VIA e SiS: attesa crescita delle vendite per Aprile

VIA e SiS: attesa crescita delle vendite per Aprile

Dopo aver fatto fronte ai problemi di disponibilità dei chip, le due aziende taiwanesi si aspettano un incremento delle vendite rispetto al mese di marzo

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:25 nel canale Schede Madri e chipset
 

I produttori taiwanesi di chipset come VIA e SiS si aspettano di incrementare le vendite nel mese di aprile dal momento che sono ormai riusciti a risolvere i problemi relative alle scorte.

VIA dovrebbe riuscire a risolvere i propri problemi la prossima settimana, dopo aver ricalibrato più attentamente la produzione per incontrare l'elevatissima domanda per i chip VT8235 southbridge. VIA ha inoltre aggiunto che ke vendite del mese di marzo sono state all'incirca stabili rispetto a quelle del mese di febbraio sia per problemi relativi alla disponibilità dei chip, sia per una generale domanda piuttosto debole.

Per ciò che concerne il mese di Aprile, è possibile che le vendite siano alimentate anche dall'inizio della produzione in volumi del KT400A e dall'introduzione del nuovo KM400 per la metà del mese.

Uno scenario molto simile anche per SiS, la quale si aspetta un boost nelle vendite grazie all'introduzione del nuovo chipset SiS748 per piattaforme K7.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
il conte26 Marzo 2003, 12:01 #1
Se Via spera nel KT400A per vendere, e considerato quello che si legge in giro sull'attendere il KT600, può darsi che anche questo giro debba ricredersi e rassegnarsi a vendere "poco".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^