Una scheda madre Intel con chipset ATI

Una scheda madre Intel con chipset ATI

Dopo varie indiscrezioni emerse nelle scorse settimane, Intel diffonde informazioni ufficiali sulla nuova scheda madre entry level dotata di chipset ATI

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:36 nel canale Schede Madri e chipset
ATIIntel
 

Nelle scorse settimane sono emerse varie informazioni, mai ufficialmente confermate da Intel, circa la possibile adozione di chipset ATI Radeon Xpress 200 per alcune schede madri prodotte dalla stessa Intel.

Alla base, la scelta di utilizzare la capacità produttiva di Intel verso chipset di fascia alta, oltre a evitare di utilzizare i chipset della serie 910 che non hanno un sottosistema video integrato tale, in veste prospettiva, di supportare al meglio il sistema operativo Windows Vista.

Questa limitazione non si verifica con il chip video integrato, Graphics Extreme 950, che Intel utilizza per i chipset delle serie 915 e 945. Alla stessa stregua, i chipset integrati di ATI e NVIDIA non soffrono di questo genere di limitazioni.

mobo_intel_ati_chipset.jpg

A questo indirizzo, sul sito web Intel, è stata resa disponibile la scheda tecnica della scheda madre Desktop Board D101GGC Essential Series, soluzione Socket 775 LGA del segmento value compatibile con le cpu Celeron D e Pentium 4 con bus a 533 oppure 800 MHz.

Queste le note fornite sul sito Intel a riguardo di questa scheda madre:

Based on the ATI Radeon Xpress 200 chipset, this board features a 800/533 MHz system bus, two DIMM sockets designed to support DDR 400/333 memory, one PCI Express x1 connector, one PCI Express x16 connector, and 10/100 LAN connectivity.

Le indiscrezioni sono quindi confermate: un accordo molto interessante per ATI, che espande il proprio business nel mercato dei chipset. Resta ora da vedere se questo legame si spingerè verso l'adozione di chipset ATI anche per soluzioni di fascia più alta, e per quanto a lungo Intel adotterà questi chipset su proprie schede madri.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Yokoshima26 Ottobre 2005, 09:04 #1
Alla fine è stata una parentesi della Intel nella produzione di chipset.
Adesso si torna ad utilizzare i prodotti di terzi.
cionci26 Ottobre 2005, 09:13 #2
Originariamente inviato da: Yokoshima
Alla fine è stata una parentesi della Intel nella produzione di chipset.
Adesso si torna ad utilizzare i prodotti di terzi.

Parentesi ?
marcoland26 Ottobre 2005, 09:27 #3
Le schede madri Intel che volume di mercato occupano?
Lo ZiO NightFall26 Ottobre 2005, 09:35 #4
Chiamarla parentesi è quantomai riduttivo... anche perchè a memoria mi sembra che già il mio 286 avesse chipset intel...
MiKeLezZ26 Ottobre 2005, 09:43 #5
LAN 10/100
Ormai lo standard è 1000, che tirchioni
cionci26 Ottobre 2005, 09:56 #6
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
LAN 10/100
Ormai lo standard è 1000, che tirchioni

Vabbè...in ambito Home o SOHO non ha senso una scheda Gigabit.. Sicuramente chi ha bisogno di una scheda Gigabit non avrebbe preso quella scheda anche se l'avesse avuta...
cionci26 Ottobre 2005, 09:57 #7
Originariamente inviato da: Lo ZiO NightFall
Chiamarla parentesi è quantomai riduttivo... anche perchè a memoria mi sembra che già il mio 286 avesse chipset intel...

Fin dall'8086 Intel non ha mai smesso di produrre chipset per i suoi processori
MiKeLezZ26 Ottobre 2005, 09:58 #8
Originariamente inviato da: cionci
Vabbè...in ambito Home o SOHO non ha senso una scheda Gigabit.. Sicuramente chi ha bisogno di una scheda Gigabit non avrebbe preso quella scheda anche se l'avesse avuta...

Bhe si compra guardando al futuro
4 sata son meglio che 2
1000 è meglio che 100
fra 1 anno quando (io) la rivenderei, sarebbe una pesantissima limitazione
frankie26 Ottobre 2005, 10:05 #9
quoto tutti dicendo che si tratta di schede low cost e quindi si risparmia sulle schede di rete e le connessioni sata, tanto gli hd collegati saranno sempre 1 solo
cionci26 Ottobre 2005, 10:08 #10
L'interfaccia Gigabit Ethernet su doppino è fuori da almeno 6-7 anni e continuerà a non prendere piede nei mercati a cui è dedicata questa scheda... E' la stessa storia dei dischi SCSI sui desktop...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^