VIA e nuove specifiche Serial ATA, ancora problemi

VIA e nuove specifiche Serial ATA, ancora problemi

VIA non sembra aver ancora risolto i problemi legati al supporto alle caratteristiche Serial ATA come il Native Command Queuing e il trasferimento a 3 Gbit/s

di pubblicata il , alle 14:43 nel canale Schede Madri e chipset
 

VIA, il noto produttore taiwanese, ha comunicato alla propria clientela che buona parte dei south bridge VIA in commercio ed in uscita continueranno a non supportare specifiche come il Native Command Queuing e i 3 Gbit al secondo, a causa di problemi di compatibilità non ancora risolti.

Nello specifico stiamo parlando dei chip VR8237 e VR8237R (quelli utilizzati nel chipset K8T890, per intenderci), ma anche i modelli VT6420 e VT6420L, per i quali si attendono da tempo aggiornamenti per adeguarli alle nuove (non proprio...) esigenze.

Allo studio invece una nuova versione del chip VT8237R, che dovrebbe superare quello che sta diventando un problema di non poco conto.

Fonte: Matbe

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fra_cool27 Luglio 2005, 15:04 #1
...stiamo parlando dei chip VR8237 e VR8237R... per i quali si attendono da tempo aggiornamenti per adeguarli alle nuove (non proprio...) esigenze.

Troppo vero!
Marco7127 Luglio 2005, 15:05 #2

Accidenti....

...alla "panacea" S-A.T.A...doveva essere la "panacea di tutti i mali" invece ha creato più problemi che soluzioni...
Il C.R.C in ogni fase della trasmissione/ricezione doveva garantire una più alta integrità dei dati, invece con quegli insulsi cavi non schermati S-A.T.A gen I e II sto avendo molti problemi a carico proprio del sistema di correzione C.R.C....
Naturalmente esistono pregiati cavi S-A.T.A ad esempio della Amphenol SpectraStrip ma, in Italia almeno, non c'è verso di trovarli....
Con la buona vecchia connessione "parallela" ad 80 conduttori mai un errore di trasmissione e/o ricezione...
Grazie.

Marco71.
Max Power27 Luglio 2005, 15:49 #3
Originariamente inviato da: Marco71
...alla "panacea" S-A.T.A...doveva essere la "panacea di tutti i mali" invece ha creato più problemi che soluzioni...
Il C.R.C in ogni fase della trasmissione/ricezione doveva garantire una più alta integrità dei dati, invece con quegli insulsi cavi non schermati S-A.T.A gen I e II sto avendo molti problemi a carico proprio del sistema di correzione C.R.C....
Naturalmente esistono pregiati cavi S-A.T.A ad esempio della Amphenol SpectraStrip ma, in Italia almeno, non c'è verso di trovarli....
Con la buona vecchia connessione "parallela" ad 80 conduttori mai un errore di trasmissione e/o ricezione...
Grazie.

Marco71.


Quoto , poi passare dal parallelo al seriale è davero il massimo

C'è da dire ke i dischi odierni @ 7200rpm hanno velocità ridicole, con picco massimo di 65 MB/s e la media dei 50MB/s.

Ormai, con la mole dei dati, dovremmo essere ad un centinaio di MB/s!!!!!!
schwalbe27 Luglio 2005, 15:57 #4
Sì Via, te credo, l'8237 non è nato con le specifiche SATA 2.
Dì piuttosto che il successivo (8251) è stato cancellato definitavamente... e che non avete niente di nuovo (e meglio) in uscita.
Notizia piuttosto allarmante, stagione natalizia ciao ciao.
Haran Banjo27 Luglio 2005, 16:03 #5
E' da un po' che evito tutto ciò che è Via... il declino è cominciato dal famigerato chipset KT333.
goldorak27 Luglio 2005, 16:07 #6
Originariamente inviato da: schwalbe
Sì Via, te credo, l'8237 non è nato con le specifiche SATA 2.
Dì piuttosto che il successivo (8251) è stato cancellato definitavamente... e che non avete niente di nuovo (e meglio) in uscita.
Notizia piuttosto allarmante, stagione natalizia ciao ciao.



Ma lo standard serial ata 2 non dovrebbe essere retrocompatibile con il serial ata 1 ?
Perche' se lo fosse Via ne avrebbe combinato un'altra delle sue come ai tempi dei southbridge che davano infiniti problemi con il bus pci.
Vogliamo scomettere che i dischi serial ata II funzioneranno senza problemi sui ICH4, ICH5 e ICH5R che non hanno il supporto al serial ata 2 ma solo al serial ata 1 ?
Via da ancora la conferma di essere una nullita' per quanto riguarda la progettazione dei chipset.
schwalbe27 Luglio 2005, 16:08 #7
Leggevo adesso da un'altra parte che i problemi non sarebbero di mancanza di supporto ma proprio che non viene rilevato il disco con specifiche sata2 e dà errore.
Due notizie non proprio uguali...
Comunque qua 8237 e Maxtor 10 convivono bene insieme.
schwalbe27 Luglio 2005, 16:15 #8
In effetti goldorak "dovrebbe" essere così. E ci sono già più dischi che supportano caratteristiche del Sata2.
Per ora bisogna parlare di alcune caratteristiche, perche Sata 2 "completo", per ora, non c'è nessun hard disk e controller.
Comunque con le specifiche di Sata 2 han fatto un casino... che i reparti marketing ci sguazzano!
riuzasan27 Luglio 2005, 16:34 #9
Il problema reale sono le specifiche e le prestazioni reali dello standard SATA2 rispetto al vecchio ATA 6 -133.
Se da uuna parte NCQ e trasferimenti seriali dovrebbero consentire uan migliore gestione di trasferimenti multipli, dall'altra è quasi impossibile trovare in giro HD SATA che A PARITA' DI PREZZO offrano qualcosa in più di quelli ParallelATA ... anzi. A volte le difficoltà introdotte elettricamente dai connettori SATA rendono problematica la velocità del controller SATA che, in un sistema con molte periferiche "esose" dal rilascio abbondante di disturbi elettrici, perde un sacco di tempo a gestire il check degli errori.
Io ormai continuo a predicrlo da anni ... ma usare periferiche SCSI proprio no ... vero?
freeeak27 Luglio 2005, 16:38 #10
mha non capisco perche tutto questo interesse per il sata&sata2 quando il problema è a monte sono i dischi il problema l'unica cosa innovativa al momento sono il perpendicular recording che cmq pare dia soltanto un vantaggio di capacita.

il canale da 3 giga del sata2 serve solo per sistemi raid dei server dove i dischi per canale sono piu di 2.

aspettiamo dischi "abbordabili" con memoria statica...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^