WiFi da Intel, alcuni aggiornamenti

WiFi da Intel, alcuni aggiornamenti

Altre informazioni circolano riguardo le funzionalità WiFi integrate nei prossimi chipset Intel

di pubblicata il , alle 14:06 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Sono circolate altre informazioni circa le funzionalità WiFi per quanto riguarda le piattaforme che Intel proporrà il prossimo anno. Apparentemente tutto ciò di necessario per l'attivazione di queste funzionalità sarà integrato direttamente nel controller I/O ICH6W.

ICH6W-Caswell abilita la tecnologia Intel Integrated AP, che permette di fornire una soluzione a basso costo e facile da implementare per una rete domestica wireless. Tra le altre caratteristiche di ICH6W ricordiamo il supporto di 4 porte Serial ATA-150, 4 porte PCI Express x1 e sistema audio Azalia.

La soluzione proposta da Intel non includerà nessuna antenna o altro hardware per la realizzazione di un network; il costo dovrebbe essere di circa 10-15$ in più all'utente finale, comunque più economico rispetto alla maggior parte di altre soluzioni hardware.

ICH6W dovrebbe essere accoppiato con le soluzioni Grantsdale o Alderwood. Alla luce di ciò potrebbe effettivamente essere possibile che le funzionalità WiFi vengano rese disponibili già su tutte le piattaforme di prossima generazione previste per il 2004.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qweasdzxc04 Dicembre 2003, 14:39 #1

intel e il wireless...

scheda madre con ICH6W-Caswell: 150 euro
antennina per il wifi: 15 euro
la soddisfazione di avere comprato un inutile pezzo di ferro che non solo non ha speranza di funzionare in maniera decente con qualsiasi sistema operativo libero e che quindi costituira tanto per cambiare uno dei maggiori deterrenti per l'adozione di sistemi liberi, e ovviamente privo di qualunque tipo di specifica anche solo per tentare di scriverci un dannato driver libero: non ha prezzo....

grazie intel...
Gundam76604 Dicembre 2003, 16:53 #2
X qweasdzxc

Vedi... sono proprio i commenti come questo che mi mandano in bestia...

Io non ho niente contro linux... anzi... ma non puoi prendertela con una casa (e caso strano proprio contro INTEL... ) solo perchè non supporta (e questo lo dici solo tu) un sistema operativo (ovviamente il tuo... (debian?) NDR) che avrà si e no il 5% del mercato...

Per quanto riguarda l'hardware... ma l'hai mai provata una scheda madre INTEL? Sai che non la fermi con niente... che è il massimo della stabilità? Che ha una qualità costruttiva quasi maniacale?

Che cosa mi rappresenta un commento come il tuo?

Sarai mica leggermente di parte? O forse hai un bel AMD e devi per forza fare del tifo da stadio?

Perchè... ASUS, ABIT, EPOX, SOLTEK, ECS, MSI, (e tutte le altre che non mi vengono in mente), invece i driver per linux (almeno per le distribuzioni più diffuse) li fanno? E per quanto riguarda tutti gli altri componenti?

Per cortesia...

Per di più c'è da dire che in realtà INTEL i driver per LINUX li sta facendo eccome...

Basta andare sul sito della Intel per venire smentito clamorosamente...

1) per quanto riguarda le schede madri, sull'URL http://developer.intel.com/design/motherbd/linux/ ci sono a disposizione driver AUDIO, VIDEO, e ETHERNET per le seguenti distribuzioni:
Red Hat 9.0
Red Hat 8.0
SuSE 8.2
Redflag 4.0

Altre notizie...
ftp://download.intel.com/design/mot...edHat9_info.pdf
ftp://download.intel.com/design/mot...edHat8_info.pdf
ftp://download.intel.com/design/mot...uSe8_2_info.pdf
ftp://download.intel.com/design/mot...lag4.0_info.txt

2) Per quanto riguarda le schede di rete wireless e la tecnologia centrino, all'URL http://support.intel.com/support/ne...06059-prd38.htm vengono messe in risalto le compatibilità tra Linux e tutti i prodotti non wired...

cosa vuoi di più?

Ma per cortesia....

Chico
cicastol04 Dicembre 2003, 17:22 #3
Effettivamente Gundam 766 ha perfettamente ragione,poi che senso ha lamentarsi gia' solo all' idea di un nuovo prodotto ????
Al limite poi bastera' non comprarlo......
Italian Stallio04 Dicembre 2003, 18:43 #4
C'é della gente qui in giro che ha perso il lume della ragione.......

Ero a una conferenza della Microsoft un paio di settimane fa, e un ragazzo ha fatto una domanda del tipo:

"Perché i vostri prezzi sono cosí alti, non credete sia vostro dovere offrire un prodotto piú stabile e meno costoso?" O qualcosa del genere..

Beh il rappresentante Microsoft ha detto semplicemente:

"No, noi abbiamo un prodotto e le vendiamo al prezzo che vogliamo, poi se voi non lo comprate pazienza. Noi non vi abbiamo mai costretto a comprare un nostro prodotto".

Stesso discorso per Intel. Non li volete? Non li comprate. Poi peró non vi lamentate se non potete avere le ultime tecnologie a disposizione.

Proprio non capisco perché la gente si incazzi tanto con Microsoft ed Intel.....

Questo non é un parco giochi dove tutti devono salire sull'altalena a turno (metafora). Questa é vita, siamo qui per far soldi, se non vi piace potete fare a meno dei computer.

Buona giornata
qweasdzxc04 Dicembre 2003, 18:58 #5
"Vedi... sono proprio i commenti come questo che mi mandano in bestia... "

vedi di stare calmino e vediamo di capirci.

"Io non ho niente contro linux.."

nota che non ho nominato linux da nessuna parte.

"ma non puoi prendertela con una casa (e caso strano proprio contro INTEL... ) solo perchè non supporta (e questo lo dici solo tu) un sistema operativo (ovviamente il tuo"

e con che casa me la dovrei prendere allora? nota inoltre che non si richiede un supporto specifico per ogni sistema opearativo presente sulla faccia della terra. si chiede almeno la possibilita di far funzionare come vuoi te il pezzo di ferro che compri. ma per molti anche questo e' chiedere troppo pare.

"Per quanto riguarda l'hardware... ma l'hai mai provata una scheda madre INTEL?"

ho solo chipset intel a casa in questo momento. nota che non mi sto lamentando della qualita dell'hardware, non centra proprio niente. tra l'altro qua si parla di un chipset, come poi venga costruita in maniera maniacale la scheda madre e' un altro paio di maniche e centra ancora meno.

"Che cosa mi rappresenta un commento come il tuo?"

il mio commento vuol cercare di farti capire PERCHE alcune cose non vanno bene. non ce l'ho fatta al primo colpo, ci provo di nuovo.

"Sarai mica leggermente di parte? O forse hai un bel AMD e devi per forza fare del tifo da stadio? "

ho citato da qualche parte amd? no. mi hai mai forse visto parlare bene da qualche parte di amd? no. centra in qualche modo amd nel mio discorso? no.

"Perchè... ASUS, ABIT, EPOX, SOLTEK, ECS, MSI, (e tutte le altre che non mi vengono in mente), invece i driver per linux (almeno per le distribuzioni più diffuse) li fanno?"

non solo sta accozzaglia di ditte non produce alcun chip wireless, ma non producono proprio alcun chip di nessun tipo, che driver dovrebbero mai stare a produrre? mah...

"Per di più c'è da dire che in realtà INTEL i driver per LINUX li sta facendo eccome..."

wireless, wireless, wireless... non fanno un tubo e probabilmente non faranno mai un tubo.
per quanto riguarda il resto avrei un attimino da ridire su tutto il tempo che hanno aspettato per rilasciare come gpl il driver e100 ad esempio, ma almeno alla fine ci sono arrivati...

"1) per quanto riguarda le schede madri, sull'URL http://developer.intel.com/design/motherbd/linux/ ci sono a disposizione driver AUDIO, VIDEO, e ETHERNET per le seguenti distribuzioni: "

intanto guardi nel posto sbagliato: i driver audio non devono stare sul sito intel, il primo e piu importante posto in cui devono metterli e' sul sito di alsa. i driver video non devono stare sul sito di intel, devono stare su kernel.org e sul sito di xfree. i driver ethernet devono stare tutti su kernel.org.
e mi pare che ci siano abbastanza, non mi lamento per questo..
io mi lamento dei driver per le reti wireless. la situazione per le schede di rete wireless e' assolutamente inaccettabile.

"2) Per quanto riguarda le schede di rete wireless e la tecnologia centrino, all'URL http://support.intel.com/support/ne...06059-prd38.htm vengono messe in risalto le compatibilità tra Linux e tutti i prodotti non wired...

cosa vuoi di più? "

in risalto la compatibilita tra prodotti non wired e linux??????
di piu io vorrei che tu andassi a leggere quello che mi linki...
intel ha annunciato da non so quanti mesi, forse un anno, sto presunto driver per il wireless del centrino...
driver che tra l'altro si presume binario e quindi inaccettabile.
un anno senza rilasciare un driver per un proprio prodotto? possibile?

vediamo la situazione attuale dei chipset per l'802.11g
(tralascio l'802.11b che e' un casino anche quello ma almeno non e' cosi drammatico...).
ce ne sono 3 usati in diverse schede pci, minipci, pcmcia e con chip integrato sulle schede:

1) broadcom, non esiste alcun tipo di driver per farle funzionare, broadcom fa orecchie da mercante
2) atheros, hanno soltanto un driver binario
3) intersil, perfettamente supportate con un driver libero dal produttore. disgraziatamente tutti vanno a usare le altre...

e poi c'e il centrino con la scheda wireless integrata nel chipset, con un misterioso driver di non si sa quale natura annunciato e mai visto. e adesso salta fuori quest'altro chip per schede madri da desktop che immagino seguira pari passo le stesse orme del centrino.

per le broadcom e per il centrino ci sono progetti per usare i driver per windows con qualche tipo di wrapper, ad esempio linuxant ne vende uno, e un altro tizio ne ha fatto un altro per le broadcom. ma si tratta di accrocchi che nessuno vorrebbe mai essere costretto a usare, che possono funzionare come non funzionare, creare un sacco di rogne, ecc... non e' affatto una soluzione percorribile.

quindi di fatto per chi vuole usare una scheda di rete 802.11g, e cioe tutti nel prossimo futuro visto che le 802.11b spariranno, l'unica soluzione ragionevole sono le schede basate su chip intersil. tralasciando il casino determinato dal fatto che i produttori di schede cambiano il chip di un loro modello come se niente fosse senza dire niente a nessuno, resta il problema che spesso sono introvabili e che spesso non c'e alcun modo di usarle in certe situazioni. ad esempio sui portatili della apple moderni si puo mettere solo la schedina apple, che e' una broadcom minipci e nessun altra. su molti portatili si fanno piu rare le porte pcmcia, e su moltissimi viene integrato direttamente il wireless del centrino. la notizia di oggi ci fa pensare a dei desktop con un altro wireless non supportato integrato => sempre meno possibilita per l'utente di potersi comprare una scheda supportata.

perche di 4-5 chip di rete wireless solo 1 e' supportato degnamente? la motivazione sembra essere soprattutto politica. ste schede di rete wireless per legge devono stare sotto una certa potenza di trasmissione. la limitazione della potenza trasmessa puo venire implementata in hardware o in software. se viene implementata in software siamo fregati perche i produttori, per impedire utilizzi illegali dell'apparecchio non rilasciano i sorgenti dei driver. o non rilasciano niente del tutto...

la differenza rispetto ai dannati winmodem quale e'? sta nel fatto che mentre nei winmodem il risparmio nel togliere hardware dal modem e nel far fare i conti alla cpu puo essere cospicuo in un'economia di scala, nelle schede di rete wireless suppongo che la modulazione viene comunque fatta dal chip di rete, perche non sono 50kbit da far gestire alla cpu di sistema, ma sono 54 MEGAbig, e l'impatto prestazionale presumo sarebbe troppo oneroso. io ritengo che il risparmio nell'implementare la limitazione di potenza nel software sia molto piu basso, troppo piccolo per giustificare un simile disservizio nei confronti degli utenti.

ecco perche io mi lamento, perche voglio che se intel decide di fare un nuovo chip wireless ci pensi a ste robe, perche spero che l'atteggiamento di molti produttori cambi, e per fare in modo che cambi cerco di spiegare la situazione, piu se ne parla e meglio e'.

e non vedo perche tu debba andare in bestia, se non per il fatto che forse mi hai erroneamente scambiato per un AMDtroll o qualcosa del genere.
Italian Stallio04 Dicembre 2003, 19:16 #6
Se sai come sta la situazione, e sembra che tu sappia molto, non comprare Intel. Punto.

Se compri Intel, e sai benissimo che i driver non ci sono, sei uno sciocco se poi ti lamenti.

Se le altre compagnie non fanno chipset wireless, la colpa non é di Intel. Fino a prova contraria il prodotto é loro e loro se lo possono gestire come meglio volgiono. Se non ti sta bene, peggio per te.

Intel sta solo cercando di fare quello che cercano di fare tutti. Piú soldi. La differenza é che Intel ci riesce, e gli altri no.

Ma non vedo perché tu ti debba arrabbiare con Intel perché non offrono supporto per altri S.O.

Se hai delle alternative, vai da loro. Altrimenti, attieniti alle leggi di mercato.

Senza rancore

Serpico7804 Dicembre 2003, 20:25 #7

Free o non free....

Il problema principale è che molti produttori di hardware non vogliono dare, non si sà per quale misterioso motivo, le specifiche hardware per poter scrivere i driver. Notare bene, rendere pubbliche solo le specifiche per poter scrivere dei driver, niente che sia pericoloso o sospetto di spionaggio industriale.
Per di più, riguardo al discorso di guadagnarci di più, rendere pubbliche le specifiche per poter scrivere un driver non comporterebbe nessun costo aggiuntivo per nessun produttore, quindi non è nemmeno una questione di soldi. Alla fine è solo una questione di atteggiamento verso il mercato free, loro non ci perdono niente in termini economici, potrebbero solo guadagnarci dal rendere il loro hardware compatibile con un parco software maggiore ma non lo fanno.
E a proposito di Intel, io ho un modem 56k v92 da almeno due anni e come uscita sul mercato sarà anche più vecchio, che caso strano ha un chipset intel e direi che sotto Windows funziona benissimo, peccato che sotto un qualsiasi altro sistema operativo sia impossibile da utilizzare causa la mancanza di driver, tutto ciò perchè Intel non vuole rilasciare quelle famose specifiche, e stiamo parlando di un chip che avrà ormai almeno tre anni, son riuscito a installare e configurare più facilmente il modem adsl con chipset Conexant!! Questo perchè la Conexant aveva lasciato le specifiche e quindi di driver ne avevo uno per ogni distribuzione!!
Io non ce l'ho con questo o quel produttore hardware ma con l'atteggiamento che molti hanno nei confronti dei sistemi free.
qweasdzxc04 Dicembre 2003, 20:34 #8
"Se sai come sta la situazione, e sembra che tu sappia molto, non comprare Intel. Punto.

Se compri Intel, e sai benissimo che i driver non ci sono, sei uno sciocco se poi ti lamenti."

wow, grazie del consiglio...
il punto e' che io non mi lamento perche sono stato fregato da intel. non sono stato fregato da intel. finora. mi hanno fregato in tanti altri e orrendi modi, ma per ora non da intel.
ma moltissima gente comprera un centrino senza sapere questa cosa e un giorno magari si troveranno fregati. o peggio ancora, magari qualcuno poco esperto legge sul sito che c'e un driver in lavorazione, e compra un centrino convinto di poter usare il wireless con altri sistemi operativi....
e questa stessa gente magari invece che lamentarsi con se stessi, o invece di chiedere un driver a intel, andra a lamentarsi con chi non centra niente e nulla puo fare... assurdo? no, succede tutti i giorni con diversi winmodem, winprinter, winscanner...
sarebbe bello evitare questo.

"Intel sta solo cercando di fare quello che cercano di fare tutti. Piú soldi. La differenza é che Intel ci riesce, e gli altri no."

se permetti, un bel chissenefrega ci starebbe bene. che intel faccia i soldi non e' affare che mi riguardi. che non ci siano schede di rete wireless con driver decenti e' invece affare che mi riguarda, e riguarda anche te, anche se mai avrai a che fare con driver liberi (driver libero => miglior supporto per altri sistemi operativi => meno barriere per l'utilizzo di altri sistemi operativi => piu competizione nel mercato dei sistemi operativi => migliori prodotti per TUTTI)

"Ma non vedo perché tu ti debba arrabbiare con Intel perché non offrono supporto per altri S.O.

a parte che se mi devo arrabbiare con qualcuno, con chi altro dovrei arrabbiarmi se non con chi ha o avra il quasi monopolio delle schede di rete per portatili e non?
e comunque qua non si tratta di essere arrabbiati con intel, con amd, o con cippirimerlo. questi giganti commerciali non presentano un'unica faccia, possono fare cose positive da una parte e dall'altra fare cose schifose. il supporto alle schede di rete wireless e' schifoso. va migliorato. si deve evitare che vengano progettate altre schede di rete wireless che non possano essere legalmente distribuite con il software necessario a farle funzionare correttamente. chi compra deve svegliarsi e pretenderlo, e allora intel magari si muove, ma se nessuno dice niente la situazione non cambia.

"Se hai delle alternative, vai da loro. Altrimenti, attieniti alle leggi di mercato."

questa e' una risposta che mi aspetterei da qualcuno che lavora per intel, non da qualcuno che deve comprare qualcosa da intel.
qua ti sto dicendo che c'e qualcosa che non va nel loro prodotto, ti sto mettendo in guardia nel caso tu ne sappia meno di me, e tu mi rispondi di attenermi alle leggi di mercato? ma tutti ci atteniamo per forza alle leggi di mercato, e io scrivo i miei commenti proprio perche l'unico modo di cambiare la situazione e' di attenersi alla piu importante tra le leggi di mercato: si "vota" con i soldi che si spendono. se tu ne sai meno di me ti sto dando informazioni che potrebbero esserti utili quando dovrai decidere per chi "votare". se tu ne sai piu di me mi aspetterei invece un contributo tangibile alla discussione e non un banale "attieniti alle leggi di mercato".
cortmax04 Dicembre 2003, 21:51 #9

"attieniti alle leggi di mercato"

hihi la frase che mi fa più ridere.
Mi fai vedere le licenze di tutti i programmi che hai installati sul tuo pc? Non solo l'hw è un mercato, anche il software. Quindi se vuoi attenerti alle leggi di mercato tu devi fare da consumatore (o produttore). Se sei un consumatore che si attiene alle leggi di mercato, non puoi agire illegalmente, altrimenti verresti contro a questi principi!

Ciao!
Gundam76604 Dicembre 2003, 23:01 #10
X qweasdzxc

rispondo punto per punto che mi è un pò più facile...

1) vedi di stare calmino e vediamo di capirci.

Il fatto di restare calmo o meno è solo un problema mio. Il mio "andare in bestia" non divrebbe averti causato nessun disturbo (anche perchè il mio post era civile ed educato)... perciò sullo stare (o meno) "calmino", è un "consiglio" che posso benissimo decidere di non seguire [fatti miei no?]

2) "nota che non ho nominato linux da nessuna parte."

No... e allora quando parlavi di sistemi operativi liberi (open source???), di cosa stavi parlando?

3) e con che casa me la dovrei prendere allora? nota inoltre che non si richiede un supporto specifico per ogni sistema opearativo presente sulla faccia della terra. si chiede almeno la possibilita di far funzionare come vuoi te il pezzo di ferro che compri. ma per molti anche questo e' chiedere troppo pare.

Veramente sul sito della Intel ciò che è supportato o meno te lo dicono chiaramente. I driver per Windows (tutte le versioni) ci sono, e del fatto che quelli per Linux (su alcune piattaforme) sono in lavorazione è ampliamente documentato. Perciò il discorso relativo al "si chiede almeno la possibilita di far funzionare come vuoi te il pezzo di ferro che compri" è chiaramente risolto. [CAVEAT EMPTOR... della serie "fatti tuoi se non ti documenti" ]

4) "non solo sta accozzaglia di ditte non produce alcun chip wireless, ma non producono proprio alcun chip di nessun tipo, che driver dovrebbero mai stare a produrre? mah... "

Tanto per incominciare non esiste solo la componentistica Intel... e secondo poi è accaduto più di una volta che i produttori sviluppassero o modificassero qualche driver (loro le specifiche tecniche le hanno no??). Un esempio per tutti è la ASUS... qualche driver per linux lo mette... la ABIT no.

5) "intanto guardi nel posto sbagliato: i driver audio non devono stare sul sito intel, il primo e piu importante posto in cui devono metterli e' sul sito di alsa. i driver video non devono stare sul sito di intel, devono stare su kernel.org e sul sito di xfree. i driver ethernet devono stare tutti su kernel.org."

I driver li dovrebbe mettere il costruttore finale della scheda. Se la ASUS li mette, e la ABIT no la colpa è di Intel? Ma dai...

6) "Broadcom, non esiste alcun tipo di driver per farle funzionare, broadcom fa orecchie da mercante "
"Atheros, hanno soltanto un driver binario"
"intersil, perfettamente supportate con un driver libero dal produttore. disgraziatamente tutti vanno a usare le altre..."

Okay... e cosa c'entra questo con Intel? Ti rendi conto che sul primo post te la sei presa solo con Intel?

7) "la differenza rispetto ai dannati winmodem quale e'?"

7 BIS) "e questa stessa gente magari invece che lamentarsi con se stessi, o invece di chiedere un driver a intel, andra a lamentarsi con chi non centra niente e nulla puo fare... assurdo? no, succede tutti i giorni con diversi winmodem, winprinter, winscanner..."

La differenze più grandi che mi viengono in mente ora come ora, sono:

(A) Che tutto ciò che si chiama WINxxxxx dovrebbe (in linea di principio...) girare solo sotto WINdows, e che nel caso che non funzioni (del tutto, o male) sotto un O.S. Open Source uno non dovrebbe prendersela più di tanto

(B) che i WINmodem esistono da qualche anno (forse più di 6) e che le schede wireless da molto meno (2?)

Bò... forse sarò io che non capisco... ma te la stai prendendo per una cosa che già sapevi.

L'unica cosa che PROPRIO non capisco è però perchè te la prendi solo con Intel... non hai detto che sono in 4 a fare sti benedetti chipset? E gli altri 2? (uno pare che sia supportato... NDR)

Vabbè... io vado a dormire....!

X cortmax

Scusami se mi intrometto ma ti devo dire come la penso...

1) "Se sei un consumatore che si attiene alle leggi di mercato, non puoi agire illegalmente, altrimenti verresti contro a questi principi!"

Se sei un consumatore, puoi decidere di:
a) compilarti un driver che funziona se ne sei capace (e non è una presa in giro... visto che c'è gente che lo fa)
b) comprare un'altro prodotto (e questo lo fanno molte persone, quasi quotidianamente)
c) o utilizzare un altro sistema operativo (MAC? UNIX? LINUX? WINDOWS? BE-OS? ce ne sono tanti no?)

E tutto questo è pienamente legale.

2) "Mi fai vedere le licenze di tutti i programmi che hai installati sul tuo pc? Non solo l'hw è un mercato, anche il software."

E tu che ne sai se noi le licenze le abbiamo pagate? E tu le hai pagate proprio tutte? Anche Winzip? (noi lo abbiamo fatto NDR)

3) "Quindi se vuoi attenerti alle leggi di mercato tu devi fare da consumatore."

No, le leggi di mercato vengono fatte appunto dal mercato, che è la somma di tutti i consumatori. Adam Smit aveva ragione...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^