
 

E' possibile acquistare un gran numero di schede madri per processori Intel e AMD, differenziate in modo sensibile per caratteristiche accessorie e per il loro costo d'acquisto. La scelta non è sempre facile: alcuni prodotti sono specificamente sviluppati pensando alle esigenze di una particolare categoria di utenti come i videogiocatori, mentre altri modelli sono sviluppati tenendo conto delle necessità di chi ricerca un buon compromesso tra funzionalità e prezzo.

Tra le proposte compatibili con i processori Intel della famiglia Core le schede madri basate su chipset Intel Z370 sono quelle posizionate nel segmento di fascia più alta del mercato, accanto alle nuove proposte con chipset Z390 recentemente annunciate. Si tratta di prodotti che vengono in genere abbinati a processori delle famiglie Intel Core i5 e Core i7, ricchi di soluzioni accessorie e per questo motivo capaci di meglio adattarsi a sistemi con componenti hardware differenti.

Con il modello Z370 Aorus Ultra Gaming WiFi-OP Gigabyte ha implementato una caratteristica accessoria molto interessante: troviamo infatti installata onboard una memoria Intel Optane Memory, soluzione di storage basata su tecnologia SSD Intel Optane che viene utilizzata per accelerare le operazioni dello storage collegato al sistema.

Questa memoria da 32 Gbytes di capacità può venir configurata direttamente da sistema operativo, abbinandosi allo storage di propria scelta così da accelerarne le prestazioni. A beneficiare maggiormente di questo componente hardware sarà l'hard disk meccanico collegato al sistema, soluzione di storage che offre una elevata capacità di archiviazione ma che non brilla in termini di prestazioni velocistiche rispetto ad un SSD.

La tecnologia Intel Optane Memory opera come un vero e proprio acceleratore degli accessi e delle scritture dei dati che risiedono sul'hard disk meccanico. In questo modo il comportamento dell'hard disk tende a replicare, nell'utilizzo effettivo, quello che si otterrebbe con un SSD. L'interfaccia PCI Express utilizzata per il collegamento di Optane Memory e la scelta di una capacità di 32 Gbytes sono elementi che permettono a questa soluzione di caching di operare con elevata efficienza complessiva.

Intel Optane Memory può però anche essere utilizzata per velocizzare una soluzione di storage allo stato solido, non unicamente un hard disk meccanico. L'utente può selezionare da sistema operativo, attraverso l'apposita interfaccia software proposta da Intel, a quale unità di storage installata nel sistema si voglia abbinare l'effetto della memoria cache così da incrementarne le prestazioni.

Lo scenario di utilizzo tipico vede un hard disk meccanico, di capacità elevata, ad essere abbinato alla soluzione Intel Optane Memory. Pensando ad un sistema indirizzato ai videogiocatori questa caratteristica accessoria permette ad esempio di optare per un SSD di capacità non eccessivamente elevata come storage principale dedicato al sistema operativo, lasciando un hard disk meccanico di grande capienza per dati e applicazioni. Quest'ultimo verrà accelerato da Intel Optane Memory, permettendo di raggiungere prestazioni che non faranno rimpiangere un SSD ma sfruttando appieno l'elevata capacità di archiviazione tipica degli hard disk meccanici.

Oltre che per la soluzione di storage Intel Optane Memory integrata in bundle, la scheda madre Gigabyte Z370 Aorus Ultra Gaming WiFi-OP si caratterizza per alcune soluzioni tecniche specificamente indirizzate al pubblico dei più appassionati. La gamma Aorus, del resto, identifica i prodotti che Gigabyte sviliuppa proprio per gli enthusiast e i videogiocatori

Il design è caratterizzato da un ampio spazio a separare gli slot PCI Express 16x dedicati alle schede video, così da permettere l'installazione anche di due schede con sistema di raffreddamento a tre slot d'ingombro. Tre slot PCI Express 1x e uno PCI Express 16x meccanico (4x elettrico) completano la dotazione, aprendo spazio a configurazioni molto varie che si adattano alle esigenze della maggior parte degli utenti.

L'area a ridosso del socket del processore vede i mosfet ricoperti da dissipatore di calore passivi; una placca dissipante, che Gigabyte indica con il nome di Thermal Armour, è dedicata anche alla soluzione Intle Optane Memory così da evitare che il surriscaldamento dei chip memoria dell'SSD porti ad un decadimento delle prestazioni nell'uso più intenso. Soluzioni di rinforzo sono state previste per gli slot memoria e per i due slot PCI Express 16x: Gigabyte le indica con il nome di Memory e PCIe Armor.

L'espandibilità dal versante storage è assicurata da due slot M.2 con interfaccia PCI Express 4x di tipo Gen 3, uno dei quali occupato dal modulo Optane Memory. Il controller integrato nel chipset Intel Z370 gestisce inoltre un massimo di 6 periferiche SATA 6 Gbps.

Come per tutte le schede madri destinate ai videogiocatori, anche questa Z370 Aorus Ultra Gaming WiFi-OP è dotata di LED integrati onboard. Gigabyte ha scelto di impreziosire i due slot PCI Express 16x per le schede video oltre ai 4 slot per i moduli memoria DDR4 con dei LED; altri sono presenti all'altezza della circuiteria audio oltre che in alto a destra all'altezza del connettore di alimentazione a 24pin. Altri LED, infine, sono stati montati nella parte inferiore del PCB così da creare una illuminazione che di fatto fuoriesce da sotto la scheda madre. RGB Fusion è il nome che Gigabyte utilizza per identificare il supporto ai LED RGB esterni collegabili alla scheda madre: sono supportati modelli a 5v o a 12v, con un masssimo di 300 luci LED che possono venir gestire contemporaneamente.

A completare la dotazione di periferiche onboard segnaliamo il sottosistema audio Realtek ALC1220, con condensatori WIMA audio, la scheda di rete Intel Gigabit abbinata al software cFosSpeed Internet Accelerator che fornisce priorità ai pacchetti dati dei giochi, connettori USB 3.1 Gen 2 Type-A e Type-C e supporto alla tecnologia Thunderbolt 3. La Lan integrata è affiancata da controller Wi-Fi, di tipo dual band compatibile con gli standard 802.11 a/b/g/n/ac.

La scheda Gigabyte Z370 Aorus Ultra Gaming WiFi-OP è una proposta che punta sulla solidità di una dotazione onboard completa, adatta a venire incontro alle esigenze dell'utente più appassionato. L'integrazione di una soluzione di storage Intel Optane Memory permette di velocizzare l'accesso allo stroage via hard disk, utilizzato quando si necessita di una elevata capacità di archiviazione dei dati ma che con un SSD di cache permette di offrire anche prestazioni ai vertici.

La presenza in bundle di questo accessorio è una caratteristica interessante: è sempre possibile aggiungere una soluzione Intel Optane Memory a schede madri compatibili anche in un secondo tempo, ma la scelta di integrarla di serie fatta da Gigabyte con questo modello lascia intendere quale beneficio sia possibile ottenere sfruttando la tecnologia di SSD caching sviluppata da Intel.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SpyroTSK15 Ottobre 2018, 09:03 #1
Scusate, forse dirò una minchiata: ma a questo punto, non conviene optare per un disco ibrido o un SSD?

Non ho ancora mai provato questa tecnologia, ma su carta mi sembra un pò inutile.
Micene.115 Ottobre 2018, 09:27 #2
Originariamente inviato da: SpyroTSK
Scusate, forse dirò una minchiata: ma a questo punto, non conviene optare per un disco ibrido o un SSD?

Non ho ancora mai provato questa tecnologia, ma su carta mi sembra un pò inutile.


infatti lo è
Wonder15 Ottobre 2018, 12:32 #3
Gigabyte non brilla particolarmente nel posizionare gli slot M2: qui posizionata fra 2 forni, nelle X470 Aorus AMD addirittura posizionata sotto alla scheda video
ulk15 Ottobre 2018, 20:45 #4
Ah già Optane, mi stavo giusto chiedendo che cosa ne faranno delle ingenti scorte di magazzino...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^