VIA: novità in vista per il prossimo anno

VIA: novità in vista per il prossimo anno

Al VIA Technology Forum sono state annunciate interessanti novità e prodotti per il prossimo anno, soprattutto nel campo dei chipset per Pentium 4

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:43 nel canale Schede Madri e chipset
 

La scorsa settimana si è tenuto il VIA Technology Forum, dal quale si possono trarre alcune interessanti informazioni in merito ai futuri chipset di VIA, ed in particolare alcune informazioni relative alle piattaforme con supporto P4.

Entro la fine dell'anno VIA presenterà il nuovo VIA P4X600, già mostrato al Forum, e che dovrebbe rispettare i tempi previsti senza alcun ritardo. Il P4X600 è indirizzato a processori P4 con bus quad pumped a 400MHz o a 533MHz e sarà dotato di un controller di memoria a due canali. Dopo l'esperienza negativa con lo standard DDR400, VIA ha ufficializzato il supporto solo per moduli PC2100 e PC2700. Se considerando, tuttavia, che la memoria DDR SDRAM PC2700 dual-channel può forinre fino a 5.4GB/s di picco di bandwidth, risulta evidente che ciò è abbastanza non solo per gli attuali processori P4, ma anche per i futuri processori basati su core Prescott con 667 MHZ di FSB. Completano le caratteristiche AGP 8x e interconnessione V-link.

Nel primo trimestre del prossimo anno VIA proporrà una nuova soluzione integrata per processore P4 e Celeron. Si tratta del VIA P4M400, che farà uso del core grafico CastleRock (SavageXP), con una pixel pipeline ed due TMU. Anche in questo caso è dichiarato il supporto alla memoria PC2100 e PC2700; come per il P4X600 anche in questo caso abbiamo AGP 8x, interconnessione V-link.

Nonostante i chipset integrati di VIA per piattaforme P4 offrano le migliori performance 3D, sarà piuttosto difficile che questi chipset si diffondano in modo consistente, a casua della disputa legale tra Intel e VIA e dalle disposizioni di Intel ai propri partner più stretti di non impiegare chipset VIA per la realizzazione di motherboard.

Uno dei prodotti più interessanti che VIA presenterà al pubblico durante il prossimo anno è il core VIA P4X800 che con grossa probabilità offrirà ufficialmente il supporto anche al bus a 667MHz Quad Pumped, oltre al supporto per memoria DDR-II e supporto Quad Band Memory (QBM - Rimandiamo a questa news per ulteriori informazioni)

Si potrebbe quindi pensare che VIA chieda ai produttori di schede madri di integrare nei propri prodotti sia gli slot a 184-pin, sia gli slot a 240-pin di modo che gli utenti possano installare moduli DDR o DDR-II, entrambi con o senza supporto QBM.

Anche in questo caso vi sarà supporto per l'interfaccia AGP 8x, ma per l'interconnessione tra i due bridge sarà utilizzata la tecnologia Ultra V-Link. La cosa pare piuttosto strana, dal momento che, secondo i documenti ufficiali, quando il P4X800 apparirà sul mercato, VIA non avrà alcun SouthBridge in grado di supportare l'Ultra V-Link.

Secondo quanto stabilito VIA inizierà, nel primo trimestre del prossimo anno, il sampling del controller I/O VT8237, con supporto per 2 porte Serial ATA, due porte Parallel ATA, RAID, 8 porte USB 2.0, VIA MAC con interfaccia MII, audio a 6 canali e Ethernet 10/100.

Tutti i chipset per P4 supporteranno l'SMP (symmetric multiprocessing) il che sta a significare che con alte probabilità i chipset di VIA supporteranno anche la tecnologia HyperTransport.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
OverClocK79®17 Ottobre 2002, 12:06 #1
interessante in nuovo SB
almeno risparmiamo un po' di IRQ per controller di altre marche onborad

BYEZZZZZZZZZZZ
atomo3717 Ottobre 2002, 14:37 #2
hahaha, sono scappato da AMD principalmente per VIA e me lo vado a riprendere su P4 secondo voi?
ciocia18 Ottobre 2002, 20:13 #3
Beh, un p4 sopra alla p4x800 sara' un vero mostro che se la vedra' con hammer come prestazioni
Non capisco la differenza tra il dual channel ( disponibile anche a breve con nforce2 ) che utilizza ddr normale ed il quad band memory che utilizzera' invece memorie speciali.
dual channel= 2 moduli 333x2=666mhz teorici
qbm= 1 modulo operante a 666?? ( cieo' mentre la ddr e' clock ram x2, questo modulo e' quad, x4? )
Ma alla fine ottengo sempre la stessa banda o cambia qualcosa??
Demetrius18 Ottobre 2002, 21:13 #4
Originariamente inviato da ciocia
[B]Beh, un p4 sopra alla p4x800 sara' un vero mostro che se la vedra' con hammer come prestazioni
Non capisco la differenza tra il dual channel ( disponibile anche a breve con nforce2 ) che utilizza ddr normale ed il quad band memory che utilizzera' invece memorie speciali.
dual channel= 2 moduli 333x2=666mhz teorici
qbm= 1 modulo operante a 666?? ( cieo' mentre la ddr e' clock ram x2, questo modulo e' quad, x4? )
Ma alla fine ottengo sempre la stessa banda o cambia qualcosa??



non è proprio così:
dual channel ==> 2 moduli 333Mhz a 64 bit = 333Mhz a 128 bit
qbm ==> 1 modulo a 533 (o anche maggiore) a 64 bit
Alla fine comunque la banda rimane sempre la stessa, o comunque simile, ma ottenuta in due modi diversi.
(però realizzare dei collegamenti a 64 bit è meno costoso che realizzarli a 128 bit)
miche20 Ottobre 2002, 21:14 #5
Atomo hai troppa ragione!!!!!

Io ho seguito la stessa strada! PEr me l'imperativo in futuro sarà uno solo: INTEL O AMD, L'IMPORTANTE E' EVITARE VIA!!!!!!

E tutti ancora ci ricadono come dei fessi! Ma come si fa a non rendersi conto che via fa veramente dei bachi al posto dei chipset????
Muppolo23 Ottobre 2002, 11:23 #6
La verità e che questi taiwanesi non sanno inventare nulla di veramente utile...
Guardate il KT400 per processori Socket A: oltre ad avere prestazioni allineate al KT333, non supporta il divisore PCI 1/6
AnonimoVeneziano06 Gennaio 2003, 15:46 #7
Io ho il KT400 e non ho mai avuto un problema, non un blocco , non un incompatibilità HW e prestazioni molto alte.

Non so cosa abbiate tanto contro VIA, ma io sinceramente mi trovo moolto bene. L'unico scherzo che VIA mi ha fatto (ed è stato il suo più grande errore secondo me) è il SouthBridge 686B che è il baco fatto a chipset, ma glielo si è fatto penare già abbastanza, da allora i chipsets VIA mi piacciono molto

Ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^