VX855: Media System Processor da VIA

VX855: Media System Processor da VIA

VX855 è il nome del nuovo Media System Processor, architettura a singolo chip destinata a sistemi di ridotti consumi e dimensioni

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:50 nel canale Schede Madri e chipset
 

VIA Technologies ha annunciato una nuova architettura destinata a incrementare le prestazioni multimediali dei sistemi netbook e nettop basati su processori della famiglia Nano. Parliamo di VIA VX855 Media System Processor (MSP), un chipset integrato ad elevata efficienza che integra al proprio interno memory controller, sottosistema video e controller I/O.

via_vx855_1.gif (58202 bytes)

Lo schema a blocchi del Media System Processor evidenzia l'integrazione di un controller memoria di tipo DDR2, compatibile anche con moduli DDR2-800 sino a 4 GBytes di dotazione massima. Il collegamento con il processore avviene attraverso un bus dalla frequenza massima di 800 MHz, a seconda del tipo di processore collegato, mentre il sottosistema storage prevede un canale EIDE compatibile o con periferiche di questo tipo o, attraverso un bridge, con periferiche SATA.

Il Media System Processor VIA VX855 è compatibile con i processori delle famiglie VIA Nano, C7 e Eden: la destinazione d'uso è quindi quella in sistemi portatili di ridotte dimensioni, nei quali non si voglia sacrificare la capacità di elaborare flussi video anche ad alta definizione. Gli standard video che vengono accelerati in riproduzione da VX855 sono quelli più comuni: H.264, MPEG-2/4, VC-1 e WMV9.

via_vx855_2.jpg (57878 bytes)

La necessità di garantire una elevata qualità di riproduzione dei flussi video ad alta definizione si accompagna a dimensioni ridotte: VIA ha sviluppato questa nuova architettura in un package da 27x27 millimetri, ottenendo con questo una riduzione della superficie complessiva del die del 46% rispetto ad un tradizionale approccio di costruzione del chipset con north e south bridge su chip distinti. Molto contenuto anche il consumo complessivo: VIA dichiara infatti un livello di 2,3 Watt per il TDP, compatibile con un sistema di raffreddamento completamente passivo.

Ulteriori informazioni su questa architettura sono disponibili sul sito VIA a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LCol8413 Marzo 2009, 13:52 #1
Magari mettessero questo con un nano in un netbook. Lo comprerei ad occhi chiusi.
Ma tanto il monopolio di Intel non lo permetterà
Foglia Morta13 Marzo 2009, 13:53 #2
A ION che vantaggi restano ? Games ?
zephyr8313 Marzo 2009, 14:02 #3
solo a me il logo ricorda tantissimo quelli intel e in particolare quello della piattaforma VIIV?
Paganetor13 Marzo 2009, 14:05 #4
aspetto che mettano insieme un "micro-HTPC" con un po' di questi componenti, un disco bello capiente e un prezzo aggressivo, poi me lo compro
DevilsAdvocate13 Marzo 2009, 14:58 #5
Originariamente inviato da: Foglia Morta
A ION che vantaggi restano ? Games ?


Ad ATOM ed a ION resta il prezzo mooolto favorevole.
tommy78113 Marzo 2009, 16:25 #6
se solo saltasse il monopolio intel e la sua caccola di atom (possiedo l'asus 1000h) asarei il primo a dare via il giocattolo per prenderne uno basato su nano...ma i grandi decidono per noi purtroppo.
Phantom II13 Marzo 2009, 19:10 #7
Sulla carta sembra quasi perfetto. Giusto il bridge ide-sata non mi convince gran che.
lucusta14 Marzo 2009, 00:05 #8
l'ultima volta che implementarono la decodifica HW la misero royalty (a pagamento), anche questa lo sara'?
lastlord14 Marzo 2009, 08:31 #9
Penso che al pari di ION anche la piattaforma VIA TRINITY sia molto interessante come alternativa alla ciofeca dell'Intel.....ma ad ogni modo solo tanti discorsi, ed alla fine della fiera sugli scaffali si trova solo intel.....che tristezza? ma dov'è la concorrenza?????
PS
aemmediiiiiiiiiiiiiiiii??????
Lotharius14 Marzo 2009, 13:21 #10
Beh, una piattaforma Via Trinity col nuovo chipset VX855 non può che migliorare. In questo caso, anche se il Via Nano effettivamente consuma qualche Watt in più dell'Intel Atom, c'è da considerare un vantaggio netto di VIA col Chipset... 2,3Watt contro gli 11,5W del chipset Intel sono una differenza schiacciante.
Ion alla fine è un sistema più "pompato" sotto l'aspetto hardware, col supporto alle DDR3, FSB più veloce e altro e sotto il punto di vista multimediale. C'è da chiedersi però se un netbook ha veramente bisogno di un acceleratore in hardware di video in HD, considerando la bassa risoluzione del monitor, l'assenza di una porta video in uscita di tipo HDMI e specialmente la tipologia di uso di un oggetto del genere. Sicuramente Ion sarà molto sensato in una piattaforma HTPC o box multimediale all-in-one con hard disk molto capiente.
Rimane la capacità di accelerare il 3D, che nel caso di un netbook, anche se non ha senso nel campo dei videogames, può averlo eccome nel campo dell'accelerazione di un'interfaccia 3D del SO per agevolarne l'uso, specie su schermi di ridotte dimensioni...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^